due chiacchiere

Un sito accessibile a tutti

Per accessibilità si intende la capacità dei sistemi informatici, di erogare servizi e fornire informazioni fruibili, senza discriminazioni, anche da parte di coloro che a causa di disabilità necessitano di tecnologie assistive o configurazioni particolari. In genere questo è un principio che in Italia si applica alla pubblica amministrazione. Ma i disabili del nostro Paese mica hanno solo bisogno di certificati e rendiconti: anche loro hanno diritto di accedere ad un web più inclusivo, e fruire di un’esperienza quanto più possibile piacevole e senza intoppi. Per coloro che producono contenuti online, i benefici vanno al di là di far contento qualche disabile: si pensi a come i motori di ricerca, sebbene molto sofisticati e pieni di intelligenza artificiale, siano in fin dei conti paragonabili ad utenti che non riescono a interpretare le immagini di un sito, o a guardare un video e capirne il significato soltanto dalle azioni. Ecco perché un sito più accessibile è meglio per tutti, ma proprio tutti.

Organizzazione dei contenuti

L’aspetto grafico di questo sito è stato progettato considerandone il suo grado di accessibilità da ogni punto di vista, in conformità con le linee guida dell’Agenzia per l’Italia Digitale. Ogni pagina contiene le seguenti aree principali:

  1. L’intestazione con il collegamento per tornare alla pagina iniziale
  2. La navigazione per accedere a qualsiasi sezione in maniera semplice ed intuitiva; l’apertura delle tendine per i sottomenu non è limitata all’uso di dispositivi di puntamento, ma può essere attivata anche tramite la semplice tabulazione (l’uso del tasto TAB per saltare da un collegamento al successivo) ed usa etichette ARIA per i lettori vocali
  3. Il contenuto della pagina attualmente visualizzata
  4. La barra laterale che rende disponibile la funzione di ricerca in archivio, gli ultimi commenti ed un elenco casuale di altri articoli del blog
  5. il piè di pagina, con riferimenti al mio profilo e varie informazioni utili

Quando gli stili sono disattivati, oppure nel caso in cui si utilizzi un lettore vocale, le cinque aree vengono lette nell’ordine appena elencato.

Adatto a tutti i dispositivi

Il tema sfrutta alcune caratteristiche avanzate dei fogli di stile, consentendogli di adattarsi automaticamente a tutte le risoluzioni, da quelle dei dispositivi mobili agli schermi panoramici. Al fine di evitare che gli articoli si espandano in maniera eccessiva, rendendone la lettura difficoltosa, è stata fissata una larghezza massima di 1200 pixel. Sfruttando i comandi del proprio browser, e le estensioni “accessibili” del proprio sistema operativo, è possibile aumentare la dimensione dei caratteri, impostare l’alto contrasto, disattivare le immagini e molto altro, preservando una ragionevole navigabilità e comprensibilità dei contenuti.

Navigazione arricchita

I contenuti pubblicati vengono accuratamente controllati e selezionati, per ridurre al minimo la presenza di errori di ogni tipo. Le parole in lingua straniera sono marcate per aiutare la corretta pronuncia da parte dei lettori vocali. Anche gli acronimi sono segnalati associando la descrizione estesa tramite il marcatore ABBR.

Le intestazioni di paragrafo, quando presenti, sono segnate con H2, mentre i collegamenti che portano a pagine esterne al sito sono evidenziati con un piccolo elemento grafico.Nella maggior parte dei casi,  se la pagina di destinazione di un collegamento è in lingua diversa dall’Italiano, è stato usato l’attributo HREFLANG per avvisare l’utente del cambio di contesto. Le immagini all’interno del contenuto riportano, ove necessario, la dimensione in pixel, per poter mantenere una corretta impaginazione anche quando esse non sono visibili.