due chiacchiere

Involtini in gelatina

Se vuoi preparare un piatto che può essere usato come sfizioso contorno o come gustoso antipasto, ti suggerisco una ricetta semplice e veloce. L’ho preparata per stasera, da portare per la usuale cena in compagnia con gli amici: non posso mica presentarmi sempre a mani vuote. Io ne sono sempre stato particolarmente ghiotto, anche se per pigrizia, non la faccio quasi mai. Anche perché poi, una cosa mangiata troppo spesso, non provoca più quelle “emozioni” (i peccati di gola), che si hanno assaggiandola di tanto in tanto.

Ingredienti per 8 persone
8 fette di prosciutto cotto tagliate “spesse” (almeno 1mm di spessore), 300gr di patate novelle, 200gr di sottaceti giardiniera sgocciolati, 150gr di maionese, 3 dadi per gelatina aromatizzata alla carne (per totali 1,5 litri di gelatina), 2 limoni
tempo di preparazione: cottura patate 30′, gelatina 10′, frigo 3h. strumenti di lavoro: 1 terrina, due pentole, 2 teglie in pyrex di media grandezza (20×15), un coltello, una forchetta, un piatto

Fai bollire le patate per circa 30 minuti (dipende dalla dimensione), con la buccia. Nel frattempo, nella terrina sminuzza la giardiniera sgocciolata in pezzi piccoli, aiutandoti con il coltello. Aggiungi la maionese e mescola fino ad ottenere un composto omogeneo. Quando le patate sono ben cotte, ferma la cottura lasciandole per un minuto sotto il getto dell’acqua fredda del rubinetto. Pelale e tagliale a pezzetti direttamente nella terrina, dove c’è già la giardiniera con la maionese. Con la forchetta schiaccia i pezzi più grossi, fino ad ottenere un impasto denso e compatto.

Nell’altra pentola, fai bollire circa 1 litro d’acqua, senza aggiungere nulla. Nell’attesa, prepariamo gli involtini: adagia una fetta di prosciutto sul piatto, ben aperta. Prendi una forchettata di ripieno e adagialo su una estremità della fetta, arrotolando poi sul lato più corto. Riponi l’involtino nella teglia (ce ne dovrebbero stare 4 per teglia) e ripeti l’operazione fino a finire tutte le fette di prosciutto.

Quando l’acqua bolle, versa i dadi e falli sciogliere mescolando con un cucchiaio di legno. Aggiungi il succo dei due limoni spremuti, facendo attenzione a scartare gli ossicini del limone stesso. Aggiungi il restante mezzo litro d’acqua, e versa la gelatina liquida nelle teglie, andando a ricoprire gli involtini. Metti in frigo per almeno 3 ore. All’ora di pranzo, fai delle porzioni di mezzo involtino, adagiandole su un piatto di portata. Guarnisci con pomodorini freschi e foglie di insalata crespa.

Lascia un commento