due chiacchiere

Due che fanno sesso gratis

Il titolo può sembrare un po’ forte, se confrontato con il taglio editoriale ed il tono di questo blog. Ma cosa non si farebbe per avere più visibilità in rete. No, a parte gli scherzi, lo spunto mi è venuto spulciando le stringhe di ricerca più strampalate che qualcuno ha immesso in Google per approdare sulle mie pagine. Per il mese di Giugno, i miei complimenti vanno a:

  • due che fanno sesso gratis
  • sono spiacente in francese
  • tu paghi 10 euro e ti arrivano 16 euro di traffico
  • perché toccare la statua di giulietta
  • nascondere bigliettini esami di maturità
  • la questione della spazzatura a napoli
  • frasi per augurare 23 anni di anniversario di matrimonio
  • cosa spinge a una persona a fare un blog
  • capufficio che maltratta gli impiegati

Commenti

  1. Emanuele ha scritto:

    E con questo post non fai altro che alimentarle. πŸ˜›
    Comunque il post del titolo credo di essermelo perso… me lo link?!? πŸ˜€
    Ciao,
    Emanuele

  2. camu ha scritto:

    Emanuele, il “problema” è che non esiste un articolo sul mio blog al quale si arriva digitando quella stringa πŸ™‚ (escludendo questo stesso) Almeno, io da Google non ci sono proprio riuscito. Non saprei quindi dirti dove sono approdati, i visitatori che sono arrivati in quel modo.

  3. Sara ha scritto:

    Ma perchè quando due fanno sesso c’è un conto da pagare alla cassa? Non capisco il discrimine “gratis” πŸ˜€

  4. camu ha scritto:

    Sarebbe una bella domanda a cui potrebbe rispondere l’autore della ricerca, in effetti πŸ™‚ Probabilmente è uno specchio del retaggio culturale italico…

  5. Sba ha scritto:

    Oh cazz.. ehm.. poffarre! Sono arrivato qui proprio cercando quella frase su gùgol. Ma della tromb.. uffa, della chiav…. e dajje, delle immagini pecoreccie nemmeno l’ombra πŸ™‚

  6. camu ha scritto:

    In effetti, se ci fai caso sono primo in classifica, per quella stringa di ricerca πŸ™‚ Ti saprò dire nelle prossime settimane se i miei accessi sono aumentati di colpo. Se così fosse, cambierò radicalmente il taglio editoriale del mio blog! Intanto in questo momento, la pubblicità di Gugol inserita in questa pagina mi reclamizza: Elenco mogli in Romania – Bellissime donne rumene pronte a sposarsi adesso. Guarda i profili. Ma dimmi tu cosa mi tocca sopportare. E dire che avevo configurato AdSense per non mostrare cose di questo genere. Reclamerò con la direzione…

  7. camu ha scritto:

    Artemisia, per dovere di precisione devo dire che queste elencate non sono certo le principali stringhe di ricerca: sono andato a ravanare nei meandri delle statistiche, per trovare queste curiosità. Che in genere sono perle più uniche che rare, con una sola ricerca effettuata a testa πŸ™‚

  8. Sba ha scritto:

    Io ho una decina di arrivi con la frase “piedi di Valeria Ciardiello”, e ti giuro che con il seno che ha sta santa donna non vedo che diamine te ne fai dei piedi πŸ™‚

  9. Sba ha scritto:

    Oh no! Ho scrito V….. C……, adesso arriveranno anche qui a cercare i suoi piedi!

    P.S.: ma un interior designer fa le colonscopie?

  10. Artemisia ha scritto:

    Certo che anche chi vuol sapere perché toccare la statua di Giulietta (Giulietta chi??) sarebbe da psicoanalizzare πŸ˜‰

    La sottoscritta, tra le tante, è più su un traquillo “Artemisia 2.0” (??) e “Artemisia template”. Ovviamente la seconda mi rende particolarmente soddisfatta πŸ˜€

  11. Http500 ha scritto:

    Se posto le mie, altro che il sito di Cicciolina dei tempi d’oro! πŸ˜€

  12. (Lady).Chobin ha scritto:

    mmm chissà cosa cercano i pochi che approdano sul mio blog… interessante…

  13. Artemisia ha scritto:

    Mi sono un tanticchia incuriosita per questa storia delle chiavi di ricerca ed ho appena dato un’occhiata al contatore di uno dei miei blog: tra le voci esistenti la più originale è questa “cos’è uno splinder per blog?” ah ah troppo divertente! πŸ™‚

  14. camu ha scritto:

    Http500, hai mai pensato di aprire un sito porno allora? Si vede che la gente apprezza parecchio il tuo “lato oscuro” della blogosfera.
    Lady Chobin, dovresti attivare qualche servizio di statistica, ne verrebbero fuori davvero delle belle sorprese. Che poi, scherzi a parte, questi servizi sono utili anche per capire cosa è rimasto nella “memoria” della rete, di tutte le cose che hai scritto sul blog
    Artemisia, poverino… si vede che non ha studiato bene ed allora pensava si trattasse di qualche aggeggio sadomaso πŸ˜›

  15. giuliana ha scritto:

    ma fa schifo sto link io voglio vedere il link per farlo immediatamente con mio marito capite

Rispondi a camu

Torna in cima alla pagina