due chiacchiere

Archivio del 29 Settembre 0

Elisabetta, meteora sulla tv americana

Peccato, l’avventura di Elisabetta Canalis in America non è durata che un paio di puntate di Ballando con le Stelle. La moglie, che essendo una grande ammiratrice di Clooney, ne è rimasta contenta, ed anch’io non m’aspettavo che la tenessero ancora a lungo. Il suo inglese limitato non le ha consentito di far breccia nel cuore degli americani, ed il suo ballo “legnoso” (ma Antonio Ricci ed il Gabibbo non le hanno insegnato niente?) non ha certo contribuito. Ecco qui un video dove la poveretta sfoggia la sua pronuncia migliore nei saluti finali prima di tornare a casa.

Le gocciole morbide americane

Devo ammetterlo, una cosa che mi manca dall’Italia sono i biscotti del Mulino Bianco (tranquillo, non si tratta di un post sponsorizzato). Già, macine, frollini, tarallucci e pan di stelle sono una cosa che qui non esiste. La colazione americana è in genere a base di uno di questi ingredienti: cereali, pancakes (una specie di crepes spesse), french toast, succo d’arancia, uova e pancetta, bicchierone di latte e vaniglia col caffè, donut nelle tante forme disponibili. Insomma, dei biscotti manco l’ombra: per lo meno non di quelli a cui siamo solitamente abituati. Per carità, Paese che vai, colazione che trovi. Sarebbe come andare in Giappone e lamentarsi che a cena servono prevalentemente sushi e sashimi 🙂 La soluzione? La moglie i biscotti me li fa in casa. Le gocciole morbide americane: Leggi il resto »

Le caramelle polo ed i bambini

Chi non ha mai provato le caramelle Polo, quelle che una volta la reclàme chiamava il “buco con la menta intorno”? Beh, l’altro giorno mi hanno girato una barzelletta in inglese che ha come protagoniste queste mentine e dei bambini delle elementari. All’inizio avevo pensato di tradurla in italiano, ma mi sono poi reso conto che il finale era praticamente intraducibile (si accettano suggerimenti, in caso) e che non avrebbe reso alla stessa maniera. Così ho deciso di proporla in versione originale nel mio angolino sul corso d’inglese per principianti. Buon divertimento 🙂 Le caramelle polo ed i bambini: Leggi il resto »

Rossella Ninna incontra Sara Taricani

Terzo appuntamento con le interviste doppie. Questa settimana hanno risposto alle mie domande due donne della blogosfera italiana: Rossella Ninna (nel seguito R) e Sara Taricani (indicata dalla lettera S). Due stili diversi di essere donna sul web: entrambe hanno deciso di rivelare la propria identità, ma a livelli e con sfumature diverse. Ho voluto cogliere quest’occasione per capire un po’ meglio il loro rapporto con il blog, con i visitatori, e “quanto costa/conta” essere donna nella blogosfera italiana. Come sempre, grazie ad entrambe per aver partecipato e dedicato un po’ di tempo alle domande. Rossella Ninna incontra Sara Taricani: Leggi il resto »

Nove mesi di chiacchiere

Oggi è tempo di resoconti, a nove mesi dall’apertura ufficiale di questo piccolo spazio sulla rete. Un sito ancora giovane, tutto sommato, ma che piano piano è cresciuto fino a diventare quello che vedi oggi. Ci sono state modifiche estetiche al tema, funzionali al cuore pulsante che ne rende possibile l’esistenza in linea, organizzative ai contenuti. Credo che anche il “taglio editoriale”, pur con piccole sfumature, abbia preso forma, quasi autonomamente, con il passare del tempo. Tutto frutto di un lavoro di paziente limatura alla ricerca della perfezione ideale, seguendo i suggerimenti del piccolo talebano appollaiato sulla mia spalla. Nove mesi di chiacchiere: Leggi il resto »

Torna in cima alla pagina