due chiacchiere

Buono sconto Alitalia

Non voglio trasformare questo sito in un mercatino di annunci, ma vorrei vendere un buono sconto dell’Alitalia. L’anno scorso, al ritorno da un viaggio con la compagnia di bandiera, mi è stata riconsegnata la valigia con il manico “tagliato” di netto. Dopo aver fatto i reclami del caso, invece che propormi la riparazione della valigia, o la sostituzione, mi danno questo buono sconto di 40 euro, da usare entro un anno su un altro volo. Che fregatura. Io non sono uno che viaggia spesso, almeno non in aereo. Quindi mi ritrovo questo pezzo di carta che fra qualche mese diverrà inutile.

Come si dice: a mali estremi, estremi rimedi. Ho letto nelle condizioni che il buono è cedibile, quindi visto che non avrò occasione di sfruttarlo personalmente, mi chiedevo se potesse interessare a qualcuno. Per rendere l’offerta più conveniente per entrambi, ho pensato di cederlo a 30 euro: in pratica quindi chi lo acquista avrà uno sconto di 10 euro sul suo biglietto aereo. Lo so, non sono un sacco di soldi, ma è pur sempre meglio di un calcio in bocca. A me conviene perché 30 euro è meglio che nulla, e a te conviene perché 10 euro di sconto sono meglio che nulla! Fammi sapere.

Commenti

  1. giocatore ha detto:

    Offro in cambio, nella migliore tradizione del baratto che dalla graffetta rossa porta alla villetta, 1ooo punti della raccolta fedeltà Esselunga. 😉

  2. camu ha detto:

    perché, i punti esselunga sono cedibili? Comunque guarda che Agnelli ha cominciato più o meno come vorresti fare tu: un giorno da piccolo cambiò una mela con il suo compagno di classe, facendosi dare due penne. Poi scambiò le due penne con due quaderni. Poi si fece dare un libro al posto dei due quaderni. Dopo qualche giorno morì suo nonno ed ereditò la Fiat. 🙂

Lascia un commento