due chiacchiere

Aprire i collegamenti in una nuova finestra?

Il mio intervento di un paio di giorni fa sul come non mangiarsi la nonna a cena, usando semplicemente una virgola, ha aperto un inatteso dibattito su una questione completamente diversa. Il buon CyberAngel se l’è presa perché i collegamenti a pagine esterne, in questo sito, non si aprono in una nuova finestra. Ho dovuto tappare gli occhi e le orecchie all’omino talebano dell’accessibilità che siede sulla mia spalla, prima che accadesse l’irreparabile 🙂 Ed ho cercato di spiegare all’angelo cibernetico che oramai, quella del target=_blank è una tecnica abbandonata, grazie anche agli strumenti dei browser moderni (le linguette, per dirne una). Alla fine, ho deciso di chiamare in causa i miei lettori interessati all’argomento, per discutere in maniera più dettagliata la questione. A seconda di come si sviluppa il dibattito, potrei persino cambiare idea in merito 🙂 Tu cosa ne pensi?

Commenti

  1. Emanuele ha detto:

    Io mi comporto da sempre così:
    – link interni senza cambio di target;
    – link esterni con cambio di target (blank).
    In questo modo risulta agevole anche all’utente meno erudito tecnologicamente rimanere a navigare sul sito e seguire riferimenti esterni.
    L’importante secondo me è usare ogni cosa col giusto senno e magari con una grande coerenza: l’utente di ritorno deve avere chiaro cosa farà il sito quando si linka verso l’esterno o verso l’interno. Le sorprese confondono e destabilizzano, le situazioni chiare invece “tranquillizano” la navigazione. L’importante, alla fine, è sempre rendere il più confortevole possibile la vita del navigatore tra le proprie pagine.
    Ciao,
    Emanuele

    1. camu ha detto:

      @Emanuele: sono d’accordo in pieno sulla coerenza. Ed in effetti è uno dei motivi per cui non me la sento di cambiare di colpo il modo in cui si aprono i link in questo blog 🙂

    2. vaxgelli ha detto:

      @Emanuele: Concordo in pieno, avere una linea chiara da utilizzare è importantissimo che farà sentire a proprio agio gli utenti durante la navigazione.
      Io mi comporto allo stesso modo, con solo i link esterni che si aprono in una nuova finestra mentre quelli interni no.

  2. Davide ha detto:

    Da anni ormai uso la rotella del mouse per aprire comunque i link su un’altra tab. Immaginando che sia una pratica molto diffusa, da qualche tempo ho smesso di impostare il target ‘blank’ (prima lo usavo sempre…). I niubbi… usino il tasto ‘indietro’ del browser. 😉

    1. camu ha detto:

      @Davide: bravo, approvo.

  3. Francesco ha detto:

    Il target=”_blank” è l’unico errore di validazione che mi concedo nello sviluppo (naturalmente indico che il link apre una nuova pagina).
    Un rudimentale procedimento per inserire allegati nel template accessibile per PhpBB che ho sviluppato utilizza due pagine php non presenti nel tema originale: il collegamento sulla pagina del formulario del messaggio apre attach.php che permette di scegliere l’allegato dalla memoria del computer e lo invia col metodo post a uploader.php che visualizza l’indirizzo web del collegamento.
    Poi si tratta di tornare alla pagina del formulario (due indietro), che naturalmente dà errore e chiede di ricaricare la schermata con “Aggiorna” o F5.

    Tutto questo per dire che esistono procedure (sicuramente questa è da rivedere) che portano chi naviga lontano due pagine dalla pagina cui poi deve tornare… ma come?
    Questo metodo è nato per chi non utilizza Javascript…

    1. camu ha detto:

      @Francesco: nel mio caso non si tratta di errore di validazione, quanto del dare ai miei lettori la possibilità di scegliere. Il target blank “costringe” ad aprire una nuova finestra (una nuova tab nei browser più moderni) anche coloro che invece non la vorrebbero, mentre al contrario, usando la stessa finestra, chi vuole può usare il CTRL (o CMD) + click, ed il gioco è fatto 😉

      Nel tuo caso, comunque, stiamo parlando di una particolare situazione (l’avevo già letta sulla mailing list di web accessibile, alla quale entrambi siamo iscritti), ma io mi riferivo in generale ai collegamenti del sito.

      1. Francesco ha detto:

        @camu: è vero, non ho espresso un’opinione circa l’opportunità di usare _blank su duechiacchiere.it .
        Continuerei così, considerando che i video sono incorporati e che i collegamenti esterni sono chiaramente indicati dal contesto.
        Avanzo un’ipotesi: se dovessi inserire un link a una risorsa esterna come un sondaggio o un test su più schermate consiglierei di aprirla in una nuova scheda o finestra se ritenessi opportuno che, utilizzata la risorsa, l’utente dovesse tornare sul post di duechiacchiere.it .
        Ho fatto riferimento all’allegato di PhpBB perchè senza aprire la nuova pagina l’utente si perderebbe.
        Quoto Emanuele: “L’importante secondo me è usare ogni cosa col giusto senno e magari con una grande coerenza” e concordo.

  4. Andrea Pinti ha detto:

    Ormai tutti dovrebbero conoscere il segreto di CTRL/CMD click, vai tranquillo :D.

    1. camu ha detto:

      Ah (sospiro) come si vede che non lavori nel reparto assistenza IT di una grande organizzazione 🙂 Ti stupiresti di quello che la gente non sa…

  5. Caigo ha detto:

    Io sono uno che cura più le parole che l’aspetto tecnico e di conseguenza non do molto peso a questa cosa.
    A grandi linee diciamo che all’interno del mio blog uso una “tecnica mista”. Nella Cronologia i link sono diretti perchè si presume che il lettore stia navigando all’interno del blog mentre nei post quasi sempre vado di “blank”. So per certo che qualche mio lettore si perderebbe se non gli lasciassi un’ancora di salvataggio alla pagina che stava leggendo.
    Ho sempre pensato che il visitare di un sito/blog debba essere aiutato nella navigazione. Le pagine devono (dovrebbero) essere facilmente acessibili per tutti, dal professionista del web, dal bambino e pure da suo nonno.
    Un altro aspetto (vado un po’ fuori tema)spesso dimenticato è la “pesantezza” delle pagine. Ancor oggi non tutti hanno internet ad alta velocità, per queste persone aprire una pagina straripante di contenuti è un vero calvario.
    Chiudo 😉
    A livello personale quanndo visito un sito non sto neppure a guardare come funzionano i link. parto in automatico con il tasto dx del mouse.
    Click!

    1. camu ha detto:

      Bravo, quella della pesantezza è una cosa spesso trascurata. Pagine piene di schifezze inutili che consumano solo banda. Come vedi io sono forse un po’ estremista del minimalismo invece 🙂

  6. Arquen ha detto:

    Anch’io per i link esterni aggiungo “_blank”, ma in alternativa nel “title” potresti scrivere: link esterno da aprire in una nuova finestra. Eheheh… 😛

    1. Francesco ha detto:

      @Arquen: io faccio sempre così, “title” è troppo nascosto o ad uso delle tecnologie assistive, un’indicazione tra parentesi va bene per tutti.

  7. CyberAngel ha detto:

    Stasera non mancherò di commentare 😉
    Grazie dell’articolo comunque.

  8. fiordicactus ha detto:

    Ahi! Ahi! Questo è uno dei post ad alto contenuto tecnologico . . . io non ho grandi problemi a fare i link, per me ci pensa Splinder . . . quando li incontro, preferisco quelli che ti aprono pagine nuove, perchè poi mi dimentico e clicco “chiudi” (crocetta) invece di “torna indietro (freccia)! 🙂
    Ma io rientro nella categoria “Nonni” e non in quella “tutti” . . . infatti, non so cosa è e a cosa serve “CTRL/CMD click” e, se è per questo, nemmeno dove e come si usa! 😉
    Ma non preoccupatevi, domattina, quando c’è qua il nipote “PiccoloLord”, facciamo le prove. . . settimana scorsa, il PiccoloBrigante è venuto di qua tutto solo, Pc acceso e per quando ho capito dov’era avevo lo schermo ruotato di 90° gradi . . . per fortuna non mi sono persa d’animo, Google mi ha risposto subito e con pochi clik l’ho risistemato. Ho subito spostato tastiera e mouse, gli restano solo i bottoncini sul monitor da schiacciare . . . e non ha ancora 2 anni! :-)))
    Ciao, R (che è riuscita a mettere bocca anche in un post tecnologico, senza essere Lisbeth Salander!)

    1. camu ha detto:

      @fiordicactus: beh, stando ai pareri di molti, pare che questa cosa dei link che aprono nuove finestre è più “desiderata” di quello che pensavo 🙂 Devo farmi una bella chiacchierata con l’omino talebano seduto sulla mia spalla, fatemi tanti tanti in bocca al lupo eheh

      1. CyberAngel ha detto:

        @camu: Ah aaah! (tipo il bullo dei Simpson)

        1. camu ha detto:

          Ciucciati il calzino ihihih 😉 Scherzi a parte, se la volontà popolare è diversa da quella che pensavo, non posso che tentare di adeguarmi. Non ho problemi ad ammettere i miei “errori”…

      2. Francesco ha detto:

        @camu: in bocca al lupo! Non ti preoccupare, sono al tuo fianco per sostenerti nel confronto, ad ogni costo 🙂
        (Questo messaggio è indirizzato all’omino talebano che risiede sulla spalla di Camu).

        1. camu ha detto:

          Sono un po’ confuso, tu sei per i link esterni in una nuova finestra o no? 🙂

    2. camu ha detto:

      Ah, sulla questione dei 90 gradi, pare che molti bimbi siano esperti in quella mossa segreta 🙂 Anche io una volta ho perso una buona mezz’ora a rimettere le cose a posto!

  9. Francesco ha detto:

    @camu: ho accettato, in linea di massima, l’indicazione dell’apertura dei link nella stessa pagina per dare la possibilità all’utente di gestire la navigazione a suo agio (può decidere lui se aprire una nuova scheda).
    Per alcuni link consiglierei esplicitamente (senza inserire il _blank) l’apertura di una nuova scheda (ad esempio se linkassi a Facebook, da lì è facile perdersi e non riuscire a tornare).
    Nel caso che ho esposto sopra (l’unico per ora) ho forzato l’apertura in nuova scheda con il blank.
    Motivazione: si sconsiglia il target=”_blank” per non disorientare l’utente. Se però una dinamica di fruizione del sito rischia di disorientare il navigatore e l’apertura di nuova scheda può essere un rimedio, opto per questa segnalandola opportunamente (con “nuova finestra” nel link, ad esempio).

    1. camu ha detto:

      Grazie per il chiarimento 🙂 Ora sarà forse possibile convincere l’omino talebano a chiudere un occhio…

      1. Francesco ha detto:

        @camu: mi sento più talebano di lui 🙂
        Sono andato oltre il validatore per validare me stesso e il validatore…
        Come accennavo, penso che la regola non sia non usare target=”_blank” ma evitare di disorientare l’utente.
        Qualcuno dice: “troppa accessibilità fa male”…

        1. Emanuele ha detto:

          Quoto. Certi estremismi li capisco ma non li condivido… o meglio, probabilmente vanno bene in realtà distanti da quelle dei blog (in cui vi è un pubblico non sempre erudito tecnologicamente). E’ come certe richieste di Google: se dovessi formattare le pagine come piacciono a lui, probabilmente farei prima a pubblicare un XML nudo (ben suddiviso) e basta.
          Ciao,
          Emanuele

  10. CyberAngel ha detto:

    @CyberAngel: OK è passato qualche giorno in più ma eccomi finalmente qui a dire la mia. Essendo stato citato in causa e avendo scatenato un putiferio famigliare tra camu e il suo nanerottolo talebano non potevo esimermi.
    Comunque la penso come Caigo e anch’io adotto la tecnica del link diretto per i contenuti interni al sito, mentre uso il blank per quelli esterni. In realtà trovo intelligente e interessante il metodo adottato fin dall’inizio da Wikipedia di segnalare con un’apposita iconcina se il link è interno o meno.

    1. camu ha detto:

      @CyberAngel: sob, l’iconcina c’è sempre stata anche sul mio blog, è così piccola che non si vede? 🙂 E per dirla tutta, anche i link di Wikipedia (esterni) si aprono sempre nella stessa finestra, dico bene?

Lascia un commento