due chiacchiere

Zucchine al forno semplici e squisite

Non mi è ancora chiaro se posso iniziare a proporre sul blog qualche ricetta un po’ più primaverile, dato il meteo ballerino (su entrambe le coste dell’Atlantico) che un giorno porta pioggia e freddo e quello dopo temperature da pieno Agosto. Quindi ho consultato la moglie, oracolo delle ricette, per qualcosa che vada  bene a prescindere dalle condizioni climatiche lunatiche. M’ha suggerito di pubblicare questa ricetta che abbiamo assaggiato qualche sera fa, un contorno semplice e veloce per chi non ha tempo ma vuole comunque fare una cosa sfiziosa, magari per un’occasione particolare nel bel mezzo della settimana. Una delle tante buone ricette della sua mamma 🙂

Ingredienti per 4 persone

4 zucchine grosse e sode, mezzo bicchiere di pangrattato, un mazzetto di prezzemolo, qualche foglia di basilico fresco o un cucchiaio di quello secco, origano, sale, pepe, rosmarino, salvia, uno spicchio d’aglio grattugiato, formaggio parmigiano grattugiato, olio extra vergine d’oliva

Tempi e strumenti

La preparazione richiede una quindicina di minuti, più altri 30 per la cottura. Tieni a portata di mano un coltello, una teglia da forno dai bordi alti, un frullatore, un rotolo di carta d’alluminio ed un cucchiaio.

Metti nel frullatore tutte le spezie, l’aglio, un filo d’olio ed il pangrattato. Frulla per una ventina di secondi, fino ad amalgamare bene il tutto. Mentre l’olio s’assorbe per bene, lava le zucchine e sbucciale grossolanamente, lasciando un po’ della buccia. Affettale con il coltello in fette alte non più di mezzo centimetro. Ungi la teglia da forno e disponi le zucchine una accanto all’altra, poi ricopri con uno strato del composto di pangrattato. Poi di nuovo strato di zucchine e strato di pangrattato. Aggiusta di sale e pepe a piacere e, se t’avanza, ricopri con extra parmigiano e semplice pangrattato.

Copri con l’alluminio ed inforna a 180 gradi per 20 minuti. Poi rimuovi l’alluminio e continua la cottura per altri dieci minuti. Il risultato, ne sono certa, sarà squisito. Le faceva mia mamma ed erano buonissime perché con questa ricetta s’assapora proprio la zucchina ed il suo gusto delicato. Mentre quando le usi in altri piatti più “conditi”, il suo gusto viene coperto, sopraffatto. Variante: sperimenta con un po’ di olive nere, oppure pomodori a pezzetti.

Commenti

Lascia un commento