due chiacchiere

Le parole chiave di luglio 2010

Era da un po’ che non pubblicavo l’elenco delle più buffe stringhe di ricerca con cui la gente è approdata su queste pagine. Anche grazie all’aiuto del mio plugin per le statistiche, adesso il compito mi è facilitato. Addirittura posso dirti a che ora, da quale città d’Italia, e che lingua parlava chi ha fatto quella ricerca. Anzi sto meditando di attivare una pagina che s’aggiorna da sola, dove far apparire una lista delle parole chiave recenti, così ognuno può spulciarla come e quando vuole 🙂 Ma ora sono troppo pigro per lavorarci su, e poi qui a New York fa un caldo che praticamente l’asfalto ti si scioglie sotto i piedi! Ed allora non c’è nulla di più rinfrescante di una bella risata.

  • mia sorella e dipendente da facebook che faccio
  • babbo natale esiste veramente si o no
  • whatafuck significato
  • voglio andare a lavorare a new york ma non parlo inglese
  • disegni di petti di pollo
  • centraliniste che fanno sesso
  • imprenditrici che trombano
  • camerieri vengono trattati male
  • le briciole di biscotti fanno ingrassare?
  • per andare negli stati uniti bisogna avere 21 anni?
  • scena del film con pippo franco tutti al mare a mostrar le chiappe chiare
  • mi sento una particella di sodio
  • www. esiste una farina per le ciambelle.it
  • quanti giorni sono avanti rispetto all’europa in america

Commenti

  1. elfonora ha detto:

    Direi che “disegni di petti di pollo” la fa da padrona

  2. lurebu ha detto:

    @elfonora: concordo .. è fantastica 🙂

  3. Silvana ha detto:

    Anche alla ragazza con la valigia capitano chiavi di ricerca stranissime.
    A me no. E’ raro che arrivino con richieste assurde, incomprensibili, strane; i miei visitatori sono tutti seri e posati.
    Sono un po’ delusa…

  4. Caigo ha detto:

    I petti di pollo sono impagabili.
    Mi stupisce la contenuta presenza del tema sesso. Stiamo diventando tutte personcine a modo?
    Strano…forse sto navigando in internet in un mondo parallelo 😉

  5. camu ha detto:

    Si, concordo, i petti di pollo fanno a gara con “mi sento una particella di sodio” secondo me. Le altre stringhe le ho messe perché mostrano un’ingenuità disarmante di chi si rivolge all’oracolo Google per qualsiasi cosa (da babbo natale ai camerieri trattati male).
    @Silvana: se vuoi facciamo a cambio, io farei volentieri a meno di essere cercato per certe cose eheh.
    @Caigo: no, in realtà sono stato io ad aver riportato solo alcune delle frasi con quel soggetto, altrimenti non avrei fatto che peggiorare la situazione 🙂

  6. Caigo ha detto:

    @camu: Mi sembrava “strano”. Ok, il mondo cantina ad essere folle come me lo ricordavo.
    Ps: @silvana: fatti forza. 😀

  7. CyberAngel ha detto:

    Si perché qualcuno glielo vuole dire che in America al massimo sono “indietro” di qualche ora e non giorni? 😛

  8. camu ha detto:

    @CyberAngel: appunto 🙂 Proprio per questo ho voluto riportare quella stringa di ricerca eheh

  9. larvotto ha detto:

    Beh, direi che l’autore di “www. esiste una farina per le ciambelle.it” è un genio del male. Oppure è gemma del sud 😀

  10. camu ha detto:

    @larvotto: meraviglioso, in effetti!

  11. Arianna ha detto:

    Disegni di petti di pollo è fantastico. E anche “www.esiste una farina per le ciambelle.it” (potrebbe essere stata mia mamma a fare questa ricerca, non mi sorprenderebbe).

Lascia un commento