due chiacchiere

Un dottor House più sdolcinato?

Ma è solo una mia impressione o questa stagione del Dottor Casa ha preso una piega sdolcinata e strappalacrime? Per carità, resta pur sempre una delle migliori serie televisive in ambito medico degli ultimi anni, ma non sono sicuro di aver ancora metabolizzato il cambio di direzione scelto dagli autori: viene data meno importanza ai casi trattati ogni settimana, mentre le vite private dei protagonisti avanzano in primo piano. Da quando il dottore è uscito dal manicomio dove s’era rinchiuso volontariamente, le cose non sono più uguali, questo è poco ma sicuro. Prima di continuare, ti avverto che parlerò della trama di episodi recenti qui nel seguito, quindi se non vuoi rovinarti la sorpresa, puoi smettere di leggere quest’articolo.

Un dettaglio del volto del protagonista

Il personaggio sta maturando, è vero, e forse non poteva che essere questa l’evoluzione naturale del patologo cinico che c’ha appassionato per anni. Devo farmene una ragione, non c’è nulla da fare. La relazione con la sua capa, la donna che da sempre ha sopportato i suoi capricci, i suoi esperimenti medici, il suo cinismo ed il suo dolore, finalmente ha deciso di uscire allo scoperto. Una rivincita rispetto al finale di due stagioni fa, quando invece quel bacio che lasciava immaginare chissà cosa era stato semplicemente un sogno. Una relazione difficile, ma che solo Cuddy può avere il coraggio di mettersi sulle spalle. Perché sotto la scorza dura di House si nasconde un uomo che ha paura di amare e di farsi male ancora una volta.

Commenti

  1. xxgoblin ha scritto:

    Ciao, per me la miglior serie in ambito medico è scrubs =p
    La prima stagione del “dottor medico” era affascinante, sarà stata la novità, i personaggi, le storie che tenevano incollati allo schermo..
    Ma già con la seconda serie (parlo per me) stancava, tutti i casi sono su per giù uguali.
    Per chi purtroppo ha avuto molto a che fare con gli ospedali non riesce a guardarlo, i casi clinici vengono trattati e risolti come se fossero un gioco. Risultando spesso irritante.

    Ti leggo via feed, è da un po che non passavo dal blog,
    il tema autunnale è bellissimo!

    Risposte al commento di xxgoblin

    1. camu ha scritto:

      @xxgoblin: Scrubs lo seguirei volentieri se non coincidesse con degli altri telefilm che guarda la moglie (lo fanno il mercoledì alle 8.30 mi pare). Ne ho visto qualche puntata, ma ovviamente è stato difficile capire chi è chi da solo pochi episodi. House si è un po’ ammosciato, ma forse proprio perché non sono un medico o paramedico, trovo i casi solo un “contorno” al resto della storia.

      Risposte al commento di camu

      1. xxgoblin ha scritto:

        @camu:
        Scrubs ho seguito intensamente la prima serie nel 2003 poi
        quando ho capito che era impossibile seguirlo e, quando avevo tempo di guardarlo, una puntata a settimana era troppo poca..
        ho scaricato le serie =) =)
        Poco tempo fa ho rivisto su mtv l’ultima puntata..
        mi mette sempre un po di nostalgia..!

  2. Andrea Pinti ha scritto:

    Non ti resta che spolverare le vecchie cassette di E.R. che davano su Rai 2 taaanti anni fa 🙂

    Risposte al commento di Andrea Pinti

    1. camu ha scritto:

      @Andrea Pinti: la moglie ha smesso di seguirlo quando è andato via George Clooney 😀

Rispondi a xxgoblin

Torna in cima alla pagina