Sei all'inizio della pagina
due chiacchiere

Commenti indentati o piatti?

Come ogni cosa nuova, anche il lancio del template ha scatenato i miei lettori in un’accesa discussione su quello che è piaciuto e quello che non è stato gradito. Forse il trailer di qualche giorno fa aveva creato aspettative poi deluse, e se così è stato, me ne scuso 🙂 Il piè di pagina sembra un miglioramento apprezzato dalla maggior parte, e di questo sono contento. Mentre l’altra grande novità ha suscitato alcune perplessità: i commenti “gerarchici”, ovvero organizzati in un ordine non linearmente cronologico, quanto piuttosto in base alle risposte. In altre parole, se un commento è una risposta ad un altro commento, non sarà mostrato in fondo all’elenco, ma subito sotto al commento di cui è risposta (è più facile a vedersi che a spiegarsi). Qualche sopracciglio s’è alzato nel vedere questa novità, associata al fatto che (come fanno Facebook e Friendfeed) il modulo per inviare un commento è invece sempre a fondo pagina. Ed allora ecco il sondaggio: tu quale organizzazione dei commenti preferisci?

Commenti

  1. Emanuele ha detto:

    Se li devi indentare, imho, devi caricare il modulo commenti in ajax in modo da farlo apparire sotto il commento da quotare. Se devi appiattirli va benissimo com’è.
    Le differenze sono due: da un lato garantisci la ramificazione del dialogo, dall’altro invece tutti si sentono sempre parte del discorso. Entrambe le possibilità hanno pro e contro.
    Ciao,
    Emanuele

    1. camu ha detto:

      @Emanuele: e quindi, tu per quale voteresti?

      1. Emanuele ha detto:

        Voto identati se ti metti a farli in ajax.
        Voto appiattiti se li lasci così.
        Ciao,
        Emanuele
        PS: cyberangel, in realtà sono addirittura un semplice script in php che gira indisturbato sul server di camu. Potrei persino fare l’occhio nero all’omino in alto se solo volessi… 😛

        1. Emanuele ha detto:

          (ecco, lo vedi, in questo caso avrei dovuto scrivere due commenti).
          Ciao,
          Emanuele

        2. CyberAngel ha detto:

          @Emanuele: Uhm, comincio a vederti un po’ come l’antagonista che si impara ad amare… tipo Wile E. Coyote e Beep Beep! 😀

        3. Emanuele ha detto:

          Ma io con camu sono spesso critico – e gliel’ho detto anche tempo fa – proprio perché lo stimo molto per l’attenzione con cui si dedica a questi aspetti (che apprezzo e condivido). Con altri blogger solitamente sono molto più leggero… 😉
          E’ un po’ come la sberla data a fin di bene dal genitore affettuoso (è solo un esempio, non gli vengo padre :-D).
          Finché non mi dirà che lo infastidisce continuerò a dirgli, sinceramente, cosa penso.
          Ciao,
          Emanuele

        4. camu ha detto:

          @Emanuele: ma che infastidire… qui ci si diverte anzi proprio per questo confronto costruttivo e sempre vivo! Guai se mancasse… occhio alle sberle però, sennò mi salta la plastica facciale!

        5. Emanuele ha detto:

          @camu: è che questi aspetti mi interessano particolarmente. Anni fa, non so se ricordi, scrissi in php BlogValidator (adesso è offline perché ciucciava troppe risorse e non ho potuto riscriverlo in java). Si occupava di misurare l’aderenza agli standard di HTML,XML e CSS.
          Ciao,
          Emanuele

        6. camu ha detto:

          @Emanuele: si che mi ricordo, anzi forse ti conobbi proprio per quello o sbaglio?

        7. Emanuele ha detto:

          @camu: boh, o per quello, o perché cercavo un corriere per la calcolatrice! 😀
          Ciao,
          Emanuele

  2. evilripper ha detto:

    boh non saprei, io preferisco quelli indentati cosi’ non devo mettere il nome dell’utente a cui sto rispondendo.

  3. CyberAngel ha detto:

    Oh ma Emanuele per caso vive nella tua casetta virtuale? Camu non è che creato una qualche stanza nascosta dove lo tieni rinchiuso ed a ogni nuovo post lui balza fuori per commentare? 😀

    1. camu ha detto:

      @CyberAngel: beh, lui è l’aiutante del tarlo che ho nella testa, sempre pronto a dispensare buoni consigli. Citerei qui il buon De Andrè (si fa per scherzare, Emanuele): Si sa che la gente dà buoni consigli, sentendosi come Gesù nel tempio, si sa che la gente dà buoni consigli se non può più dare cattivo esempio.

      1. Emanuele ha detto:

        @camu: Oh ma pensa a sistemar le cose invece di scrivere citazioni che non meritano di finire su queste pagine! 😛
        Ciao,
        Emanuele

  4. CyberAngel ha detto:

    Concordo con Emanuele sui pro e contro, anche se opterei per una soluzione non nidificata. Se invece venisse scelta quella più attuale stile web 2.0 consiglierei di alternare lo sfondo delle risposte con colori diversi cosi da non perdersi nel bianco. 😉

    1. camu ha detto:

      @CyberAngel: vero, sul separare i commenti stavo già sperimentando con una sottile riga tratteggiata… queste cose saltano fuori solo quando il tema è messo “a dura prova” dai miei lettori 🙂 C’è comunque da dire che questo nuovo approccio sta davvero stimolando la conversazione, quindi io sarei propenso a lasciarlo. Il post precedente ha avuto più di 50 commenti, una vera rarità!

      1. Emanuele ha detto:

        @camu: proprio perché per rispondere devi farlo qui e li. Se ti interessano i numeri questo approccio sicuramente li aumenta… (e poi per ora siamo presi dal tema nuovo, dal prossimo post non ti fila più nessuno! :-P).
        Ciao,
        Emanuele

        1. camu ha detto:

          @Emanuele: è proprio necessario spiattellarmi la triste verità in questo modo? Comunque si, direi che aumentare la discussione su questo blog era uno dei motivi per cui ho deciso di implementare la nidificazione. Visto anche il responso degli altri utenti, direi che la tendenza è di lasciarli, spostando la form “più vicino” per facilitare le cose…

      2. CyberAngel ha detto:

        @camu: grazie per il tratteggio. Ora è già meglio, ma mettere un leggero sfondino bianco-sporco/grigio-chiaro, no?

  5. Emanuele ha detto:

    Che poi, se proprio nidificazione vuoi, almeno falla a 3-4 livelli. Due livelli è quasi domanda-risposta e basta: dove sta il vantaggio?
    Ciao,
    Emanuele

    1. camu ha detto:

      @Emanuele: fatto 🙂 Tre livelli mi sembra più che sufficiente…

      1. Emanuele ha detto:

        Ecco, si. Che poi questa soluzione (la nidificazione) è bella ma quando diventa a troppi livelli restringe eccessivamente l’area e diventa orrenda. In pratica oltre i 3-4 livelli non si può proprio andare imho.
        Ciao,
        Emanuele

  6. Andrea Pinti ha detto:

    Per me è ok com’è ora (nidificati), tanto con le notifiche email si resta sempre aggiornati. Unica cosa che cambierei, su .comment-information il text-transform lo metterei (se proprio devi specificare qualcosa) a title.

    1. camu ha detto:

      @Andrea Pinti: posso chiedere l’aiuto del pubblico? Il 50 e 50? La telefonata a casa? 🙂 Che intendi di applicare il text-trasform al title? Comunque il lowercase lo toglierò…

      1. Andrea Pinti ha detto:

        @camu: text-transform da lowercase a title, in pratica ogni parola diventa con la prima lettera maiuscola e le successive minuscole.
        facci caso, avevo scritto “text-transform a title” intendendo text-transform:title.
        Ho fatto un refresh del css, ora è tutto ancora meglio, bravo 🙂

  7. Emanuele ha detto:

    Ah, sai qual è un fastidio dei commenti nidificati? Che non è facile accorgersi se altri rami stanno diventando interessanti perché i nuovi commenti non sono *dove te li aspetti* (in fondo).
    Ciao,
    Emanuele

    1. camu ha detto:

      @Emanuele: beh, ma per questo esiste la sottoscrizione via email, no? 😉 E poi come hai detto tu stesso prima, questo blog non se lo fila nessuno… qui mica siamo su Friendfeed o Facebook dove si fanno discussioni chilometriche… qui la media è di 5 commenti ad articolo! Non credo serva molto sforzo a capire come è evoluta una data discussione 🙂 Se poi proprio divento popolare, allora ne riparliamo… Comunque a mia difesa posso dire che grandi blog come Smashing Magazine usano i commenti nidificati proprio per rendere più armonioso lo svilupparsi di botte e risposte… Ed io non posso che prendere spunto dai “grandi” del settore, non trovi?

      1. Emanuele ha detto:

        @camu: Mi si intasa la casella… la evito quando posso. 😉
        Ciao,
        Emanuele
        PS: esisterebbero anche i feed dei commenti… ma non li sottoscrivo mai 8-|

      2. Emanuele ha detto:

        @camu: sisi, ma infatti i commenti nidificati favoriscono il botta-risposta come ti dicevo, ma hanno anch’essi dei contro (grafici e non).
        Ciao,
        Emanuele

  8. CyberAngel ha detto:

    Basta con sti commenti che mi state intasando la casella email!!! 😀
    Uhm comunque uno svantaggio del nidifico è che con le notifiche non si capisce più il filo e bisogna andare sul sito per scorrere tutti i commenti perchè magari ce ne sono di nuovi infilati qua e là.

    1. Emanuele ha detto:

      @CyberAngel: è quel che dicevo a camu prima (sia per la nidificazione che per la casella intasata :-D).
      Ciao,
      Emanuele

      1. CyberAngel ha detto:

        @Emanuele: Aaaargh mi hai già rispostoooo… ma dov’è la tua tana?!??! Dovrò informare TH che sui loro server gira un script maligno..

    2. camu ha detto:

      @CyberAngel: ottima idea, modificherò il plugin relativo per includere nella mail link al commento specifico, non alla pagina in generale 😉 Emanuele oggi è in modalità supertroll, quasi peggio di me quando vado a prendere in giro la gente che si lamenta su Tophost eheheh

      1. Emanuele ha detto:

        @camu: Si, decisamente supertroll in questo momento. Neanche mi riconosco. 😀
        E’ che sto fondendo, non si può studiare alle 8 e mezza di sera invece di andare a preparar la cena (alla fine lo script è andato). 😉
        Ciao,
        Emanuele

  9. Emanuele ha detto:

    No è che – nel mentre – sto facendo finta di scrivere uno script in bash e siccome non vuol girare, perdo tempo qui. 8-|
    Ciao,
    Emanuele

    1. camu ha detto:

      @Emanuele: ah (sospiro) la bash… mi ricorda i bei tempi del corso di Sistemi Operativi all’università! Quante volte sono ammattito dietro a quelle cose. Poi mi sono fatto furbo e sono passato al PHP 😀

  10. Emanuele ha detto:

    Beh la bash è ottima per altro… però che sintassi orrenda!
    Ciao,
    Emanuele

  11. Emanuele ha detto:

    Comunque il subscription manager non mi rimuove le iscrizioni ai post (è un problema del plugin, anche da me accade, dovrei andare a vedere il codice ma non ho mai tempo: gli dai un’occhiatina?).
    Ciao,
    Emanuele

    1. camu ha detto:

      @Emanuele: yes sir, ma non oggi 🙂 Comunque credo che lo sviluppo di quel plugin sia stato abbandonato da un po’… quindi è probabile che ci siano bug, io sulla versione precedente del blog ne avevo una copia “modificata” anche perché lo volevo in Italiano… Provvederò a vedere come mai non funzia…

  12. Emanuele ha detto:

    Sisi, è abbastanza abbandonata, avevo notato anch’io solo che non mi sembra vi siano alternative in giro al momento.
    Ciao,
    Emanuele

  13. camu ha detto:

    Comunque, giusto per dire… da quando ho messo il tema nuovo, cercando “due chiacchiere” su Google sono di nuovo al primo posto (grazie al lettore che me l’ha segnalato prontamente). Segno che il motore di Mountain View, indentazione dei commenti a parte, ha gradito la nuova versione 😛

    1. CyberAngel ha detto:

      @camu: Finalmente compari anche solo con l’home page del sito e non con pagine o articoli. Quando ti cercavo su Google dovevo sempre cliccare su un link (in genere quello che portava all’accessibilità) e poi cancellare parte dell’indirizzo per andare all’home. Vabbè insomma la pigrizia 😛

      1. camu ha detto:

        @CyberAngel: si, c’è stato un periodo in cui Google m’aveva bannato perché non avevo fatto il “bravo bimbo” con un paio di link sponsorizzati 😉 Ma ora sono tornato sulla retta via…

        1. CyberAngel ha detto:

          @camu: aaah! Anche i grandi sbagliano!

  14. Emanuele ha detto:

    Hai cambiato qualcosa a livello di metatag? La disposizione di title – post – area commenti – sidebar – footer è sempre la stessa o l’ordine nella pagina è cambiato? Interessante…
    Ciao,
    Emanuele

    1. camu ha detto:

      @Emanuele: che fai, inizi ad avere le allucinazioni? Vai a farti un bel piatto di pasta alla norma, che è meglio 🙂 Ah, ora capisco, ti stavi riferendo al mio commento riguardo a Google… avevo interpretato che ora vedevi il sito diverso da prima 😛 Beh, no… l’ordine è più o meno lo stesso, semplicemente Google ha gradito la sfoltita che ho dato ai link in giro ed alla dimensione totale della pagina, immagino! Questo conferma la mia vecchia teoria secondo cui un tema più accessibile è sempre anche più SEO (ma non viceversa). Oppure semplicemente Google ha notato il picco di commenti e magari pensa che stia succedendo qualcosa di interessante da queste parti 🙂

      1. Emanuele ha detto:

        @camu: e poi sono io ad avere le allucinazioni… chiedevo proprio se la struttura (indipendente dalla resa grafica) avesse mantenuto o meno il suo ordine o se hai rimosso/aggiunto qualcosa da quelle parti.
        L’idea del picco di commenti non è da sottovalutare… a Google piacciono le pagine vive. Riguardo l’accessibilità = buon ranking ne sono convintissimo anch’io.
        Ciao,
        Emanuele
        PS: gli archivi non li hai mai indicati a google nell’head? (guarda da me per capire)

    2. camu ha detto:

      @Emanuele: ma ancora qui sei? Mangia, che sennò mi ti deperisci! 😛 Riguardo agli archivi, non so dove, ma avevo letto una volta che Google non gli da più molto peso, per via di alcuni usi scorretti di “pagerank sculpting” o come accidenti si chiama… quindi non li ho messi.

      PS: ho implementato la soluzione del form “vicino” alla risposta, con un paio di colpi di Javascript (altro che Ajax eheh). Ho fatto in modo che cliccando su “vari” rispondi di seguito, il contenuto non si perde. Così puoi “consolidare” le risposte 🙂 Il commento verrà attaccato, in quel caso, all’ultima persona a cui rispondi (anche se forse avrebbe senso non attaccarlo a nessuno, ma inserirlo come “nuovo” commento). Che ne pensi?

      1. Emanuele ha detto:

        Ottimo risultato. Anche se in ajax potevi fare l’area commenti dinamica senza refresh della pagina. 😛
        Ciao,
        Emanuele
        PS: già cenato, sono di nuovo coi quaderni davanti… e col tuo blog aperto (dannazione :-|).

        1. camu ha detto:

          @Emanuele: ehm, quale refresh? La cosa è dinamica 😉

        2. Emanuele ha detto:

          Intendo dire, con ajax potevi far apparire i commenti inseriti senza richiedere l’aggiornamento dell’intera pagina al momento del posting.
          Ciao,
          Emanuele

        3. camu ha detto:

          @Emanuele: capito… nah, anche perché visto il numero di commenti medio, il gioco non vale la candela: appesantirei la pagina per una funzione che aggiunge poco o nulla di utile. Tanto quasi tutto è in cache, quindi il caricamento della pagina richiede più o meno le stesse “manovre” che ajax effettuerebbe per inviare i contenuti ed ottenere le risposte.

        4. Emanuele ha detto:

          Si, è una cosa che avrei voluto mettere anch’io e che poi, per non penare troppo, ho tagliato fuori. Però è carina, molto più 2.0 dei bottoni se proprio vogliamo parlarne (quella è apparenza, questa è sostanza).
          Ciao,
          Emanuele

  15. CyberAngel ha detto:

    Uhm, mi sa che devo segnalare un possibile piccolo bug (ma forse non lo è). Ho notato che una volta lasciato un commento e andando in home il numero dei commenti lasciati cambia se si aggiorna la pagina più volte. Strana sta cosa…

    1. camu ha detto:

      @CyberAngel: hmmm potresti spiegarti meglio? Cioè il numero non si aggiorna se non dopo aver rinfrescato la pagina più volte? Strano… non è che hai qualche meccanismo di cache tra te e il blog? Tipo proxy vari o cache locali… Perché questo blog (seguendo quello che dice PageSpeed) sfrutta quei sistemi di caching con appositi header 🙂

      1. Emanuele ha detto:

        @camu: no camu, è qualcosa che nel tuo blog è accaduta sempre. Anche quando inserisco un commento non appare ma devo fare un ulteriore refresh per rivederlo… usi qualche plugin per caching? (nell’html non ne vedo).
        Ciao,
        Emanuele

        1. camu ha detto:

          @Emanuele: no, uso delle direttive nell’intestazione della risposta HTTP, che non dovrebbero includere le pagine PHP, ma solo i contenuti statici (immagini, fogli di stile, ecc). Tant’è che qui dove sono io (e non sono autenticato su WP, quindi sono “uno di voi”) invece la pagina la vedo al volo aggiornata. Supporrei che tra voi e TH c’è qualche proxy di mezzo (offerto in segreto dal vostro provider?) che mette le pagine in cache ed applica le direttive che mando io nelle intestazioni anche alle pagine.

        2. CyberAngel ha detto:

          @camu: Ecco Emanuele come al solito ha saputo spiegarMi meglio!
          Infatti come adesso ho dovuto refreshare per vedere i vostri nuovi commenti

          PS: e adesso una nuova richiesta: a quando una chat? 😛

        3. camu ha detto:

          @CyberAngel: più chat di questa 😀

        4. Emanuele ha detto:

          Uhm vero, tu usi cache-control. Secondo me è questa la causa di tutto…
          Ciao,
          Emanuele

  16. CyberAngel ha detto:

    Toccata la soglia dei 60 commenti… se continuiamo così il centinaio è vicino e chissà Google come si divertirà a “sentire” che questa è una hot-page!

    1. camu ha detto:

      @CyberAngel: beh, speriamo che l’ora tarda (in Italia), faccia calmare i troll che hanno partecipato all’animazione di questa pagina 😛 Io intanto chiudo bottega qui in ufficio (si vede che oggi era una giornata piatta?) e me ne torno a casa…

      PS: ho appena controllato, Google ha già indicizzato questa pagina (accipicchia!) e l’ha messa in cima alla lista, se cerchi la frase “commenti indentati” 🙂

  17. Emanuele ha detto:

    Buon ritorno a casa. E’ la volta buona che chiudo questa pagina e riprendo a scriptare.
    Ciao,
    Emanuele

  18. Francesco ha detto:

    Si ai commenti indentati!!!
    Francesco

Lascia un commento

Collegamenti utili