due chiacchiere

Incontri ravvicinati del quinto tipo

Leggo su Wikipedia che esiste una scala ben precisa per catalogare gli incontri ravvicinati tra esseri di due mondi diversi. Stamattina credo di essere stato protagonista di un incontro del quinto tipo, definito come “incontro bilaterale posto in essere tramite iniziative umane coscienti, volontarie ed attive, o tramite la comunicazione cooperativa con intelligenze extraterrestri” 🙂 Oddio, non era proprio un’extraterrestre quella che s’è materializzata qui oggi, ma comunque proveniente da un posto lontano. Quell’oretta e mezza a chiacchierare è passata davvero in fretta, complice anche il breve giro turistico del college che le ho fatto fare, con la collaborazione del nostro direttore del centro multimediale che tutta Manhattan ci invidia (ok, ora forse sto esagerando). E così finalmente un’altra blogger ha visto dove nascono i miei post (il mio ufficio) e soprattutto la facciaccia brutta che si nasconde dietro l’omino dal ciuffo sbarazzino. Io ovviamente continuo a tifare affinché Federica scelga New York come posto dove vivere!

Commenti

  1. Caigo ha detto:

    Gasp! Che complicato questo incontro del quinto tipo! 😉
    Non è meglio una tazza di caffè?
    Vediamo se tra qualche settimana trovo il tempo e l’occasione di scoprire il tuo nascondiglio.

    1. camu ha detto:

      Il mio nascondiglio pare essere piu’ sicuro di quello di Gheddafi 🙂

      1. Caigo ha detto:

        @camu: Non dirmi che pure tu hai le amazzoni che guardie del corpo! 😉

  2. Caigo ha detto:

    [Ops! amazzoni “come” guardie…]

  3. Samuele ha detto:

    Beh, io vengo a luglio. Come ci organizziamo? 🙂

    1. camu ha detto:

      @Samuele: ma vuoi vedere che ora divento famoso ed incontro tutta la blogosfera che conta? 🙂 Mi farebbe molto piacere incontrarti, anche a te posso riservare un breve giro del college dove lavoro ed un pranzetto nella Little Italy che nessuno conosce (quella nel Bronx) eheh Tienimi aggiornato, ci conto! La mia email ce l’hai?

      1. Federica ha detto:

        @camu:ho finalmente avuto tempo di buttare l’occhio sul blog del tuo amico….davvero merita…

        ma come mai ‘star della blogosfera’??? Sn curiosa….is he notorious?

        1. camu ha detto:

          @Federica: diciamo che Samuele è uno dei “soci fondatori” della blogosfera italiana 🙂 Mica noccioline…

  4. Samuele ha detto:

    Si, da qualche parte. Tu comunque hai la mia… 🙂 Io parto da San Francisco il sette luglio… 😉

  5. Emanuele ha detto:

    E comunque questa è discriminazione. Il tuo faccione, tutti quelli che non partono, se lo perdono.
    Ciao,
    Emanuele

    1. camu ha detto:

      @Emanuele: beh, questi sono i “bonus” riservati a chi decide di farsi una vacanza in America 🙂 Su, coraggio, prenota sto biglietto…

      1. Emanuele ha detto:

        Non scherzar troppo che i prezzi son convenienti ultimamente… con 400€ si va e si torna. Il problema è il tempo: hai giorni di ferie da donare? 😛
        Ciao,
        Emanuele

        1. camu ha detto:

          @Emanuele: ma suvvia, di che ti lamenti, che in Italia avete ferie a quintali 🙂 Mica come qui che le danno col contagocce! E poi in genere le ferie in Italia sono consumabili sin da subito. Tipo, se hai 20 giorni di ferie, mica li accumuli un po’ al mese, li puoi prendere subito tutti. Almeno nel mio caso era così…

        2. Emanuele ha detto:

          Nel mio caso le sto già mangiando per sti esami di abilitazione del cavolo! 😐
          Ciao,
          Emanuele

  6. Federica ha detto:

    Mamma mia, così davvero sembro un marziano….NON SONO MICA VERDE??? O forse lo ero a causa della stanchezza!!!

    Ma ora non porterai mica tutti al Media center? Sono piuttosto gelosa…….GRRRR….guarda che non torno eh?

    1. camu ha detto:

      @Federica: no no, altro che verde 🙂 Come “mondi” diversi intendevo su vari fattori: new york vs los angeles, l’età e l’esuberanza, il fashion design vs il web design, e via dicendo… Riguardo al Media Center, no, tutti no. Però Samuele Silva che è una star della blogosfera, è un’eccezione. Prometto di riservare quest’onore solo a voi due 🙂

Lascia un commento