due chiacchiere

Portafogli di pollo con prosciutto e formaggio

La fine dell’anno scolastico segna, per molti, il passaggio alla modalità estate. Dopo due lunghi anni di pandemia ed isolamento sociale, finalmente potremo ricominciare ad andar al mare a rilassarsi con amici e parenti. Con il desiderio di poter finalmente staccare la spina per qualche giorno, nessuno vuole mettersi ai fornelli a preparare pasti complicati, che poi diventano anche faticosi da digerire. Eccoti allora una ricetta succulenta e gustosa da preparare in pochi minuti, che richiede solo una manciata di ingredienti semplici ed una padella o una friggitrice ad aria. Ideale per quando hai un gruppo di amici a cena e vuoi presentare qualcosa diverso dal solito, in grado di farti fare bella figura con pochissimo sforzo.

Ingredienti per 4 persone

8 mezzi petti di pollo, 100 grammi di prosciutto cotto (8 fette), 100 grammi di emmenthal (o qualsiasi formaggio tu voglia usare), 3 uova, 200 grammi di pangrattato, olio di semi per friggere, sale e pepe quanto basta

Tempi e strumenti

Come promesso, la preparazione è facile e veloce, ed in meno di 30 minuti potrai addentare questi gustosi fagottini. Tieni a portata di mano due piatti fondi, una forchetta ed un coltello ben affilato, stuzzicadenti e la padella per friggere (o la friggitrice ad aria)

Sbatti le uova con la forchetta in un piatto fondo, aggiungendo un filo d’acqua per diluirli un po’. Nell’altro piatto versa il pangrattato, che userai per panare i portafogli. Taglia i petti di pollo in lunghezza (magari come fanno all’inizio di questo video non adatto ai minori), creando una tasca al loro interno. Infila una fetta di prosciutto ed una di formaggio in ogni tasca. Intanto comincia a riscaldare l’olio in padella (o la friggitrice). Chiudi ogni tasca con uno stuzzicadenti, così che gli ingredienti non escano durante la cottura. Passa i portafogli prima nell’uovo e poi nel pangrattato (e ripeti, se ti piace una panatura spessa e croccante), ed adagiali in padella. Qui li farai cuocere per una decina di minuti per parte. Servi ancora tiepidi con un contorno di purè di patate.

Lascia un commento