due chiacchiere

La sala dei trofei

Da quando è nato, questo piccolo angolo della rete si è sempre fatto notare. Qui di seguito ho raccolto, in ordine cronologico inverso, i riconoscimenti e i premi ottenuti grazie al mio diario virtuale. In fondo, ogni casa che si rispetti ha una camera, uno scaffale, un angolino in cui sono esposti tutti i trofei e le onorificenze. Non tanto per vantarmene (o almeno non solo per quello), quanto per tenerne traccia nel tempo.

5/06/2009 – Intervista su Napolux

Circa un anno dopo la mia prima intervista in assoluto, e dopo una stagione in cui ho condotto io le interviste doppie ai miei colleghi virtuali, uno degli intervistati ha pensato bene di “vendicarsi” (in senso buono, s’intende) proponendomi a sua volta un’intervista. Così ho risposto a 10 domande postemi da Francesco Napoletano. Un’esperienza divertente che mi ha dato la possibilità di conoscere nuovi blog e raccontare un po’ di me.

25/02/2009 – Miglior Blog Tecnico 2008

Cristiano Fino ed un gruppo di altri tecnici ha organizzato a fine 2008 una “competizione” (la parola concorso fa meno figo, probabilmente) per incoronare, come il nome dell’evento lascia intuire, il blog che si è saputo meglio distinguere nell’ambito “tecnico”, pubblicando articoli su tematiche prettamente informatiche, legate alla blogosfera o comunque a qualsiasi cosa abbia pulsanti da pigiare. Io mi sono qualificato alla fase finale della competizione, anche se poi non ho vinto (la lotta era molto dura ed i concorrenti veramente agguerriti).

25/06/2008 – Intervista su Http500

Http500 è un blog italiano che commenta, più o meno quotidianamente, le notizie di cronaca da tutto il mondo. Graziano, l’autore, abita a Bergamo, è stato operatore sui server linux IRC di Ircitaly ed Azzurra. Dal 1999 al 2001 è stato membro di Kuht.it, per poi passare come Admin su server privati P2P. Membro del GT forum, conduce di tanto in tanto interviste ai suoi colleghi. Ed è toccato anche a me.

25/06/2008 – Style Switcher contest

Smashing Magazine ha bandito un concorso per premiare le migliori soluzioni per “cambiare lo stile” del sito che stiamo visitando. Nel mio caso si trattava di una manciata di pulsanti che per anni ho tenuto sotto il ragazzo appoggiato sui gomiti (poi tolti in favore di soluzioni più moderne e responsive), che permettevano di aumentare la dimensione del carattere, passare all’impaginazione ad alto contrasto e via dicendo. Sfortunatamente non ho vinto lo schermo messo in palio, ma ho avuto il piacere di essere elencato tra le 60 soluzioni più gettonate.

16/05/2008 – Italia Webstar awards

Italia Webstar è una directory specifica per siti italiani che intendono farsi notare nel panorama nazionale. La redazione del sito, una volta ricevute le candidature, si impegna a valutare i lavori sotto diversi punti di vista, dando alla fine un voto sulla qualità del risultato. Nel mio caso mi è stato dato un voto di 4 stelle, o come si dice con i voti a scuola, un bell’otto.

30/11/2007 – Blogger senza peli

La Philips, mostrando di conoscere i nuovi confini del marketing in rete, ha invitato tutti i tenutari di diari online, di ogni genere e grado, ad esprimere la propria opinione sul rasoio BodyGroom che stava lanciando sul mercato. Sono stato scelto dalla giuria tra i 10 vincitori, ricevendo tra l’altro un rasoio in omaggio e la visibilità sul loro sito (che sfortunatamente è poco accessibile e poco orientato ai motori di ricerca)

16/08/2007 – Quality Universal Design Award

La comunità inglese degli sviluppatori “accessibili” gestiva un servizio di valutazione gratuita di siti web. Tramite l’apposito modulo di contatto, potevi inviare il tuo sito e vederlo recensito dopo qualche tempo. Se eri stato bravo, ti assegnavano un riconoscimento virtuale. Nel mio caso, sebbene con qualche problema da risolvere, ho raggiunto la stellina del Quality Universal Design

26/10/2006 – Miglior Sito 2006

Il forum di Hosting Talk ha bandito questa manifestazione, dando la possibilità a tutti coloro che si occupano di sviluppo web, di far scoprire alla comunità il proprio lavoro. Mi sono piazzato terzo, grazie all’impegno sull’accessibilità del sito ed alla qualità dei contenuti

Ho partecipato anche a…

  • HostingTalk Miglior Sito 2008
  • Italian Web Awards 2007
  • Bardi Web Awards 2007
  • Authority of the Summer 2007
  • Z-Blog Awards 2007
  • La compagnia dei blogger
  • Sito web dell’anno 2007
  • Italian Web Awards 2006
  • Bardi Web Awards 2006
  • Macchianera Blog Awards 2006
  • …e tanti altri!