due chiacchiere

Il divano, che passione

La sera, dopo cena, capita a volte che ci spaparanziamo sul divano a guardare un po’ di televisione. Complice la stanchezza ed in certi casi la pallosità del film, su di me si manifesta il famigerato effetto “bambola”: appena mi sdraio un po’, mi si chiudono gli occhi. Già, proprio come succedeva con le bambole di una volta, che avevano le palpebre mobili. La moglie, compassionevole, ha imparato a lasciarmi godere il mio divano, e così quando il film finisce, lei si alza zitta zitta e se ne va a dormire, lasciandomi sdraiato lì. In genere riprendo conoscenza verso le due di notte, e dopo qualche secondo necessario per capire dove mi trovo, anch’io la raggiungo a letto.

la sintesi del mio discorso nel fumetto di rx

 

Commenti

  1. Federico Neri ha detto:

    Io dico VADO AD INCOMARMI SUL DIVANO.
    Capitato, anche ieri sera!
    Wow!

  2. P|xeL ha detto:

    Fortunatamente non guardo molta televisione! 😛
    Ciao,
    P|xeL

  3. annagb ha detto:

    Anche a me succede sempre che mi addormento quando dopo cena mi distendo sul divano a guardare la televisione. Credo che dipenda dalla stanchezza, dalla comodità del divano, ma anche dai programmi che trasmettono. 😉
    Il colpo di grazia di solito me lo dà la pubblicità. Appena comincia penso: “Chiudo gli occhi, ma poi li riapro quando ricomincia il film!” Non mi credo più neanch’io. 😉

Lascia un commento