due chiacchiere

Giuseppe il disordinato

Per la ricetta di oggi ho preso spunto dalla (giovane) tradizione culinaria americana, fatta di piatti veloci ma allo stesso tempo fantasiosi. Anche nel nome: mentre da noi si fanno i “panini con prosciutto e fontina”, oltre oceano preferiscono un Giuseppe disordinato (Sloppy Joe, per la precisione). In queste sere di mezza stagione, in cui pioggia e caldo si mischiano insieme, la voglia di mettersi ai fornelli è ancora poca, ben venga allora qualcosa da preparare in pochi passaggi, ma senza rinunciare al gusto, e con un occhio alla dieta.

Ingredienti per 4 persone

4 panini “americani” morbidi per hamburger, 4oo grammi di carne macinata di vitello, una cipolla bianca, 1 peperone verde di media grandezza, 2 spicchi d’aglio, 2 cucchiai di senape, 4 cucchiai di ketchup, eventualmente 1 cucchiaio di zucchero, 1 cucchiaio d’olio extravergine d’oliva, mezzo bicchiere d’acqua, sale e pepe quanto basta

Tempi e strumenti

Come dicevo, non servono particolari strumenti per questa ricetta: ti bastano una pentola antiaderente media, un cucchiaio di legno ed un coltello. La cottura richiede circa 30 minuti, mentre la preparazione meno di 5 minuti.

Trita l’aglio e la cipolla il più finemente possibile, poi taglia il peperone a listarelle. Fai rosolare con un filo d’olio nella pentola per cinque minuti, aggiungendo la carne macinata. Quando il tutto si sarà un po’ asciugato, aggiungi la senape, il ketchup, il sale ed il pepe, continuando a girare con il cucchiaio di legno. Se vuoi provare il “vero” sapore americano, aggiungi anche lo zucchero. Incorpora l’acqua e lascia cuocere a fuoco lento per circa 25 minuti, facendo attenzione che non si attacchi.

Ed ora imbottiamo

Come immagini, adesso è sufficiente condire i panini, precedentemente aperti a metà, con questa specie di ragù. Puoi servirli con contorno di patatine al forno ed un bel bicchiere di birra.

Lascia un commento