due chiacchiere

Gli hamburger estivi

I Righeira, una coppia di cantanti in voga quando io ero un ragazzino, un anno fecero un grosso successo con la canzone L’estate sta finendo. Specialmente perché la lanciarono quando invece l’estate stava appena iniziando. Da quel tempo è passata un’eternità, eppure ogni volta che l’estate finisce sul serio, penso sempre a quella canzone. Per consolarci, ti propongo la ricetta di un hamburger dietetico e che fa bene alla pelle: consente di mantenere l’abbronzatura e non fa ingrassare.

Ingredienti per 4 persone

1 cipolla, 8 funghi champignon freschi di media grandezza, 5 peperoncini dolci (o piccanti, se riesci a dormire la notte), 150 grammi di olive nere, 400 grammi di macinato di manzo, 4 sottilette, 4 cucchiai di birra, 4 panini per hamburger, olio extravergine d’oliva, sale e pepe

Tempi e strumenti

La preparazione è semplice e non richiede particolare destrezza, anzi il taglio “grossolano” degli ingredienti aggiunge un tocco rustico alla ricetta. Comunque in più o meno 40 minuti il piatto è pronto. Tieni a portata di mano un coltello, un cucchiaio di legno, una padella, una terrina, un fornello elettrico ed un cucchiaio.

Pulisci i funghi, rimuovendo la pellicina sulla cappella (che è commestibile, ma aggiunge un retrogusto amarognolo) e sul gambo. Tagliali a fettine sottili, e tienili da parte. Riscalda un filo d’olio in padella a fuoco lento, trita la cipolla e falla rosolare per qualche minuto. Aggiungi i funghi, e mescolando con il cucchiaio di legno, lasciali cuocere finché l’acqua che rilasciano sia evaporata quasi del tutto. Aggiusta di sale e pepe e mettili nella terrina insieme alle olive snocciolate tagliate a rondelle, ed ai peperoncini tritati grossolanamente.

Con la carne macinata forma quattro hamburger, aggiustando di sale all’occorrenza. Aggiungi un filo d’olio in padella e fai rosolare i quattro hamburger per una decina di minuti, a seconda dello spessore, girandoli di tanto in tanto. Nel frattempo metti i panini aperti nel fornello elettrico per renderli un po’ croccanti. Ricopri ogni hamburger con qualche cucchiaiata del composto preparato prima, e con una sottiletta. Versa la birra in padella e copri con un coperchio per far sciogliere il formaggio (il fuoco, anche lento, deve essere sempre acceso). Adagia gli hamburger sui panini e servili in tavola mentre sono ancora tiepidi.

Commenti

  1. Roberta ha detto:

    wow che bel consiglio… io sono una fanatica di hamburger, ho anche una ricetta super segreta buonissima. Ovviamente da mangiare con cautela. Un abbraccio… oh ma sei sparito?

  2. camu ha detto:

    Roberta, sparito? Non mi sono mai mosso da qui un attimo… beh, tranne che nel fine settimana… eh eh. Comunque vogliamo la tua ricetta super segreta, a questo punto! D’accordo sul fatto di mangiarli con cautela, qui siamo sul ritmo di una volta al mese, pensa un po’!
    Lady Chobin, fammi sapere come ti son venuti, se li provi.

  3. (Lady).Chobin ha detto:

    mmm sembrano buoni, proverò!!!

    Sai che hai ragione, ripenso spesso anch’io a quella canzone a fine estate 🙁

  4. emanuele ha detto:

    Camu…..questa ricetta giunge a proposito.
    Abbiamo comprato della carne trita con cui abbiamo fatto lasagne ieri sera (lo so lo so che fa ancora caldo ….ma ci sono voglie post partum) ma ovviamente me ne e’ rimasta una valanga. Pensavo di fare polpettine ma potrei passare ad hambuger. Tentero’. Poi mi spieghi perche’ dovrebbero mantenere l’abbronzatura 😉

  5. camu ha detto:

    Emanuele, avevo letto da qualche parte che i funghi contengono qualcosa che aiuta a mantenere l’abbronzatura 🙂 Dici di no, eh? Comunque gli hamburger possono essere una cosa diversa da fare con la carne macinata, sebbene le polpettine al sugo rimangano le mie preferite. E gli americani lo sanno: qui invece che la pasta al ragù fanno la pasta con le polpette di carne, una squisitezza.

Lascia un commento