due chiacchiere

I tuoi occhi visti da vicino

Girando in rete si trovano a volte delle foto bellissime: paesaggi di campagna, nudi di donna, bimbi che solo a guardarli ti viene voglia di sorridere al mondo, animali e via dicendo. L’altro giorno su Google Reader mi sono apparse delle foto del corpo umano visto da vicino. Una di queste era tratta dalla collezione di Suren Manvelyan, un armeno con la passione per gli occhi. Sono rimasto ad… occhi aperti 🙂

La pupilla vista da vicino

Commenti

  1. Emanuele ha scritto:

    Quelle foto dimostrano perché la scansione oculare è un sistema di controllo degli accessi univoco e non riproducibile facilmente.
    Ok, nerdata a parte… spettacolari quelle foto!
    Ciao,
    Emanuele

  2. Marica ha scritto:

    oh mamma! fa impressione!

  3. fiordicactus ha scritto:

    MArica mi ha “bruciato” il commento . . . ma repetita juvant, perciò: Fa impressione! (Anche a me!) 😉

    Ciao, R

  4. Simona ha scritto:

    sembra ‘spugna’ O.O ……… e comunque come sopra: fa molta impressione…

Rispondi a fiordicactus

Torna in cima alla pagina