due chiacchiere

Vendesi iphone a 100 euro

Era un po’ che non usavo un titolo provocatorio, ma stavolta penso sia più che azzeccato: manca pochissimo oramai al lancio americano del nuovo iPhone 3G, quello che tutti qui aspettano con ansia. Verrà fornito con tante nuove funzionalità, mentre altre sono ancora in attesa di essere implementate. Ma partiamo dall’aspetto più curioso: ho letto che in Italia lo stanno vendendo a circa 400 euro, più o meno accessoriato, ed associato ad un piano telefonico di durata secolare. Qui invece sarà commercializzato a partire da 199 dollari, intorno ai cento euro al cambio attuale. Stesse funzioni, stessa dipendenza da un piano telefonico (con una compagnia che tutti odiano, la AT&T), stessa qualità. Non sarà mica che le compagnie italiane ci stanno marciando sopra un po’ troppo? Peccato che io non sia uno sfegatato di questo gadget, altrimenti mi sarei già messo in fila per acquistarlo.

Il motivo per cui non mi piace è che continua a non includere funzionalità che considero importanti:

  • la possibilità di rimuovere la batteria, in modo da averne sempre una carica a portata di mano da usare all’occorrenza; è un vecchio trucco che usavo sin dai tempi del mio Nokia 2110, non capisco perché con l’iPhone non debba essere consentito
  • uno slot di espansione per la memoria, per sfruttare queste schedine da miliardi di megabyte che oramai ti tirano dietro ad ogni angolo di strada; perché rimanere limitato agli 8 o 16 giga che la Apple mette a disposizione?
  • la registrazione di piccoli filmati
  • i comandi vocali per effettuare una telefonata
  • l’invio delle immagini direttamente ad un altro telefono, senza doversi connettere ad Internet e fare chissà quali strani giri

E tu, sei ancora sicuro di volerne uno, dopo aver letto tutto questo? Cinquecento euro per un gingillo che farebbe tutto ma in pratica non fa nulla, mi sembra un tantino troppo.

Commenti

  1. Emanuele ha detto:

    Beh considera che la AT&T a quanto pare venderà l’iPhone a quel prezzo per un numero limitato di esemplari ed in perdita. Sembra che il prezzo al quale la Apple lo vende sia un pizzico superiore… ed immagino che i carrier italiani non abbiano voglia di venderlo in perdita. Se ci fai caso quel prezzo è molto allineato a quello degli altri carrier europei.
    Piuttosto non lo compro perché il prezzo è alto – ma credo che per il prodotto che è – non valga comunque tanto meno.
    Riguardo le tue perplessità… beh, per la batteria potrei darti ragione, ma non ho mai girato con due batterie, e credo che come me sia combinata *la maggioranza della popolazione*, 16GB personalmente mi sembrano più che adeguati, le schedine rallentano le prestazioni, richiedono risorse, rischiano di rallentare il sistema (se non son di qualità) e queste son tutte cose che la Apple, per curare l’immagine del prodotto “semplice, veloce e funzionale”, non credo metterà mai a rischio. Piuttosto usciranno in futuro versioni più capienti.
    Per i comandi vocali, scommetto usciranno software di terze parti (più o meno gratuiti), personalmente non li uso mai neanche sul mio N70.
    Per il bluetooth bloccato invece ti do pienamente ragione… colpa dei DRM che stan facendo ammalare tutti. 🙁
    Ciao,
    Emanuele

  2. jgor ha detto:

    Ti rispondo per quello che so:

    * la possibilità di rimuovere la batteria, in modo da averne sempre una carica a portata di mano da usare all’occorrenza; è un vecchio trucco che usavo sin dai tempi del mio Nokia 2110, non capisco perché con l’iPhone non debba essere consentito

    Il fatto che tu non possa cambiare batteria (integrata) o la difficoltà del cambio sim è il prezzo da pagare per la sua sottigliezza. Senza contare che il lato posteriore in alluminio sarà serigrafato raggiungendo uno delle condizioni necessarie per diventare cult: la personalizzazione.

    * uno slot di espansione per la memoria, per sfruttare queste schedine da miliardi di megabyte che oramai ti tirano dietro ad ogni angolo di strada; perché rimanere limitato agli 8 o 16 giga che la Apple mette a disposizione?

    Tieni presente sempre il fatto delle dimensioni e che apple tende a fare dispositivi “all inclusive” ossia, visto dalla parte dell’utente, meno ci metti le mani, meglio è.

    * la registrazione di piccoli filmati

    Non avendo l’iphone a portata non ho notato questa mancanza.

    * i comandi vocali per effettuare una telefonata

    con quel super display touch, turn, run e chissàchealtro?
    diciamo che l’accelerometro incorporato e il touch a tutto schermo e’ per farlo “toccare”. senza contare che con tutti i paesi in uscita .. l’apple non credo abbia voluto riscahiare

    * l’invio delle immagini direttamente ad un altro telefono, senza doversi connettere ad Internet e fare chissà quali strani giri

    Iphone e’ della filosofia sempre on-line se hai internet non ti serve altro. Aggiungi che devi fare tutto in un piccolo spazio … e paragonalo al mac book air ..
    capirai che la filosofia e’ essenziale e utile.

    E’ solo un telefono e 400 euro in italia e’ un furto …
    aspettero’ tempi migliori!

  3. camu ha detto:

    Emanuele e Jgor, capisco il vostro desiderio di difendere questo gingillo della tecnologia. Ma rimango del parere che è un bene superfluo, la cui utilità reale è solo indotta dalla pubblicità che ci bombarda il cervello 🙂 Specialmente in un periodo in cui tutti si strappano i capelli perché non arrivano alla fine del mese con lo stipendio. Sono due le cose: o la gente fa finta di non avere soldi, oppure si fa abbindolare facilmente dalle mode del momento. Senza un approccio critico agli oggetti sui quali scialacqua i propri quattrini.

  4. Savannah ha detto:

    Grazie delle informazioni sull’I-phone. Penso che non desisterò dalla pazzia di averlo…a qualunque costo!
    Hey camu, ti aspetto da me. Mi vieni a trovare?? Bye, a presto. Savannah

  5. jgor ha detto:

    Camu sia ben chiaro 😀 Da persona intelligente ti dico: “E’ solo un telefono” ma credimi che da tecnico e grafico (quindi la mela ha valore affettivo quasi) il gingillo e’ interessante.
    Ora in Italia non lo comprerei manco morto (Attiveranno pure il Trusted Computing il che lo renderà praticamente inattaccabile) ma da te in america … beh a 190 dollari ne vale la pena 😀
    Comunque ripeto, è solo un telefono! 😀

  6. Matteo ha detto:

    ne prendo 2, as usual 😉

  7. jgor ha detto:

    Se li prendi devi farlo nel territorio nazionale. 😀
    Il Trusted Computing lo fermerà in un batti d’occhio altrimenti.
    PS se aggiorni il firmware del vecchio IPhone (non 3G) al nuovo firmware 2.0 avrai uno stupendo soprammobile non 3G 😀 ma qui ci sono poche indiscrezioni ancora .. .devo capire di + 😀

  8. Felter Roberto ha detto:

    concordo con le mancanze che hai citato e vorrei ricordare inoltre che, nonostante uno schermo immenso, ha una risoluzione 320×480. Non mi permette di usarlo come modem (nel caso volessi uno schermo un po’ più grosso oppure fossi in giro anche con il portatile). Non ha una cam frontale per le videochiamata (che se sono collegato ad internet vorrei poter fare con skype ad esempio).
    Anche questa volta Apple sembra considerare i suoi clienti alla stregua di poveri ignoranti a cui preparare la pappa pronta perchè altrimenti da soli non ci riuscirebbero. E’ ormai una abitudine, nata ai tempi del primo mouse Apple, con un solo tasto, per non far confondere l’utilizzatore (me lo vedevo perso a decidere “schiaccio il tasto sinistro o il destro?”) 😀

  9. jgor ha detto:

    La semplicità apple è stata per anni il suo cavallo di battaglia. Ora con i processori Intel, più informazioni sicuramente ora sono tempi diversi.
    Anche il mac si standardizzerà 😀
    Ormai sono passati i tempi del Comodorre VS Amiga … ehehehe

  10. camu ha detto:

    Matteo, in questo periodo sarà (o Sara, è uguale) meglio che ti concentri su altri generi di distrazioni.
    Roberto, non era mia intenzione riaprire la solita diatriba tra innamorati della Apple contro resto del mondo 🙂 Ognuno ha le proprie idee ed i propri “spiccioli” in tasca, e può valutare se l’acquisto, specialmente in Italia, vale la candela oppure no. Anch’io sono contro l’estrema semplicità di questo aggeggio: va bene l’estetica, va bene essere a prova di demente, ma allora ci sono tanti altri telefoni migliori, specialmente qui in America (ne parlerò a breve)

  11. Felter Roberto ha detto:

    @camu non volevo assolutamente iniziare, o riaccendere nessuna diatriba. (Che preciso per @jgor tra Commodore e Amiga non c’è mai stata visto che erano della stessa società :D) Quello che intendevo dire io era appunto che lo strumento forse è cercato da una certa fascia di utilizzatore mentre è pensato per un’altra.

  12. jgor ha detto:

    parlavo di compatibilità tra sistemi 😀
    Come i mac e pc all’inizio 😀

  13. Total ha detto:

    Ciao è la prima volta che ti scrivo ma è da molto che ti seguo..

    Per quanto mi riguarda non comprerei mai l’iPhone a quel prezzo 6 mesi fa ho speso la stessa cifra per l’N95 8gb.. che fa tutto praticamente e ha una fotocamera 5Mpx che fa molto comodo, unica pecca che affligge i nokia.. la lentezza i symbian… specie con un po di memoria occupata ci mette molto ad aprire le immagini e le gallerie varie… In ogni caso se avete 500 euro da spendere andate da nokia.. non avrà il fantastico multitouch di apple ma ha tutto il resto e molto di piu..

    In ogni caso in italia verrà venduto sotto abbonamento con prezzi(apparentemente) piu convenienti… ne ho fatto un articolo proprio ieri sul mio blog riguardo a questo.

  14. camu ha detto:

    Total, in America siamo ancora più avanti. A breve pubblicherò una mini recensione sull’ultimo gioiello di casa Samsung, che secondo me batte anche il Nokia. L’iPhone poi, non lo vede neppure 🙂

  15. miki ha detto:

    Lo sai che un ragazzo ha vinto un iphone a 3 euro ti spiego basta andare su google e scrivere iphone a 3 euro ed entri in un sito dove ogni tirata costa 2 euro fai un offerta e chi la fa più bassa vince pero se la fai come un altro ti annulli… spero di esserti stata utile

  16. camu ha detto:

    Miki, ho letto un lungo ma interessante articolo, nel quale si spiega come e perché le aste a ribasso sono peggio dei gratta e vinci: un vero e proprio gioco d’azzardo camuffato, in cui si rischiano di perdere bei soldini, se non si sta attenti 🙂 In fondo, credi forse che chi organizza queste aste sia un’associazione di beneficenza? Hanno i loro tornaconti, non ti preoccupare 🙂

  17. jgor ha detto:

    Come funzionano? Le ho sempre considerate una fregatura e non ho mai approfondito. 😀

  18. camu ha detto:

    Jgor, ed hai fatto benissimo 🙂 Con le “lucine” dei prodotti a prezzi bassissimi attirano molto l’attenzione della gente, e poi ti fregano. Per partecipare ad un’asta, infatti, bisogna pagare 2 euro per ogni scommessa. Se fai 100 scommesse, magari ti aggiudichi un prodotto, ma l’hai pagato 200 euro più il prezzo dell’asta! Comunque nell’articolo che segnalavo sopra, è tutto spiegato in dettaglio.

  19. jgor ha detto:

    Di solito non regalano nulla 🙂

  20. el ha detto:

    Non fatemi ridere con il solito paragone nokia n-qualcosa – iphone.

    L’iphone, è più veloce, più stabile, più immediato nell’utilizzo per via del touchscreen (da paura) e l’accelerometro.

    Ci sono centinaia di applicazioni nuove ogni mese, ha un sacco di spazio disco (espandere 16 giga??? assolutamente inutile).

    Si, in aggiunta, è anche figo. Qualche mancanza? assolutamente si, il BT non c’è, e questo è fastidioso nei primi 30 secondi di utilizzo, dopo aver visto quanto è facile inviare mail o andare su internet.

    I video? il mio li fa, con audio, basta un’applicazione.

    La batteria non si può togliere? chi se ne frega.

    Il prezzo alto? è vero, ma ci sono modelli che costano di più e sono nettamente inferiori, come design e come funzionalità (vedi vari nokia).
    Le tariffe sono alte. Prendetevela con gli operatori, non incolpate la apple se la vodafone vi chiede 100 euro al mese.

    Molti la buttano lì, dicendo che ci sono telefoni migliori, ma sono solo banali e patetiche imitazioni come “sprint instinct”, che arriva fino a 8gb e non ha nemmeno il wi-fi.

    I comandi vocali? grave mancanza? ma chi li usa! NESSUNO! voglio vedere se per strada, recitate nomi di amici e parenti.

    La videochiamata? sarebbe simpatica, ma, diciamola tutta, se ne può fare a meno.

    Il telefono come modem? se serve il portatile per internet, basta prendere una chiavetta usb umts.

    Il ccd da 2 megapixel? con l’obiettivo che hanno i telefoni (tutti, nessuno escluso) bastano, e AVANZANO 2 mp, ma anche meno.
    Non è una fotocamera. per quello, prendetevi una bella reflex da 10 mp. vi assicuro che fa delle belle foto.

    I’iphone, nel suo insieme, è il miglior telefono AL MONDO. Conclusione oggettiva. Mettete da parte la vostra emotività, è solo un oggetto.

    Andate da un rivenditore, provatelo, poi provate un nokia n95.

  21. jgor ha detto:

    El, capisco tutto e parto dal presupposto che ognuno compri quello che vuole e che può comprare.
    Io per esempio sono un “MACHISTA” e “WINDOWISTA” (ora vorrei diventare LINUXIANO) ma non per questo non si può vedere le caratteristiche positive e negative di un oggetto.
    Ora si può difendere ad oltranza un progetto. A me l’iphone piace ma non lo comprerei, non ne vale la pena. Comprerei piuttosto un ipod touch. Se dovessi comprare un telefono simil iphone comprerei openmoko (http://www.openmoko.com)

    Ora se mi dici che avere la batteria integrata non è un problema: va benissimo, ma è un handicap.
    Se mi dici che avere la sim incastrata dentro non è un problema: va benissimo, ma è un handicap. Dire che l’iphone è il miglior telefono al mondo non è vero, secondo me è l’openmoko per i criteri semplici di libertà di software.
    Se vuoi dire che l’iphone è il miglior telefono al mondo perchè fa immagine ti do ragione.
    Non esiste il migliore o peggiore, ma quello che per noi è migliore o peggiore e io 500 euro alla vodafone per avere un iphone non li sborso, ma io sono soltanto io e mi pento ancora di aver venduto il mio motorola v70, che considero il miglior oggetto di design fatto dalla motorola come innovazione del prodotto.
    Ora giro con un Nokia 5200 perchè ho deciso di non spendere più di 100 euro per un telefono.
    Insomma tutto dipende dai criteri.
    P.S. senza contare gli applicativi che passano solo ed esclusivamente per Apple, cosa che non mi piace davvero.

    Ciao

  22. camu ha detto:

    Sottoscrivo al 100% le parole di Jgor, non avrei saputo dire meglio quello che penso 🙂

  23. Jo ha detto:

    Iooooo voglio un iphone ma non a 400 euriiiii xD
    se me lo vendete a 100 euro, tutto originale, ci potrei pensare 😀

    Baci Baci

  24. camu ha detto:

    @Jo: ma ancora all’iphone stai? evolviti 😀

  25. daniele ha detto:

    ma è l’originle dell’apple?

    1. camu ha detto:

      certo 🙂

  26. camu ha detto:

    @talento nato: la tua finezza è proverbiale. E l’iphone è proprio adatto ai tamarri (non talenti) nati, come te…

  27. francy97 ha detto:

    ciao!!mi kiamo francesco e nonostante tutto amo il prestigio della apple qui da me bergamo italia liphone costa quello 4 sui 700 o 8000 euri e a me va benissimo quelllo 3 e visto ke tu lo vendi e te lo togli di mezzo te lo voglio comprare a 100 euro tu ke kosa ne dici me lo vendi?quando?come ? mi raggiungi tu op io,dove abiti?

    1. camu ha detto:

      @francy97: porca miseria, 8000 euro per un iPhone?

Lascia un commento