due chiacchiere

Fiori di zucca e seppioline

Come sempre spulcio tra le statistiche per capire quale ricetta pubblicare: ho visto che qualcuno ha cercato i fiori di zucca. Ma non so se stesse cercando la vecchia trasmissione di OdeonTV, il sito di una còca (cuoca alla romana), oppure la ricetta per usarli in cucina. Nel dubbio mi son detto: propongo un metodo per cucinarli fuori dal normale. Infatti tutti sono bravi con i fiori di zucca fritti: si prepara una pastella con uovo, farina e acqua gassata, e si friggono per qualche minuto, eventualmente ripieni di formaggio pecorino. Visto? In un paio di righe già la ricetta sarebbe finita. Ma hai mai pensato ad usarli con le seppioline?

Ingredienti per 4 persone

400 grammi di seppioline, 8 fiori di zucchina, 3 cucchiai di olio extravergine di oliva, mezzo bicchiere di vino bianco, 2 cucchiaini di aceto balsamico, 1 rametto di timo, 1 scalogno, sale e pepe

Tempi e strumenti

In tutto ci vorrà circa mezz’ora per avere il piatto pronto: questo è il vantaggio di cucinare il pesce. Tieni a portata di mano una padella, un cucchiaio di legno, un coltello

Le seppie vanno lavate e pulite bene (svuotando le sacchette); se hai comprato quelle surgelate, probabilmente saranno già pronte all’uso, ma io una passatina sotto l’acqua calda gliela darei sempre. Stai attento a non romperle, per la preparazione servono intatte. Appena hai finito, trita lo scalogno e fallo dorare a fuoco lento in padella con l’olio. Aggiungi le seppie, facendole rosolare per qualche minuto a fiamma sostenuta e mescolando con il cucchiaio di legno finché non iniziano a prendere colore.

Sciacqua e trita il timo, poi aggiungilo alle seppie insieme al vino e all’aceto balsamico. Abbassa un po’ la fiamma e fai cuocere e svaporare per una quindicina di minuti. Nel frattempo, pulisci delicatamente i fiori eliminando il pistillo (che sarebbe la parte interna) e le piccole ispide foglie esterne. Lavali uno ad uno con acqua fredda. Poggiali sulle seppioline, regolando di sale e peperoncino. Continua la cottura per altri 5 minuti a fuoco vivo mescolando di quando in quando. Il piatto va servito ben caldo, accompagnato dal sughetto e da un buon bicchiere di vino bianco.

Commenti

  1. Barbara ha detto:

    Sono una molto difficile nel cibo ma ADORO le seppioline questa dovrei provarla

  2. FulviaLeopardi ha detto:

    gnamme!

  3. camu ha detto:

    Yanilla, li ho provati con mozzarella e prosciutto, ma la variante con le alici mi manca. Vediamo se riesco a procurarmeli dalle mie parti!

  4. yanilla ha detto:

    Ricetta che proverò sicuramente. Comunque i fiori di zucca fritti li puoi fare ripieni con alici e mozzarella oppure con mozzarella e prosciutto cotto. Così non sono niente male!

  5. SteveMcQueen ha detto:

    Belin, mi è già venuta fame
    Byez

Lascia un commento