due chiacchiere

Un pazzo senza cervello in metropolitana

Comunicazione di servizio. Grazie a tutti coloro che mi hanno scritto privatamente per chiedermi se stavo bene, dopo aver letto la notizia della sparatoria in metropolitana ieri a New York. Grazie al cielo eravamo ben lontani dal luogo dove si svolgevano i fatti, ma non per questo siamo rimasti meno scioccati.  Specialmente sapendo che il losco figuro è ancora a piede libero e potrebbe combinare chissà cosa, mentre migliaia di persone prendono la metro per recarsi al lavoro oggi. Leggevo del suo profilo nell’articolo, e pare che l’uomo sia un disagiato sociale con disturbi psichici che lo hanno portato a compiere questo folle gesto. Disturbi poi amplificati e resi pericolosi dalle sue frequentazioni di certi ambienti e gruppi social dove si rivendicano idee estreme. Prego soltanto che la situazione si risolva senza ulteriori incidenti e senza mettere a repentaglio l’incolumità di persone innocenti che cercano soltanto di portare una pagnotta a casa.

Commenti

  1. kOoLiNuS ha scritto:

    Azz !
    Vedi a vivere nella grande mela? 😛

    (non che da noi la situazione sia tanto meglio eh!)

    Risposte al commento di kOoLiNuS

    1. camu ha scritto:

      Sfortunatamente, in questo senso, tutto il mondo è paese. E da siciliano, so fin troppo bene cosa vuol dire convivere con questa realtà. Qui il tutto è esacerbato dalla radicata ossessione per le armi degli americani…

Rispondi a camu

Torna in cima alla pagina