due chiacchiere

Ammazza che silenzio nella blogosfera

Beh, si vede che ci stiamo avvicinando ad Agosto: gli articoli nel mio lettore RSS si sono quasi dimezzati, ed anche i visitatori di queste pagine sono crollati al di sotto dei 300 al giorno. Qui la colpa è anche mia, dato che per via di alcune pubblicità sul blog, Google m’ha tagliato il pagerank addirittura a zero. Adesso mi toccherà aspettare la prossima “danza” del gigante, per vedere se m’hanno perdonato oppure no. A giudicare dai segnali nei Webmaster Tools, sembrerebbe di si, ma è ancora presto per parlarne. Ad ogni modo, i naviganti virtuali, si trasformano come ogni anno in naviganti veri e propri, o per lo meno in bagnanti, e così quei quattro gatti che rimaniamo in ufficio, assistiamo a questo spopolamento virtuale della blogosfera. Personalmente, sono sempre stato un gran sostenitore delle ferie intelligenti, e quindi prenderò le mie vacanze a Settembre. Così ad Agosto mi godrò l’aria condizionata in ufficio e la pace che regna tra i corridoi (il ritmo di lavoro, lo ammetto, è molto più rilassato in questo periodo). Mentre a Settembre, quando tutti tornano a “rompere le scatole”, io me ne starò ammollo in qualche acquapark, urlando lungo gli scivoli della morte 🙂

Commenti

  1. unachicca ha detto:

    eh.. dillo a me che le ho fatte a giugno! 😉

  2. unachicca ha detto:

    ma è anche colpa di face però!

  3. keper ha detto:

    Errore grossolano!
    Le ferie si fanno a fine Luglio.
    Perché? Perché quando tornerai a Settembre, tutti saranno a pieno ritmo e dovrai faticare come un pazzo, mentre se andassi a Luglio, torni ad Agosto, ti godi l’aria condizionata e non c’è nessuno che ti stressa con ritmi forsennati. In pratica riprendi a lavorare a poco a poco.

  4. camu ha detto:

    @keper: mi hai convinto, non ci avevo mai riflettutto 🙂 Oramai sarà per l’anno prossimo…
    @unachiccha: eh, io l’ho sempre detto che Facebook sta ammazzando la blogosfera classica, ma nessuno mi vuol credere!

  5. Caigo ha detto:

    Ferie? Maggio ed Ottobre. Sono già stressato dall’estate in se, figuriamoci se vado a bruciarmi i giorni di riposo proprio adesso 😉

  6. camu ha detto:

    @Caigo: ecco, io in effetti ho sempre più o meno fatto così quand’ero in Italia, approfittando del ponte del 2 giugno, e poi ad Ottobre sfruttando qualche giorno di ferie accumulato. Qui, con i “ponti” dislocati diversamente (uno a fine maggio, uno il 4 luglio, ed uno la prima settimana di settembre) le cose sono cambiate, però Keper m’ha fatto riflettere non poco 🙂

  7. Caigo ha detto:

    @camu: ovviamente ognuno si aggancia alla propria esperienza ed alle caratteristiche del proprio lavoro. Ad esempio nel mio caso la “soluzione keper” sarebbe inapplicabile visto che mi stressano pure in agosto 🙂

  8. LaVale ha detto:

    non so se dipenda dalle vacanze, in linea di massima mi sembra che la blog sfera si sia un po’ ristretta!

  9. Silvana ha detto:

    Ed io che credevo di essere l’unica ad aver un blog prevalentemente invernale….
    Io sono per le ferie in luglio: le giornate sono più lunghe, la gente in vacanza è ancora poca, i viaggi costano un po’ meno.

Lascia un commento