due chiacchiere

Torta alla zucca con sorpresa

Mancano tre settimane al Natale, e gli inviti ai cenoni a casa di amici e parenti non si contano neppure. Per ogni invito il galateo suggerisce di presentarsi con un dono per i padroni di casa, generalmente qualcosa da mangiare o da bere. Chi ha poca fantasia si limita alla solita bottiglia di spumante oppure ad un bel panettone, magari di quelli costosi. Ma tu certamente puoi stupire tutti portando la squisita torta alla zucca con sorpresa che ti suggerisce oggi mia moglie (sunshine, per gli amici). La sorpresa, è presto detto, consiste in uno strato “nascosto” tipo cheesecake, fatto con la Philadelphia (altrimenti nota come cream cheese) e le uova. Visto che è tempo di zucche, e che è facile trovarle a buon mercato, perché non approfittarne! Così farai ricredere la gente sul fatto che la Philadelphia si usa solo con il sedano! La preparazione è semplice e la parte più “lunga” è la cottura. Allora non ti resta che preparare lo sbattitore elettrico.

Ingredienti

1 rotolo di pasta frolla già pronta, 250 grammi di Philadelphia, 75 grammi di zucchero, un cucchiaino di estratto di vaniglia, 3 uova, 250 grammi di polpa di zucca, 150 millilitri di latte condensato, 100 grammi di zucchero di canna, un pizzico di sale

Tempi e strumenti

Come dicevo ti ci vorranno 30 minuti per la cottura della torta, più una ventina per preparare il tutto. Tieni a portata di mano due terrine, una teglia rotonda da forno in alluminio, un cucchiaio di legno, uno sbattitore elettrico, un coltello ed una pentolina per bollire la zucca

In una terrina versa il formaggio Philadelphia,lo zucchero, l’aroma di vaniglia ed un uovo. Amalgama tutti gli ingredienti con lo sbattitore elettrico fino a quando non ottieni una crema compatta e vellutata. Stendi la pasta frolla sulla teglia leggermente imburrata ed infarinata, e lasciala riposare a temperatura ambiente per qualche minuto. Nel frattempo metti a bollire la zucca tagliata a pezzetti, per circa 10 minuti.

Quando è pronta, versala nell’altra terrina insieme al latte condensato, allo zucchero di canna, alle due uova rimaste ed al sale. Sempre usando il tuo sbattitore elettrico, mischia tutto ottenendo una purea leggermente liquida e senza grumi. Versa quindi sulla base di pasta frolla il composto con la Philadelphia, livellandolo con il cucchiaio di legno. Ricopri con lo strato di impasto di zucca ed inforna a 180 gradi per circa 30 minuti (dipende da quanto è “forte” il tuo forno). A cottura ultimata, lascia raffreddare la torta ed offrila agli ospiti con un buon limoncello.

Commenti

  1. Nusta ha detto:

    Ho l’acquolina in bocca!
    Non vedo l’ora di provarla… alla prossima zucca sperimenterò ^_^
    Dite che al posto del latte condensato si può usare dello yogurt naturale?

    1. camu ha detto:

      @Nusta: lo yoghurt darebbe secondo me un sapore più acidulo, che non si sposerebbe bene con la zucca. Ricorda infatti che il latte condensato è molto dolce 🙂 Però puoi sempre sperimentare e poi farci sapere com’è andata. Magari aggiungo la tua “variante” qui sopra…

  2. Nusta ha detto:

    Potrei provare ad aggiungere un bel cucchiaio di miele d’acacia… Lo yogurt lo faccio con la yogurtiera ed il vasetto è proprio la dose giusta… Vedremo 😀

  3. camu ha detto:

    @nusta, come già detto… non ti rimane che provare e farci sapere 🙂 e complimenti per il vostro sito, che seguo sempre con molto interesse!

  4. CyberAngel ha detto:

    Ricetta stampata. Più tardi proverò a farla e poi ti faccio sapere il risultato! 😀

    1. camu ha detto:

      @CyberAngel: visto che ci sei, mandamene una fetta in allegato via email 😀

      1. CyberAngel ha detto:

        @camu: la torta l’ho fatta e non è venuta niente male. Un po’ più bassa rispetto alla tua nella foto anche perché ho dovuto fare io la pasta frolla e anche con lo yogurt al posto del latte condensato è venuta bene.
        Grazie per la ricetta.

        1. camu ha detto:

          @CyberAngel: beh, l’altezza in queste cose è relativa, quello che conta è il sapore 🙂

Lascia un commento