due chiacchiere

Auguri e figli maschi

Oggi si parte: il fratello di un mio caro amico si sposa in Calabria, e visto che lo conosco da oramai tanti anni, è un piacere per me essere presente alla cerimonia. Spero solo di non dare il “colpo di grazia” al mio stomaco già messo a dura prova dai fugaci pasti estivi, consumati durante la pausa pranzo, oppure nel fine settimana in spiaggia con gli amici. Ma in fondo, si vive una volta sola e salsicce e suppressate calabresi piccanti sono troppo buone per saper resistere. Almeno per me.
Viste le mie recenti esperienze negative con le Ferrovie dello Stato, ho deciso di mettermi alla guida della mia fedele utilitaria e raggiungere il posto in auto. Tanto più che si tratta di un piccolo paesino dell’entroterra, e quindi con il treno non andrei molto lontano. E poi ci sono già stato un paio d’anni fa: il ricordo nella mia memoria è ancora particolarmente vivo (strano, conoscendo la mia memoria labile). Odori genuini, mare pulito, cibo squisito e gente solare ed accogliente: sembra quasi una di quelle pubblicità che fanno in televisione, ed invece è proprio vero. Allora auguri anche dalle pagine di questo blog!

Commenti

  1. lena ha detto:

    complimenti per il blog, molto carino!ciao

Lascia un commento