due chiacchiere

Gnocchi in salsa rosa

Vorrei tanto sfruttare più spesso lo spazio che camu mi mette a disposizione, ma spero che possiate ugualmente perdonare la vostra sunshine con la ricetta di oggi. Me l’ha suggerita mio padre l’altro giorno, che l’ha sentita su uno di quei canali che trasmettono solo questo, 24 ore su 24. Se ti piacciono gli gnocchi (camu ne va matto), questa ricetta è una variante dei classici gnocchi al sugo con carne. Chi l’ha detto che il pesce non si sposa bene con le palline di patate? Io non ci avrei mai pensato, ma dopo averla provata posso dire che è deliziosa. La salsa rosa, più delicata e meno acida, si ottiene mischiando sugo e panna da cucina. L’unico consiglio prima di cominciare è di partire dagli asparagi, che necessitano un tempo di cottura più lungo dei gamberi. Specialmente se questi sono surgelati e precotti. C’è solo una cosa più disgustosa del pesce stracotto: i gamberi callosi.

Ingredienti per 3 persone

500 grammi di gnocchi, 20 gamberi surgelati e pelati, 200 grammi di asparagi, 50 grammi di panna da cucina, 100 grammi di passata di pomodoro, 1 cipolla, 1 spicchio d’aglio, qualche foglia di basilico, olio extravergine d’oliva, sale e pepe

Tempi e strumenti

Questa ricetta è davvero veloce: gli gnocchi sono pronti in 5 minuti, il sugo in un quarto d’ora e gli asparagi altrettanto. Tieni a portata di mano una padella, un cucchiaio di legno, un piatto, una pentola per gli gnocchi

Soffriggi la cipolla e l’aglio tritati con un filo d’olio. Dopo un paio di minuti aggiungi gli asparagi tagliati a tocchetti, e lascia cuocere a fuoco medio per circa 15 minuti. Non appena gli asparagi si saranno ammorbiditi, aggiusta di sale e pepe e metti da parte in un piatto. Nella stessa padella, fai saltare i gamberi per qualche minuto, senza cuocerli troppo. Incorpora gli asparagi, il sugo e la panna. Lascia amalgamare il tutto per altri 10 minuti a fuoco lento. Nel frattempo cuoci gli gnocchi, che servirai con il sugo e qualche foglia di basilico fresco.

Lascia un commento