due chiacchiere

Eradicare un plugin

In questi ultimi due giorni non sono stato particolarmente attivo sul blog, anche se non se n’è accorto nessuno 😉 Ciò è stato dovuto in parte al molto lavoro in ufficio, ed in parte ad un’operazione di “sradicamento” di un plugin che avevo installato tempo fa, e che non usavo praticamente mai: qTranslate. Ci tengo subito a precisare che di per sé il plugin è ottimo e svolge egregiamente il mestiere per cui è stato creato. Però semplicemente appesantiva il mio blog in maniera inutile, visto che il buon proposito di avere gli articoli sia in italiano che in inglese è andato a farsi benedire da un pezzo! Sfortunatamente il modo in cui questo software è stato progettato fa si che una volta installato, gli articoli sono modificati in maniera irreversibile. Italiano ed inglese si intrecciano fittamente in giro per la base di dati, e districare questa matassa è un lavoro lungo e noioso.

Ma oramai ero convinto di fare quest’operazione, e non mi sono lasciato scoraggiare dalla mole di lavoro che mi attendeva. Armato di espressioni regolari, mi sono messo a ripulire tutti i campi, e dopo due giorni di intense fatiche, eccomi qui! Se noti qualche articolo incasinato in giro, ti prego di segnalarmelo così posso porvi rimedio. Dai primi test al volo, comunque, i miei sforzi sembrano stati premiati, visto che in media le pagina ci mettono 20 millisecondi in meno (wow, un sacco) a caricare. Bisogna anche dire che nelle ultime settimane, come mi conferma Google Webmaster Tools, i server di Tophost sono diventati leggermente più lenti nel servire le pagine, quindi alla fine il risultato percepito dai visitatori non cambia. Ma almeno potrò evitare d’ora in avanti di dover modificare tutti i plugin che uso per renderli compatibili con qTranslate 🙂

Commenti

  1. Emanuele ha detto:

    Questi plugin affascinano ma raddoppiano il lavoro necessario. Quanto sarebbe bello avere un traduttore automatico realmente funzionante… 😉
    Ciao,
    Emanuele

  2. camu ha detto:

    @Emanuele: già, sarebbe il mio sogno 😉 fare tutto a mano è assolutamente improponibile, almeno finché si tratta di un blog amatoriale come il mio. Ovviamente nel caso di siti aziendali è tutta un’altra storia!

  3. Napolux ha detto:

    E io che volevo installarlo…

    Bello il nuovo look primaverile 😛

  4. camu ha detto:

    @Napolux: sono contento che ti piacciano i colori di aprile, anche se come di consueto, fra qualche giorno entreranno in scena quelli di maggio, e come sempre ci saranno persone contente ed altre un po’ meno 😉 riguardo al plugin, come dicevo non ho nulla di negativo da dire sul modo in cui funziona, semplicemente io non lo stavo usando e quindi era inutile tenerlo. Comunque attento, una volta installato, è un casino toglierlo, quindi devi essere proprio convinto di volerlo usare 😀

Lascia un commento