due chiacchiere

Manuale d’amore 2

Serata al cinema, ieri sera, a vedere uno dei film rivelazione del momento: Manuale d’amore 2, capitoli successivi. Se mi segui da qualche tempo, avrai già letto della mia passione per Carlo Verdone, che seguo sin dai tempi in cui si divertiva a fare le scenette sulla televisione pubblica, in bianco e nero. La sua evoluzione è passata da titoli come Bianco, Rosso e Verdone, Viaggi di nozze, Il gallo cedrone, Il mio miglior nemico, e tanti altri: dal personaggio ingenuo (il buon Leo dell’estate romana) è passato all’interpretazione di caratteri più strutturati, di figure che vorrebbero essere giovani anche quando non possono esserlo più. Un pizzico di malinconia misto alla tipica ironia che strappa sempre un sorriso.

Dal blog di Estroversa, che ne ha fatto una bellissima recensione, riporto alcuni passaggi per descriverti la trama, o per l’esattezza le trame, raccontate in questo capitolo (pare che ve ne siano altri 3 nella mente del regista):

L’ultima vicenda riguarda L’AMORE ESTREMO, che vede protagonisti un cinquantenne sposato, con una vita che gli sta stretta e l’impetuosa lolita, Cecilia, che gli riaccende la voglia di vivere (grazie Viagra). Fanno sesso in terrazza, avvolti da un lenzuolo bianco che cancella il peccato, e tentano di farlo addirittura sul lavandino del bagno del ristorante!

La storia in cui è protagonista Carlo Verdone, richiama per molti aspetti quella del giovane Leo con la spagnola Marisol di Un sacco bello. Ma stavolta pare prendersi una rivincita nei confronti della svampita che, all’epoca, lo lasciò con un palmo di naso dopo aver approfittato della sua ospitalità in tutti i modi. Entrambi sono “cresciuti” adesso, ed affrontano il fuoco della passione sotto un’ottica diversa. Fantastica la scena finale sotto il lenzuolo bianco. Molto erotica la scena madre del primo episodio con la Bellucci. E lodevole la scelta di accompagnare i passaggi più emozionanti con le dolci note della nuova canzone di Elisa, Eppure sentire (un senso di te).

Commenti

  1. laura ha scritto:

    l’articolo è molto bello!!!! soprattutto quando parla della scena d’amore di carlo verdone e la spagnola!!!!! complimenti!!!!!

Rispondi a laura

Torna in cima alla pagina