due chiacchiere

Estendiamo il nostro blog

Ed eccoci giunti all’ultimo capitolo di questa breve panoramica su WordPress 2.7. Se ancora dopo aver letto i precedenti articoli, stai usando Drupal o Joomla per gestire il tuo sito, ti consiglio di consultare uno psichiatra, ma uno bravo! Scherzi a parte, oggi ti parlo dei plugin che utilizzo per il mio blog, e come li ho sfruttati per migliorare la qualità dei contenuti, l’usabilità delle pagine e l’accessibilità del tema. Tutti “certificati” per WordPress 2.7, ovviamente. Questo in realtà mi consente di introdurre la prossima serie che ho già in mente: costruire un sito ottimizzato per i motori di ricerca, con il mio amato sistema di gestione dei contenuti. Ho trovato vari articoli inglesi che ne parlano, ma nessuna risorsa italiana “seria” (probabilmente sono io scarso ad usare Google, ma tant’è) e così ho pensato che potesse valerne la pena.
Tornando all’argomento di oggi, ecco alcuni dei plugin che uso e che consiglio anche a te di installare:

  • Akismet, una protezione indispensabile contro i maledetti spambot che cercano di lasciare un commento su queste pagine per reclamizzare le pillole che te lo fanno stare “duro” più a lungo. Non ha (quasi) mai sbagliato un colpo, è leggero e può essere usato per filtrare anche i messaggi inviati tramite il modulo di contatto.
  • Breadcrumb NavXT, per far sapere sempre al visitatore dove si trova, offrendogli la possibilità di tornare indietro, o di navigare tutti gli articoli della stanza corrente. L’uso è abbastanza intuitivo, anche se richiede un minimo di conoscenze di programmazione dei temi di WordPress.
  • qTranslate, che rende magicamente il blog multilingua: tra i miei buoni propositi non scritti del 2008, c’era quello di avere più articoli tradotti in inglese, ma davvero non ce l’ho fatta ad aggiungere anche questa cosa. Però questo non significa che in futuro le cose non cambino.
  • Subscribe to comments, per il quale ho già avviato una campagna di promozione
  • TinyMCE advanced, per creare contenuti accessibili senza alcuno sforzo. L’autore ha fatto davvero un lavoro eccezionale nel creare un’interfaccia di gestione intuitiva (basta trascinare le icone) e completa.

Commenti

  1. Piero_TM_R ha scritto:

    Volevo porti una domanda, come tu mi avevi segnalato, ho installato il plug-in “subscribe to comments” che funziona bene, ma come faccio ad impostare di default la spunta? Sul mio blog l’utente deve selezionarlo a manina…Sono scarso vero?

    Risposte al commento di Piero_TM_R

    1. camu ha scritto:

      @Piero, in effetti non si può fare (che io sappia) in maniera “pulita” ma tocca mettere le mani nel codice del plugin, individuare il pezzo dove stampa il checkbox ed aggiungerci “a manina” selected=”selected” da qualche parte 🙂 Per ulteriori informazioni rivolgersi allo sportello accanto.

  2. davide ha scritto:

    Uhm.. Utile consiglio quello di Breadcrumb NavXT, ma adesso che hai lanciato il sasso mi hai messo curiosità: voglio la lista completa! Si può sempre scoprire qualcosa di nuovo..

    Ad esempio io ho scoperto da poco WP-PDA, per la formattazione del blog su schermi piccoli (palmari, iphone..); anche il tuo blog è ben formattato se vi si accede da uno smart-phone, ma la sensazione è che questo lavoro sia stato fatto a manina.. confermi?

  3. camu ha scritto:

    @Davide, soddisfo subito la tua curiosità sugli altri plugin: wp-db-backup, recent comments, search unleashed (per fare le cose descritte cliccando sul punto interrogativo vicino al campo di ricerca), search suggest (in caso di errore di battitura della query, suggerisce possibili alternative), similar posts (per elencare gli articoli simili). Riguardo alla formattazione per dispositivi mobili, ho preferito non usare un plugin: uso .htaccess per acchiappare l’user agent (il plugin che citi lo fa a livello di PHP, che è meno performante) e poi uso un comodo servizio di Google per ottenere la “traduzione” leggera di una qualsiasi pagina HTML del mio blog. Quindi direi che è una cosa “semi” manuale, ad essere precisi eh eh.

  4. Trap ha scritto:

    ho sempre problema con Google Reader: non mi fa più vedere gli aggiornamenti del tuo sito… molto strano! Lo fa solo se clicco sul tuo feed e poi su “Refresh”…
    forse nell’xml del tuo RSS c’è una data che non viene mai aggiornata?

  5. camu ha scritto:

    @Trap, strano in effetti. Ho controllato sia il sorgente del feed che la validazione tramite Feed Validator, e mi dice che è tutto a posto. Per fare un po’ di bug hunting, quale indirizzo del feed stai usando? Non vorrei sia dovuto ai problemi di cui soffre ultimamente Feedburner.

  6. camu ha scritto:

    @Trap: era lo stesso problema che aveva Emanuele (Pixel) qualche tempo fa, ma pensavo di aver risolto. Potresti provare ad usare il feed “ufficiale” dal menu laterale scorrevole? Quello non dovrebbe darti problemi 🙂

  7. Trap ha scritto:

    Infatti ieri mi sono sottoscritto a quello… sarebbe meglio se scrivessi una “nota di servizio” sotto il tuo titolo 🙂

  8. Piero_TM_R ha scritto:

    Ti faccio una nuova domanda, ho notato che quando sei on-line compare un nastro in alto a destra che ti segnala, è un plug-in? Ho cercato in lungo ed in largo ma non ho trovato nulla in proposito (solo quello per SkyPE e chat).

    Con “rivolgersi allo sportello accanto”, intendi il sito dell’ideatore del plug-in “subscribe to comments”?

  9. camu ha scritto:

    @Piero, rispondo all’ultima domanda per prima: lo sportello accanto è il modulo per contattarmi, raggiungibile dalla barra scorrevole 🙂 Non era molto chiaro, in effetti, sorry! Il nastrino è una mia invenzione, fa parte del mio tema ed hai ragione… non esiste nulla di simile in rete. In realtà è un plugin di una manciata di righe, se vuoi… rivolgiti anche per questo allo “sportello accanto” 😉 Così ti mando i sorgenti. Dirai: perché non lo rilasci pubblicamente? Perché non credo interessi…

Rispondi a Trap

Torna in cima alla pagina