due chiacchiere

Pasta con funghi, carciofi e spinaci

Gli americani le chiamano Wonderpot, ovvero ricette a base di pasta che sporcano una sola pentola. Già li vedo al di là dello schermo, i miei piccoli lettori pronti ad inveire contro di me per il sacrilegio di aver una sola pentola e pasta nella stessa frase. Sarà che dopo quindici anni sul suolo a stelle e strisce i miei gusti si sono per forza di cose adattati alla cucina locale, però a me il risultato finale è sembrato per lo meno accettabile, seppur partendo come tanti da un punto di vista scettico. I puristi in genere storcono il naso al pensiero che l’eccesso di amido renda la ricetta un ammasso colloso di ingredienti che meritano solo di finire dritti nel cesto della spazzatura, ma la composizione che ti propongo oggi sembra trasformare questo problema in una virtù, accompagnando la pasta con una crema (gravy, per gli americani) agli spinaci che neppure Olive Garden riuscirebbe a fare.

Un piatto con delle tagliatelle condite ed una forchetta pronta a raccoglierle

Ingredienti per 6 persone

500 grammi di fettucine, 150 grammi di funghi champignon, un barattolo di carciofini in salamoia (o sott’olio), 100 grammi di spinaci freschi, 4 spicchi d’aglio, 1 cipolla piccola, 750 millilitri di brodo vegetale, 100 grammi di formaggio feta (facoltativo), un cucchiaio d’origano, sale, olio e pepe quanto basta

Tempi e strumenti

Come promesso, questo è un piatto veloce che si prepara in una mezz’ora circa. Tieni a portata di mano una pentola capiente o una padella dai bordi alti, un coltello, un tagliere, un cucchiaio di legno, una ciotola di plastica ed uno scolapasta per sciacquare le verdure

Cominciamo con il preparare le verdure. Sciacqua i funghi e taglia la parte finale del gambo per eliminare possibili residui di terriccio. Affettali grossolanamente in maniera orizzontale, così da ottenere tante piccole “T”, e mettili da parte. Trita la cipolla e l’aglio finemente, e scola i carciofi, rimuovendo l’eccesso di salamoia o olio strizzandoli un po’. Dai anche una sciacquata agli spinaci, giusto per rimuovere eventuali insetti che potrebbero nascondersi tra le foglie.

Metti la pentola sul fuoco con un filo d’olio e fai dorare aglio e cipolla per un paio di minuti. Aggiusta di sale e pepe ed aggiungi i funghi, che farai appassire per due o tre minuti. Incorpora i carciofini ed amalgama il tutto per circa cinque minuti con il cucchiaio di legno. Copri il composto con il brodo vegetale e porta ad ebollizione. Butta le girelle di fettuccine nella pentola, e falle cuocere in base alle istruzioni sulla scatola, o finché il brodo non è diventato una crema vellutata. Se necessario abbassa la fiamma per non fare attaccare gli ingredienti in fondo alla pentola. Infine aggiungi gli spinaci, che si appassiranno nel giro di un paio di minuti. Servi con qualche briciola di formaggio feta per decorazione.

P.S.: dopo il post sulla Meloni e questa ricetta, mi sa che davvero mi sono giocati quei pochi lettori che ancora mi seguivano 😝

 

Lascia un commento