due chiacchiere

Brodo contro la sinusite

Stagione che vai, malattia che trovi, si potrebbe dire parafrasando un noto proverbio. L’estate ce la siamo già lasciata alle spalle da un pezzo, e gli sbalzi di temperatura facilitano raffreddori, prime influenze ed effetti collaterali vari. Allora ecco venire in tuo soccorso sunshine, altrimenti nota come la moglie di camu. Che oggi ti propone una ricetta facile facile, ma allo stesso tempo utile a sconfiggere sinusite, naso congestionato e vie respiratorie infiammate. Un po’ come facevano le nostre nonne che non ci davano mica la Tachipirina o lo spray per la gola. Gli ingredienti naturali, tra cui il peperoncino, sono il miglior rimedio.

Ingredienti per 2 persone

5 coscette di pollo, 2 coste di sedano, 2 carote medie, mezza cipolla, 1 confezione di funghi freschi, fagiolini verdi, ceci in scatola, 2 spicchi di aglio, 1 cucchaio di olio extra vergine di oliva, 1 cucchaino di peperoncino, un bel cucchaio di sale, pastina tipo orzo o stelline

Tempi e strumenti

Avrai bisogno solo della pentola e di un coltello per pulire tutte le verdure, oltre ad un piattino dove poggiare le cosce di pollo. La preparazione richiede circa 3 ore, ma il livello di difficoltà è, direi, praticamente “principiante” 🙂

Taglia tutte le verdure fresche e mettile insieme alle cosce di pollo in abbondante acqua. Fai cuocere a fuoco medio per almeno 20 minuti, finché non vedi che la carne del pollo si puo staccare dall’osso. In un piattino spolpa le coscette, sfilacciando la carne. Poi rimetti il tutto,  incluse le ossa, di nuovo nel brodo. Il tutto deve cuocere a fuoco moderato per 2 ore. Nell’ultima mezz’ora aggiungi i ceci, che avrai precedentemente frullato molto grossolanamente. Infine versa la pastina e fai cuocere per il tempo necessario. Se ti piace aggiungi pure un cucchiaio di parmigiano al piatto di portata.

Commenti

  1. Criel ha detto:

    Una vera bomba, non c’è che dire. Occhio solo alla digeribilità: per qualcuno, contrariamente a quanto si possa pensare, può essere decisamente pesante.
    La meravigliosa grande (moglie) frulla le verdure dopo la cottura. La meravigliosa piccola (figlia) storce il naso ma, specialmente con un po’ di grana, svuota e lucida il piatto.

  2. camu ha detto:

    @Criel: verissimo, il formaggio aggiunge un tocco speciale che fa amare questo piatto a grandi e piccini. Concordo anche sullo stare attenti in merito all’eventuale digeribilità di questo piatto.

Lascia un commento