due chiacchiere

Buona fortuna, Charlie

La prima cosa che mi viene da dire, se non hai ancora avuto l’occasione di guardare il film Tutte pazze per Charlie, è di sconsigliartelo fortemente se hai fatto fioretto di astinenza sessuale. Tant’è vero che qui in America ne è addirittura consigliata la visione ad un solo pubblico adulto, e non credo sia necessario aggiungere altro. La storia racconta di un ragazzo vittima di un bizzarro sortilegio: ogni donna con cui avrà una relazione, lo lascerà dopo poco tempo, si sposerà con il successivo fidanzato e sarà felice per tutta la vita. Ovviamente appena la notizia si sparge, le donne di tutta la città si mettono in fila per avere una storia con il “magico” ragazzo.

All’inizio Charlie, dopo essersi fatto qualche scrupolo subito rimosso grazie ai consigli dell’amico (chirurgo plastico), non può che approfittare di questa “fortunata” magia. Almeno fino a quando non incontra la Jessica Alba della situazione, una ragazza semplice e pasticciona, di cui Charlie finisce per innamorarsi. E qui sorge il problema: fare in modo che l’incantesimo possa essere spezzato, per non rimanere ancora una volta solo.

Il mio giudizio è positivo: i due dollari pagati per noleggiarlo sono sicuramente stati ben spesi. Se ti piacciono le commedie leggere e divertenti, questa pellicola è assolutamente da non perdere. Certo la trama non è nuova: già Adam Sendler aveva trattato un argomento simile in Cinquanta volte il primo bacio, ma l’interpretazione di Dane Cook e Jessica Alba danno un tocco di simpatia ed originalità all’intera vicenda.

Commenti

  1. (Lady).Chobin ha scritto:

    Ok se non ha una fine troppo tiste, magari lo noleggio 😀

  2. Emanuele ha scritto:

    Sembra carino…! Ma è così tanto esplicito?! 😀
    Ciao,
    Emanuele

  3. Ithilien ha scritto:

    mi hai incuriosito… magari la prossima volta vedo se lo trovo al video-noleggio 🙂

  4. camu ha scritto:

    Lady Chobin, macché anzi ha la fine tipica dei film americani 🙂 Ma credo di non aver rovinato la sorpresa a nessuno eh eh. Si sa come “funzionano” queste commedie.
    Emanuele, non è certo un film porno, ma ci una una decina di minuti abbastanza spinti direi, si 🙂 Oltre alla scena con la cicciona, che ti consiglio di non perdere assolutamente!
    Ithilien, quest’attore avrà un grande successo, ne sono sicuro.

Rispondi a Ithilien

Torna in cima alla pagina