due chiacchiere

Ali di pollo al forno

Fra qualche settimana qui si gioca la finale del torneo di football americano, il cosiddetto Super Bowl. Una specie di Supercoppa Europea, dove i vincitori dei due principali tornei americani si scontrano in un match epocale che diventa uno spettacolo lungo quasi 8 ore, come solo qui sanno fare. Un’occasione per riunirsi con parenti ed amici e passare una serata in allegria tra stuzzichini, birretta ed imprecazioni contro l’arbitro. Così mi è venuta l’ispirazione per la ricetta di questa settimana: baked chicken wings, ovvero ali di pollo al forno. In Italia, da quello che ricordo, le alucce di pollo non hanno molto uso in cucina, e sono più che altro considerate un avanzo di cui disfarsi. D’altro canto sono per la maggior parte pelle e ossa, e c’è davvero poca carne da spolpare. Ma qui sono considerate un aperitivo sfizioso, da intingere in una salsina bianca al gorgonzola mentre si sorseggia una bella birra fresca di fronte alla tv.

Ingredienti

1 chilo di ali di pollo tagliate a metà, 100 grammi di olio di semi, 5 cucchiai di salsa Tabasco (o altra salsa meno piccante), 300 grammi di Gorgonzola dolce, 5 cucchiai di latte, 5 cucchiai di panna fresca o mascarpone, una manciata di noci sgusciate (facoltativo), 5 cucchiai di bicarbonato, 2 cucchiai di sale, un mazzetto di erba cipollina, gambi di sedano come contorno, sale e pepe quanto basta

Tempi e strumenti

Idealmente dovresti cominciare la sera prima per far marinare il pollo, ma se proprio hai fretta, in una mezz’oretta dovrebbe essere tutto pronto. Tieni a portata di mano una ciotola per il pollo, un pentolino per fare la salsina al gorgonzola, un frullatore ad immersione, carta forno ed una teglia abbastanza capiente

Se hai tempo per marinare le ali di pollo, versale nella ciotola con il bicarbonato, il tabasco ed di sale. Mischia bene per qualche minuto assicurandoti che ogni pezzo sia ben cosparso, e lascia riposare in frigo per tutta la notte. Il giorno della preparazione, trita le noci in maniera grossolana e taglia il gorgonzola a pezzetti. Mettili nel pentolino insieme al latte, e fai riscaldare a fiamma bassa, avendo cura di mescolare con un cucchiaio di legno. Incorpora la panna fresca (o mascarpone) e le noci mentre continui a mescolare il tutto. Quando la consistenza della crema è uniforme, spegni la fiamma e frulla il tutto con un frullatore ad immersione. Lascia riposare in frigo per almeno un quarto d’ora. Nel frattempo accendi il forno a 180 gradi, e disponi le alette di pollo sulla teglia coperta con la carta forno. Cospargile con olio di semi e falle cuocere per circa 30 minuti, girandole a metà cottura, finché la pelle non risulta croccante e dorata. Servi ancora calde con anellini di erba cipollina sparsi a decorazione, la crema al mascarpone ed i gambi di sedano.

Commenti

  1. kOoLiNuS ha detto:

    Preferenze sul tipo di birra da abbinare?

    1. camu ha detto:

      Io qui oramai bevo solo la Leinenkugel, una bionda molto leggera con una spruzzatina di limone. In Italia penso corrisponda ad una Heineken, ma ammetto di aver dimenticato quasi tutto del panorama alcolico del Belpaese 😀

  2. kOoLiNuS ha detto:

    Qualcosa come la Radler tipo? Se si qui in Italia è realizzata su licenza da vari marchi, ma secondo me quella realizzata da Dreher è la migliore.

    1. camu ha detto:

      Esatto, a me queste birre leggere piacciono molto, anche perché oramai con l’età non posso alzare il gomito più di tanto…

Lascia un commento