due chiacchiere

Suggerimenti pratici per blogger

Finora sono riuscito a far fede al mio buon proposito di scrivere un post al giorno, esclusi i fine settimana. Un modo per tenere viva quella motivazione iniziale che mi ha spinto a riaprire. Mi chiedo se i miei piccoli lettori (cit. Carlo Collodi) hanno già la nausea, ed ignorano le notifiche del loro lettore RSS per questo blog, sfiancati dal ritmo incalzante di pubblicazione. Per questo, comunque, sospendo le trasmissioni nel fine settimana: per darti modo di riprendere fiato, per evitare di aggiungere un altro fattore di stress alla tua vita già così intensa e piena di cose da fare 🙂 Per me è l’occasione per rimuginare sugli argomenti di cui parlare, per spulciare nella mia mente tra le esperienze ed i pensieri di questi ultimi sette anni in cui non ci eravamo sentiti. L’altro giorno Nicola, l’inquilino di kOoLiNuS, mi ha passato un link ad un post, in cui l’autore mette insieme un elenco di pratici suggerimenti per continuare a scrivere un intervento al giorno. Così ho deciso di adattarlo e conservarlo nel mio blog: sono certo che mi tornerà comodo prima o poi.

  1. Prenditi una pausa, e prova a stare in silenzio per qualche minuto. Anche sotto la doccia. Lascia correre la mente: anche se ti viene da pensare alla lista della spesa o alla revisione della macchina, a poco a poco le idee ti travolgeranno come un fiume in piena.
  2. Stabilisci una scaletta di condizioni e cosa fare per ognuna di esse. Non riesci a pubblicare un articolo intero? Pubblica una frase. Non riesci a pubblicare una frase? Pubblica una foto e una parola o due. Continua ad usare questa strategia finché non si crea una specie di ritmo naturale, un’abitudine quotidiana.
  3. Chiediti: cosa ho imparato oggi o cosa vorrei imparare oggi? Vale la pena condividerlo con i miei lettori?
  4. Spulcia il tuo archivio alla ricerca di un argomento su cui hai cambiato idea, o su cui sei ancora d’accordo e scrivi perché. Cos’è cambiato da allora?
  5. Hai visto qualcosa alla tv, ascoltato un programma alla radio, letto un libro o un post da un altro blog? C’è stata una frase che ti ha particolarmente colpito? Fallo sapere ai tuoi lettori, elaborando sui motivi.
  6. Trova qualcosa di interessante nel banale, qualcosa di cui gli altri non si preoccupano o di cui non stanno parlando. Cerca l’originalità nelle cose più scontate.
  7. Qualcuno ha lasciato un commento ad un tuo articolo che ha dato vita ad un’interessante discussione? Fanne un articolo a sé stante.
  8. Scrivi dei tuoi errori. L’umiliazione ha spesso un vantaggio: è divertente. Se la storia è piacevole, rimarrà nella memoria di chi la legge.
  9. C’è un sito che ti piace? Fanne una recensione. Crea una raccolta di segnalibri “sociali” da condividere con i tuoi lettori.
  10. Prova a recensire gli oggetti ed i servizi che acquisti: nell’era di Amazon e di tutti i servizi online, di sicuro qualcuno là fuori sta provando a comprare la stessa cosa e cerca di capire se ne vale la pena. La fiducia che si crea da raccomandazioni oneste è un investimento a lungo termine.

E tu, usi dei trucchi per quello che scrivi sul tuo blog, anche se non così formali?

Lascia un commento