due chiacchiere

I miei rotoli della bontà

In Italia, quando si tratta di fare colazione al bar, puoi scegliere tra un’infinità di paste, dal cannolo siciliano al diplomatico toscano, dal cornetto alla pastafrolla ripiena di marmellata o crema al cioccolato. Qui in America i dolciumi disponibili sono chiaramente diversi, ed in genere sono varianti delle ciambelle tanto amate da Homer Simpson. Il mio preferito in assoluto si chiama Cinnamon Roll (o Cinnamon Bon), una specie di girella d’altri tempi. Per la modica cifra di un dollaro e trenta centesimi, ne mangio uno alla settimana, la mattina prima di prendere l’autobus. Questa ricetta che ti propongo oggi non l’ho mai sperimentata, ma mi ripropongo di farlo al più presto 🙂

Ingredienti

2 bustine di lievito in polvere, 50 grammi di zucchero bianco, 150 grammi di zucchero di canna, un  bicchiere di latte, 1 uovo, 400-500 grammi di farina setacciata, 100 grammi di burro sciolto a bagnomaria, strutto, cannella, sale. Per la glassa: 200 grammi di zucchero a velo, 1 cucchiaio di burro sciolto a bagnomaria, 1 cucchiaino di essenza di vaniglia, circa mezzo bicchiere di latte

Tempi e strumenti

Non lasciarti scoraggiare dal fatto che vogliano 4 ore per preparare l’impasto, ti divertirai. Tieni a portata di mano una terrina, una pentolina per il latte, una forchetta o una frusta per sbattere le uova, un panno, un mattarello, un pennello da cucina, un coltello o filo per cucito, una teglia da forno

Fai sciogliere il lievito in mezzo bicchiere d’acqua tiepida per una decina di minuti. Nel frattempo in una pentolina versa il latte a temperatura ambiente, lo  strutto, insieme allo zucchero bianco ed un cucchiaino di sale, portando ad ebollizione e poi facendolo raffreddare per una decina di minuti. Sbatti l’uovo in una terrina ed aggiungi il latte, il lievito disciolto e la farina. Amalgama bene con le mani per 10 minuti: l’impasto deve essere soffice ma compatto ed elastico. Fallo lievitare nella terrina imburrata e coperta con un panno per almeno un’ora e mezza.

Stendi l’impasto sul piano di lavoro fino a formare un rettangolo largo circa 30 centimetri. Spennella il burro sulla superficie, poi spargi un generoso strato di zucchero di canna ed infine spolvera con un po’ di cannella. Variante: se ti piace l’uvetta, è questo il momento per aggiungerla alla ricetta 🙂 Quindi arrotola il tutto sul lato più lungo, ottenendo un salsicciotto spesso circa 10 centimetri.

Con un coltello o meglio ancora un pezzo di filo da cucito, taglialo a fette larghe circa 3 centimetri, che riporrai con attenzione su una teglia antiaderente o coperta con carta forno. Lascia quindi riposare per almeno 45 minuti a temperatura ambiente: i rotoli dovrebbero crescere, quindi lasciali sufficientemente distanziati l’uno dall’altro nella teglia. Dopo quest’ennesima attesa, inforna a 180 gradi per 15 minuti: se diventano troppo scuri in superficie, coprili con un foglio d’alluminio durante la cottura.

Mentre i rotoli sono in forno, prepariamo la glassa: nella terrina versa lo zucchero a velo, il burro, la vanillina ed il latte, mescolando finché non ottieni una melassa densa e compatta. Spalmala sui rotoli appena sfornati per dare la possibilità alla glassa di sciogliersi con il calore. Buona colazione!

Commenti

  1. Simona ha detto:

    mmmhhh…buoniiiiiiii devo assolutamente provare a farli!!!!

  2. CyberAngel ha detto:

    Sei un b***o camu!!!! 😛 😛 😛

  3. camu ha detto:

    @CyberAngel: eh?
    @Simona: beh allora attendo impaziente i risultati del tuo esperimento! Io conto di farli quando rinfresca un po’, co sto caldo non ho voglia di mettermi davanti al forno!

  4. Caigo ha detto:

    Con il caldo che c’è adesso la voglia di dolci “è in ferie”, ma aspetta che rinfreschi un po’e… gnammmmm!!!!

    A Pensarci bene forse il cinnamon l’ho già assaggiato qualche anno fa da Starbucks anche se non garantisco fosse uguale a quello che stai presentando.

  5. CyberAngel ha detto:

    No cioè non puoi mettere ste ricette che poi mi viene voglia di andare di là ad imbrattare cucina e fornelli… no no no, NON SI FA!!! 😀

  6. Simona ha detto:

    @camu: e anche io!!! che qui stiamo a 36 dalle 10 del mattino!!!!

  7. Simona ha detto:

    ma sai che in tv ho visto la pubblicità del mulino … e ho visto una merendina che potrebbe somigliare al cinnamon roll : http://www.mulinobianco.it/node/106

  8. camu ha detto:

    @Simona: hai ragione, si somigliano… ma credo che la pasta di base sia diversa. Da provare sicuramente, comunque!
    @CyberAngel: in effetti mi rendo conto che sia una ricetta “fuori stagione” eheh

  9. Pingback: Le borse di Gaya » Post Topic » Ricette

Lascia un commento