due chiacchiere

Ti dirò per chi votare

No, non io su questo blog, ma gli autori del sito Dimmi chi sei ti dirò chi votare (non più online, nda). Che con un (più o meno) rapido test, sono in grado di confermare il tuo orientamento politico. O di screditarlo, mandando in frantumi tutte le tue convinzioni sull’argomento. Si tratta di un sito che non è stato (a detta di chi lo propone) commissionato da nessuna parte politica, quindi dovrebbe risultare del tutto imparziale nel responso finale. Certo è che, a poco più di un mese dalle elezioni, se serve un sito per dirci chi votare, vuol dire che la confusione regna sovrana, nella mente degli italiani.

Dimmi chi sei e ti dirò chi votare è basato su un metodo statistico di rilevanza non demoscopica che aiuta ad orientarsi nel complesso panorama politico italiano in vista delle prossime elezioni politiche. L’intento esclusivo pertanto consiste, attraverso un questionario di 28 domande, nel capire in dettaglio il punto di vista degli elettori sui principali problemi della vita quotidiana del nostro Paese, nonché sulle questioni di maggior interesse che riguardano loro stessi, prima di fare la loro scelta finale nella votazione.

Commenti

  1. Gino ha detto:

    Avete guardato il sito http://www.chivotare.it ?
    Secondo me è molto più preciso….le domande non sono affatto banali…dateci un occhio!

    Ciao
    G.B.

  2. camu ha detto:

    ciao gino, grazie per la segnalazione! anche se considero tutti questi siti una “provocazione” perché non dovrebbe essere il web a dirci per chi votare, ma il nostro cuore e l’osservazione di come sono andate le cose negli ultimi anni di governo: prendendone i pregi o i difetti, a seconda del proprio punto di vista.

  3. max ha detto:

    Vi parla un precario: non votate veltroni!!!!! Ci ha traditi il pd ci ha detto dei bamboccioni solo perché viviamo con i genitori perchè non possiamo permetterci una casa nostra! Carissimi, voi parlate ma ho idea che sappiate poco o nulla! Il precariato è sempre esistito: prima si chiamava cfl (contratto formazione lavoro); il ministro Treu attualmente nel PD con Veltroni e Prodi, ha fatto peggio, ha creato quelli che io chiamo: precari bis che, vivono con la retribuzione oraria, senza tredicesima, malattia e ferie (nel 2007 il centro sinistra ha capito la cazzata che ha fatto ed ha concesso la malattia, con la franchigia di 4 giorni). Fonti sicure dicono che non esiste il tesoretto!! So queste cose perché le ho vissute dal 2002 al 2007. Poi ho voluto provare ad entrare nel campo finanziario (anche perché non riuscivo più a vivere con 700-800 euro al mese). Comunque a fare simile cazzata è stato il centro sinistra con l’appoggio di bertinotti, giordano, diliberto e tutti i comunisti; senza dimenticare tutti i sindacati. Ne avrei da sparare ancora sui signori falsi come Veltroni. Che Veltroni bloccava le lezioni alla Cattolica? Poi scusate la Cina ci critica le mozzarelle e Prodi ha permesso alla Cina di portare i loro prodotti cancerogeni!!!! Grazie a Prodi il debito pubblico si è alzato e Veltroni lo difende!

  4. camu ha detto:

    Rispetto il punto di vista di tutti i miei visitatori, anche quelli che esprimono apertamente il loro pensiero politico. Questo blog, comunque, per mia espressa volontà sin dall’inizio non è stato schierato politicamente. E così continuerà ad essere. Ho lasciato il commento perché è presente l’indirizzo email del mittente, il che denota serietà e rispetto delle regole. Oggi o domani vedremo come andrà a finire!

Lascia un commento