due chiacchiere

Heroes? no, zeroes

Non ho commentato ancora il ritorno sul piccolo schermo (americano) della serie televisiva Heroes, forse perché già in rete si è detto tutto quello che c’era da dire. Molti scettici, come sempre, non capiscono che gli autori usano sempre la stessa tecnica: molta confusione all’inizio, che pian piano viene spiegata. In fondo se la serie deve durare qualche anno, non si può pretendere di sapere subito tutto. Il tempo dell’Uomo da 6 milioni di dollari o di Starsky e Hutch è finito: il nuovo canovaccio usa tecniche diverse. Ad ogni modo, io confermo tutta la fiducia agli autori. Intanto, per la serie “oggi è venerdì”, ti propongo una parodia di Heroes, quasi più spassosa dell’originale.

Commenti

  1. (Lady).Chobin ha detto:

    Bello Heroes, a me piace un sacco 😀

  2. Barbara ha detto:

    Già vista la parodia ( quando scrivevo di televisione ne avevo trovate un sacco spassosissime di quasi tutte le serie principali per i miei articoli) , Heroes un vero caos però devo dire non ci si annoia mai

  3. camu ha detto:

    Barbara, spero proprio che gli autori facciano un po’ di chiarezza, perché le ultime 4 puntate stanno sempre più assomigliando a Lost, quanto ad incasinamento della trama. La prima stagione era così bella e lineare, adesso mi sta un po’ deludendo. E visto che lo trasmettono in contemporanea a One Tree Hill, mi sa che mi convertirò a quest’ultimo (già seguito dalla moglie) se le cose continuano ad andare così con Heroes 🙂

Lascia un commento