due chiacchiere

Campioni del mondo

La nazionale festeggia attorno alla coppa del mondo

Il sogno diventa realtà, non ci sono altre parole per descrivere l’adrenalina che scorreva a fiumi nella piazza, davanti al maxischermo. Tutti trepidanti, assiepati, pieni di speranze e di paure. Appuntamento alle sette e un quarto con gli amici, tutti vestiti con il magico tricolore: maglietta verde, fascia bianca in vita e pantaloni rossi. Un piccolo rito scaramantico che a quanto pare ha portato bene. Più che bene: fantasticamente. Da poco è passata la mezzanotte e per le strade della città è tutto un festeggiare. Con sottofondo dell’inno nazionale: fratelli d’Italia, l’Italia s’è desta.

Commenti

  1. Pingback: Dott. FN - Dott. Federico Neri
  2. camu ha detto:

    Anche io non sono uno sfegatato tifoso di calcio, anche perché tutti gli inciuci che ci sono, ti fanno veramente passare la voglia di esserlo: è tutta una finta già decisa a tavolino. Ma la nazionale ti fa riscoprire quello spirito patriottico che, ahimè, noi italiani in particolare dimentichiamo fin troppo spesso. Non “nazionalismo” sia ben chiaro, ma patriottismo… che non guasta mai.

  3. Anonimo ha detto:

    materazzi the “boucher”

  4. camu ha detto:

    Dear anonymous user coming from France, Ile-de-France, Paris (eh eh, it’s not so hard to check an IP address), I’m not sure about what Materazzi said to Zidane, maybe he cursed against his mother or his sister. But we want only to enjoy football, and acting like a bull is not a good idea. He could have a verbal reply like “your mother was f*cked by the entire stadium” instead of doing what he did. See? things like these put people against other people. We all are European, we should feel the European spirit all togheter. That’s it.

    PS: ho risposto in inglese all’anonimo che ha scritto “materazzi macellaio”, così può capirmi anche lui.

  5. FN ha detto:

    ZIDANE con una testata ha steso Materazzi; MATERAZZI con una testata ha steso la Francia!!

  6. camu ha detto:

    da recenti indiscrezioni pare che si sappia finalmente cosa ha detto materazzi a zidane per farlo incavolare così tanto: “stai attento, bello mio, che a te l’anno prossimo ti fanno giocare all’inter”.

Lascia un commento