due chiacchiere

Il tempo delle revisioni

La versione 2.6 di WordPress, che si prevede venga rilasciata quest’estate, riserva una succosa novità: la gestione delle revisioni. Da molto tempo aspettavo che gli sviluppatori la inserissero nei loro piani di sviluppo, e sono certo che questa funzione renderà WordPress ancora più popolare ed appetibile. Non solo come piattaforma per gestire il proprio diario in linea, ma come vero sistema per la gestione dei contenuti. Non sono molti i CMS in giro che possono vantarsi di averla, anche spulciando tra quelli a pagamento. Unendo un sistema di revisioni al meccanismo di scrittura e approvazione già presente, si ottiene un prodotto completo e flessibile per soddisfare le più svariate esigenze.

Di cosa si tratta, in breve?

Riprendo l’esempio circolato su alcuni siti inglesi. Hai mai salvato un articolo sul blog, rendendoti conto solo pochi minuti dopo che un paragrafo fondamentale non c’era più, cancellato inavvertitamente da un click di troppo? Oppure hai collaborato alla realizzazione di un blog con più autori, e ti sarebbe tanto piaciuto sapere chi aveva cambiato cosa e quando? La funzione di revisione risolve entrambi i problemi: non dovrai più mandare gli accidenti a qualcuno, se cancelli un paragrafo per errore, e saprai con esattezza quello che succede durante la “storia” di ogni articolo.

Attenzione, qui esplode tutto

Tutto molto bello, ma c’è sempre un risvolto negativo dietro (mi sembra di essere quello della pubblicità delle barrette di cioccolato). Il mantenimento di queste informazioni, si paga con la crescita esponenziale dei dati da memorizzare nel database. Concordo in questo con Steve, che ha già segnalato agli sviluppatori il problema, proponendo anche alcune interessanti soluzioni. Non tutti, specialmente coloro che mantengono siti di grandi dimensioni, potrebbero apprezzare questa nuova valanga di dati che si abbatterà sui loro database.

Commenti

  1. SteveAgl ha detto:

    Per fortuna in una discussione su una ML tecnica il creatore di questa nuova funzionalità, Michael D Adams, mi ha segnalato la presenza di una variabile da impostare inw wp-config.php per gestire questa nuova funzione:

    WP_POST_REVISIONS:
    true (default), -1: memorizza tutte le revisioni
    false, 0: non memorizza alcuna revisione eccetto quella di salvataggio automatico.
    (int) > 0: memorizza al massimo il numero di revisioni specificate +1 del salvataggio automatico. Le versioni più vecchie vengono eliminate.

    Inoltre l’API prevede giù una funzione di cancellazione di una revisione. Quindi la possibilità di cancellare una delle revisioni proposte, ancora da determinare l’interfaccia di questa funzione.

  2. camu ha detto:

    Grazie Steve, per la precisazione. Il fatto che l’API preveda questa funziona mi lascia anche ben sperare che qualche plugin possa essere sviluppato per fornire funzioni di gestione delle revisioni. Comunque rimane un’ottima funzione, che si aspettava da tempo 🙂

  3. Emanuele ha detto:

    Beh si è interessante ma senza dubbio impegnativo per il DB.
    Vedremo quale linea adotteranno di default… per la massa, sarà quello il valore che potrà decretare il successo o meno di questa funzione.
    Ciao,
    Emanuele

  4. camu ha detto:

    Secondo me un paio di revisioni sono il minimo. L’impegno per il DB aumenta, è chiaro, ma anche i benefici. Personalmente non credo di averne particolarmente bisogno, quindi imposterò questo valore a 2, giusto per sicurezza 🙂 In due anni e mezzo, non avendo avuto mai questa funzionalità, mi sono abituato a stare attento!

  5. jgor ha detto:

    domanda: quando sistemeranno la storia della pubblicazione programmata?
    A me non funziona 🙁

  6. camu ha detto:

    Jgor, cosa intendi? Io uso questa funzione di tanto in tanto, ed a me funziona egregiamente, direi 🙂

  7. jgor ha detto:

    A me non va … e non sono l’unico visti i forum.
    Praticamente metto la data della pubblicazione programmata …e funziona così:
    -10 minuti all’ora di pubbl., -8, … , … -1 minuto …. e poi
    +1 minuto da … e non mi fa vedere nulla.
    devo entrare e ri-salvarlo … con grande fatica per tenere un blog giornaliero 😀

  8. Giovambattista Fazioli ha detto:

    @Jgor: forse hai l’orario impostato male sul server e/o nella configurazione di WordPress? Anche a me non ha dato mai problemi e la usa abbastanza di frequente…

  9. Jgor ha detto:

    Finalmente ho sistemato.
    C’era un’impostazione da mettere sulla white list di chi mi da l’hosting (altervista).
    Dopo un paio di giorni i post-programmati sono andati da soli.
    Meno male 🙂

Lascia un commento