due chiacchiere

Il giochino delle tre luci

Per tenere in allenamento il tuo (ed il mio) cervello, ti propongo oggi un rompicapo da risolvere. A quanto mi dicono, si tratta di uno dei test che vengono somministrati agli aspiranti dipendenti della Microsoft, durante il colloquio conoscitivo. In quel contesto, ovviamente, non è importante dare la risposta giusta, quanto mostrare la corretta reazione al problema: niente panico, situazione sotto controllo. Se già conosci la soluzione, non bruciare subito la sorpresa agli altri. Se invece non la conosci, cerca di resistere alla tentazione di andarla a cercare su Google, prova ad usare il tuo cervello.

In una stanza, su di una parete, sono montate tre lampadine A, B e C (di quelle classiche, ad incandescenza). Fuori dalla stanza ci sono tre interruttori 1, 2 e 3, ognuno collegato ad una lampadina. Supponiamo che tutte e tre le lampadine funzionino correttamente, ed analogamente gli interruttori: attivandone uno, si accende esattamente una ed una sola lampadina. Adesso chiudo la porta della stanza, e ti lascio davanti ai tre interruttori. Ai candidati Microsoft vengono dati circa 30 secondi per rispondere, a te concederò tutto il tempo che ti serve: come puoi fare a scoprire a quale lampadina corrisponde ogni interruttore?

Commenti

  1. Trap ha detto:

    Guardando dove vanno i fili 🙂

  2. zardo ha detto:

    Io conosco la risposta… quanto tempo devo aspettare per darla? 😉

  3. Moebius ha detto:

    Accendo il primo interruttore e poi lo spengo – lampadina spenta e calda
    Accendo il secondo – lampadina accesa
    Lascio spento il terzo: lampadina spenta e fredda
    … però devo entrare necessariamente nella stanza per verificare!!

    Altrimenti non so.

  4. camu ha detto:

    Bravi, non mi avete neppure dato il tempo di pubblicare l’indovinello che già erano pronte le risposte! Però dite la verità, l’avevate letta da qualche parte, o ci avete ragionato da soli?

  5. zardo ha detto:

    Beh… diciamo che questo “indovinello” non mi era nuovo (anzi), per cui la risposta la sapevo. Non ho guardato da nessuna parte ma non ho nemmeno dovuto ragionare. Ma sinceramente quando me l’hanno proposto la prima volta non sono assolutamente riuscito ad arrivare alla risposta.

  6. camu ha detto:

    Zardo, mi consola molto la tua risposta. Pensavo di essere il solo a non aver saputo indovinare la risposta alla prima occasione 🙂 Ma in fondo non è che io sia poi una cima d’intelligenza, quindi ci stava pure…

Lascia un commento