due chiacchiere

Fiori di zucca, il sito

Quando ero piccolo, sapevo che andavano buttati via, perché inutili. Ricordo mio nonno che portava qualche zucchina fresca dal suo terreno ben coltivato, ma non conoscevo ancora la bontà dei fiori di zucca. Poi un giorno una mia amica mi inviò la ricetta dei fiori di zucca “ripieni” e da allora li preparo quando posso, con parsimonia (altrimenti la righina del colesterolo esce fuori dalla scala graduata). Ma stavolta non è di una ricetta che voglio parlare, quanto di un sito: fiordizucca.

L’autrice ha aperto questo sito circa un anno fa, nel Luglio 2005. Non è dato sapere, come in ogni blog con un pizzico di suspance, molto sulla sua vita personale, ma alcune cose le racconta lei stessa nel suo profilo:

Mi piace cucinare, da sempre, nonostante abbia un passato burrascoso con il cibo. Qui mi limito a raccogliere ricette, così, perché quando me ne viene bene una puntualmente l’ho dimenticata o scritta su un foglio che non trovo più. Cucinare per me è un po’ come amare, donare. Sono una ex vegetariana, ma cucino ancora molti piatti con verdure. Mi piace sperimentare, nella cucina, come nella vita e qui mi diverto anche a sperimentare con un’altra delle mie passioni: la fotografia.

Il sito si presenta con una grafica molto semplice e gradevole, e confermo quanto dice il suo profilo: le foto che accompagnano le ricette, fanno davvero venir voglia di provarle subito. Non mancano poi gli approfondimenti e le curiosità su alcuni degli ingredienti usati: proprio in questi giorni c’è una squisita ricetta con le melanzane ed il curry. Non ricordo esattamente come sono “cascato” in questo sito, ma l’avevo subito messo nella lista dei siti da recensire, ed eccotelo qui. Buon appetito.

Lascia un commento