due chiacchiere

Tu come condisci la tua insalata?

Con il nuovo “vestito” di Agosto, il blog entra in modalità estiva, più per mancanza di lettori (stando alle mie statistiche) che per scarsità di contenuti da proporre. Quando gli aficionados rientreranno dalle ferie, riprenderò le trasmissioni in maniera più consistente 🙂 Ecco allora che per seguire questa linea editoriale più da spiaggia, ti propongo la domanda del titolo qui sopra. Nata durante una cenetta estiva tra parenti, che abbiamo organizzato a casa nostra qualche sera fa. Nell’insalata si mette prima l’olio o l’aceto? Esistono a quanto pare due filosofie di pensiero. La prima sostiene che va messo l’aceto: l’olio crea una patina idrorepellente che non farebbe attaccare gli altri condimenti. All’angolo opposto del ring invece dicono che l’aceto messo prima viene assorbito in maniera maggiore, dando un sapore più aspro all’insalata. E tu da quale parte stai?

Commenti

  1. fiordicactus ha detto:

    Premesso che io condirei solo olio e sale . . . sono dalla parte di quelli che mettono comunque prima l’olio. L’aceto ha il “vizio” di “cuocere” l’insalata e perciò, un goccio di aceto e solo alla fine! 🙂

    Ciao, R

    1. camu ha detto:

      @fiordicactus: ottima osservazione, sarà girata a chi di competenza per alimentare il dibattito in materia 🙂

  2. skip ha detto:

    Forse sto fuori dal ring 😀 perchè prima mescolo olio e aceto nell’insalatiera, poi ci sciolgo il sale ed infine aggiungo l’insalata

    1. fiordicactus ha detto:

      @skip: da provare! Potrebbe esere “l’uovo di Colombo”:-)

      Ciao, R

    2. camu ha detto:

      @skip: in effetti questa, chissà come mai, è un’opzione a cui non aveva pensato nessuno! L’ho sempre detto che i miei lettori sono i più intelligenti del mondo…

  3. skip ha detto:

    in verità il merito è di mia madre 😉

  4. Federica ha detto:

    Tutta la vita l’aceto…..un pò perchè lo adoro…un po perchè i grandi Chef insegnano così!

Lascia un commento