due chiacchiere

I videogiochi degli anni novanta sul web

Leggevo un articolo l’altro giorno che si scatenava contro i manifestanti violenti che hanno invaso il parlamento americano a Gennaio del 2021, e paragonava i loro emuli brasiliani che hanno fatto la stessa cosa durante le recenti elezioni al famoso gioco dei Lemmings, in cui un gruppo di omini cammina passivamente tra tunnel oscuri e si lascia dirigere a bacchetta dal giocatore di turno. Ricordo ancora quando il gioco arrivò in Italia, ero al primo o al secondo anno di università, e passavo pomeriggi a salvare questi poveri disgraziati, anziché esercitarmi sulle formule di teoria degli insiemi per passare l’esame di matematica discreta. Così quell’articolo mi ha fatto pensare ai bei tempi e m’ha fatto venir voglia di rispolverare quel videogioco. Nell’era in cui in rete si trova di tutto e di più, ero certo che qualcuno avesse messo in piedi un sito per giocare a questi videogiochi d’annata, ed una veloce ricerca su Google mi ha dato ragione. Un gruppo di entusiasti ha messo insieme un sito per raccogliere tanti dei giochi che hanno fatto la storia degli anni Novanta. Non ti nascondo che mi sono quasi commosso.

 

Commenti

  1. Trap
    ha scritto:

    Mamma mia! Grandissimo successo del 1991, è stato portato su una infinità di piattaforme, pure sul Commodore 64! Anche io ci ho perso un sacco di tempo 😹

    Risposte al commento di Trap

    1. camu
      ha scritto:

      Bei tempi, non c’è che dire. Oggi invece i giovani passano il tempo con Roblox e Fortnite 🙂 Da cui ho scoperto vengono poi i balletti che si vedono su TikTok, pensa un po’!

      Risposte al commento di camu

      1. Trap
        ha scritto:

        Ma Tik Tok. Non è ora vietato da voi?

        Risposte al commento di Trap
        1. camu
          ha scritto:

          Per i dipendenti pubblici, mi pare… ma non per i comuni mortali, che ancora possono essere tranquillamente spiati dai cinesi 😉

Lascia un commento

Torna in cima alla pagina