due chiacchiere

Il robot pulisce in casa

Sono passati vari mesi dall’acquisto del nostro iRobot Roomba 535, ed ormai è diventato uno di famiglia, anche se non certo ai livelli del film L’uomo bicentenario, con un eccezionale Robin Williams. Un aspirapolvere con le ruote, lo descriverei in due parole: la sua “intelligenza artificiale” gli consente di andare in giro per la stanza da pulire, risucchiando polvere, peli e sporcizia varia (niente liquidi, mi raccomando, al robot non piace bere). Avevo promesso che avrei scritto una recensione in merito, ma ho voluto provarlo nelle situazioni più difficili (tappeti del salotto, scale, fili sul pavimento e via dicendo). Il breve video allegato  qui sotto, con protagonista il nostro fedele domestico, non mostra nulla di particolarmente complesso per lui, ma solo come gironzola a caccia di sporco.

Il costo non è proibitivo, io l’ho pagato 135 dollari grazie ad una promozione trovata su un sito, che in euro diventano circa 100. Considerando che una scatola di Swiffer costa intorno ai 6 euro e che (a seconda della zona) dura da uno a due mesi, si vede come nell’arco di un anno e mezzo i due costi si equivalgono. Con la differenza che il robot ti lascia libero di fare quello che vuoi, nella mezz’oretta che impiega a pulire una stanza di 30 metri quadri. Si, può sembrare un tempo molto lungo se paragonato ai 10 minuti scarsi che ci s’impiega con uno Swiffer, ma lui s’infila in posti proibitivi per lo Swiffer, tipo sotto il letto. Nel nostro caso ad esempio il letto ha le barre laterali molto basse, e per pulire sotto con il metodo “tradizionale”, bisogna chinarsi totalmente ed armeggiare con la mazza in posizione totalmente orizzontale.

Quando ha finito, poi, se ne torna buono buono alla sua basetta per ricaricarsi, pronto ad una nuova spolveratina appena necessario. La comoda maniglia sul dorso consente di afferrarlo e portarlo in un’altra camera, mentre un sensore ad infrarossi in dotazione consente di porre un “muro virtuale” che non dovrà attraversare. Questo è comodo se non vuoi farlo uscire da una stanza senza porta (il salotto?) o comunque impedirgli di raggiungere una certa zona. Noi a volte lo mettiamo al lavoro mentre facciamo altre pulizie in casa, o mentre spolveriamo i mobili. Già perché uno dei due grossi inconvenienti di iRobot è che pulisce solo per terra, i tavolini neri del salotto non li spolvera ancora 🙂 L’altro è che non si pulisce da solo (ma ha un serbatoio dello sporco abbastanza capiente).

Commenti

  1. Andrea Moro ha detto:

    Lo voglio, lo bramo, lo desidero 😀

  2. camu ha detto:

    @Andrea, se vuoi te lo compro 🙂

  3. Andrea Moro ha detto:

    Guarda lo vendono pure qua, solo che sono £250 quindi 280 euro … quasi tre volte tanto quello che lo hai pagato tu !!!

  4. Emanuele ha detto:

    Ma se dimentico il balcone aperto senza i raggi a limitare la finestra che fa… si butta giù? Sarà il primo suicidio nella storia degli aspirapolvere!?
    Ciao,
    Emanuele

  5. FN ha detto:

    Appena ho letto il tuo articolo sono subito andato a vedere per acquistarlo anch’io! Ma da noi costa minimo 300 Euro… E’ troppo!! Però è bellissimo, lo voglio!!

  6. Emanuele ha detto:

    Ah ecco, l’han studiato il metodo… 😀
    Comunque volevo capire meglio… magari si infilava sotto le ringhiere (vedi vecchi balconi in ferro…).
    Ciao,
    Emanuele

  7. emanuele ha detto:

    Per queste cose non sono solitamente un tecnologico, nel senso che vado ancora spesso con la vecchia scopa. Ma qui sono ovviamente impressionato.
    E sul carpet come va?

    1. andre_68 ha detto:

      @emanuele: nessun problema con tappeti nè cavi… il roomba ha infatti una specie di meccanismo di anti ingarbugliamento che consente di evitare “incastramenti” vari in fili ecc.

  8. camu ha detto:

    @Emanuele italiano: beh, è alto circa 8 centimetri, dovrebbe non passare sotto la ringhiera, comunque si anche se passasse si fermerebbe giusto in tempo 🙂 se per questo ha anche un sensore di prossimità, che gli consente di rallentare appena vede un oggetto davanti a se, per non andarci a sbattere a velocità sostenuta!
    @emanuele americano: in casa abbiamo solo parquet qui, tranne due tappeti nel salotto. Ed anche con quelli non crea troppi problemi, ci sale sopra che è una bellezza. La moglie, comunque, è più come te… preferisce il “vecchio” metodo, sono io quello tecnologico, sob! In rete molti parlano benissimo delle sue proprietà sulla moquette, anche grazie ad una spazzola speciale che puoi acquistare all’occorrenza… Il prossimo acquisto sarà il cucino Scooba, che invece serve per lavare i pavimenti, anche se la gente in giro sembra meno entusiasta.

  9. Joja ha detto:

    ecco. questo è l’articolo più interessante e utile letto dall’inizio del 2010. e ne ho letti tanti… 🙂
    io il robot lo vorrei da tanto. ma non sapevo se era una cosa seria o un giocattolino.
    la promozione che hai segnalato però è di Woot, un sito di liveshopping ‘one day one deal’. le offerte valgono solo per 24 ore.
    Appena trovo/i una promozione europea (perché dagli Usa temo le spese di dogana e spesso non consegnano in Europa…), lo compro. nei negozi qui costa ancora una fortuna!:(

  10. camu ha detto:

    @Joja: si vero, la promozione era di quelle che durano solo 24 ore, io ho avuto fortuna a potervi partecipare. Per le spese di dogana, basta spedire le cose come regali 😉

  11. Federico ha detto:

    Comprato! E’ fantasmagorico!

    1. andre_68 ha detto:

      @Federico: roomba tutta la vitaaaaaaaaa ahah

      1. camu ha detto:

        @andre_68: vedo che sei proprio entusiasta del tuo nuovo aiutante domestico, eh?

  12. andre_68 ha detto:

    ahahhah sì!! come non esserlo, del resto..qualunque cosa mi consenta di dedicare meno tempo alle faccende domestiche in favore di altro..ben venga..
    roomba fa tutto da solo, un minimo di manutenzione e via 🙂

    1. camu ha detto:

      @andre_68: pienamente d’accordo, io ce l’ho da quasi due anni oramai, e credo siano stati i 150 dollari meglio spesi della mia vita 😀

      1. paola ha detto:

        @camu: SALVE ANDREA, IO SONO POCO PRATICA DI ACQUISTI IN INTERNET SPECIE SE SI TRATTA DI SITI INTERNAZIONALI. Dogana etc etc. Potresti darmi delle dritte e come fare per acquistarlo? io roomba l’ho già provato. Me ho ha prestato un amico.
        Grazie paola

  13. james007 ha detto:

    io ho appena preso il mio primo roomba e mi sto divertendo come un pazzo a fargli fare qualsiasi cosa..pulisce tutto!! i virtual walls poi sono favolosi, così almeno gli “indico” in quali zone non deve andare e lui lo fa 🙂
    bravo!!

  14. Stefania ha detto:

    Scusate ma arriva negli angoli ?? Ogni quanto va svuotato fa almeno un giorno?? Ho due cani la cosa mi tornerebbe utile

    1. camu ha detto:

      @Stefania: si, pur essendo rotondo, arriva negli angoli grazie ad una piccola spazzola rotante che sporge sul lato destro… per chi ha animali c’è un kit di spazzole apposta che può essere acquistato a parte!

Lascia un commento