due chiacchiere

Un’attesa lunga dieci anni

Se sei un lettore di vecchia data di questo blog, saprai che una cosa che non ho mai rivelato in quasi dieci anni di onorato servizio, è la mia vera identità. Un modo come un altro per andare controcorrente, in un’epoca in cui tutti tendono a pubblicare persino i dettagli più intimi della propria vita su qualsiasi rete sociale capiti a tiro. Il ragazzo con il mento appoggiato sulle braccia è stata finora l’unica effige che ha contraddistinto, in lungo e largo per il mezzo digitale, il mio alter ego fatto di bit.

L’anno scorso, comunque, qualcosa è cambiato quando, dopo una lunga allergica lontananza dal più grande dei network sociali, Facebook, ho deciso di creare un profilo per tenermi in contatto con i colleghi, con gli amici e con la famiglia. Quando è giunto il momento di rianimare questa casetta virtuale, decisi che qui avrei conservato tutti i miei deliri in italiano, mentre su Facebook avrei rigorosamente parlato in inglese, e mantenuto un profilo più professionale (lo so, per quelle cose c’è Linkedin, ma non m’è mai piaciuto).

Bene, adesso è giunta l’ora di alzare il velo su questo fitto mistero durato dieci anni. Con un briciolo di pudore, ti segnalo di aver inserito un link nel tema che punta al mio profilo LinkedIn, con tanto di foto. Ti lascio il gusto di trovare quel link, e di assaporare l’attesa mentre la pagina di destinazione viene caricata. Un premio per i lettori più tenaci, e che ancora non hanno avuto l’occasione di conoscermi dal vivo. Ovviamente se vuoi richiedermi l’amicizia, ne sarei assolutamente onorato.

Commenti

  1. Caìgo ha detto:

    Il link in questo momento mi dice “profilo non disponibile” ma non importa, tanto il tuo faccione me lo ricordo. 😛

    1. camu ha detto:

      Forse perché è un profilo privato, quindi devi essere autenticato in Facebook per vederlo 😉

      1. Caìgo ha detto:

        @camu: Beh, io uso FB solo per la gestione in automatico dei link dal mio blog quindi non mi autentico quasi mai.
        Mi è capitato ancora di arrivare ad un profilo privato ma la schermata che mi appariva era un po’ diversa, per questo mi è sembrata “strana”, tuttavia ribadisco che sono la persona meno indicata a parlare di “cose di FB” (no usandolo) quindi va bene così! 😀

        1. camu ha detto:

          @Caìgo: ti dirò che anche io sono alquanto imbranato, quando si tratta di Facebook e soci. Se c’è qualcosa che non va nel link, pregherei gli esperti di battere un colpo 🙂

        2. Simona ha detto:

          @camu: guarda a me funziona il link, quindi il problema non è quello…
          Quando non sei autenticato è difficile che sia visibile il profilo, soprattutto se hai settato l’opzione della privacy sulla ricerca tramite browser.

        3. camu ha detto:

          Ecco appunto 🙂 Grazie, Simona.

  2. Simona ha detto:

    Ahahahah guarda che ci stai invitando a nozze ????
    Ti arriverà fra un po’ la mia ????

    1. camu ha detto:

      Ho già ricevuto una decina di richieste di amicizia, in effetti non me l’aspettavo 😉 grazie!

  3. Simona ha detto:

    Ok…i punti interrogativi soni usciti perché non ha riconosciuto un simbolo emoji oops

  4. Emanuele ha detto:

    Profilo non disponibile. Rimarrai ancora un fumetto per me. 😉
    Ciao,
    Emanuele

    1. camu ha detto:

      Eri autenticato in Facebook quando hai cliccato? Perché stando alle richieste di amicizia ricevute finora, il link sembra funzionare come previsto.

      1. Emanuele ha detto:

        @camu: ehm no, non ho Facebook…
        Ciao,
        Emanuele

        1. camu ha detto:

          @Emanuele: ecco appunto 😉 mistero risolto…

  5. Caìgo ha detto:

    Toh! Hai corretto il link o comunque modificato qualcosa?
    Avevo intenzione di fare uno screenshot per mostrare cosa mi appariva ma adesso è cambiato tutto, vedo la pagina, il tuo faccione, e l’immagine con un viale innevato.
    A proposito, i notiziari parlano dell’arrivo di super nevicate nella tua zona. Confermi?

    1. camu ha detto:

      @Caìgo: ora sei probabilmente autenticato, ecco perché. Si, confermo l’arrivo di una grossa nevicata, ma come al solito i giornali stanno esagerando. Ora dovremmo essere a circa 40 centimetri di neve, stando alle previsioni più pessimistiche, ed invece ci sono si e no 5 centimetri di neve polverosa 🙂 D’altro canto, finora non avevamo avuto cataclismi che dessero ai media materiale con cui riempire i palinsesti, quindi posso capire la loro disperazione!

  6. Fiordicactus ha detto:

    Mi giro un attimo per seguire un po’ la vita reale (o per testare le capacità della Sanità marchigiana?) e mi raccontano di questa novità . . . e quando cado dalle nuvole, la FigliaPiccola mi ha pure sgridato: “Ma, mamma! Ma quanto tempo è che non vai a leggere il blog di Camu???” . . . 😉

    Eccomi qua, fatta la domanda aspetto la tua risposta! 🙂

    Ciao, Fior

    1. camu ha detto:

      @Fiordicactus: ben trovata 🙂

Lascia un commento