due chiacchiere

Elisabetta, meteora sulla tv americana

Peccato, l’avventura di Elisabetta Canalis in America non è durata che un paio di puntate di Ballando con le Stelle. La moglie, che essendo una grande ammiratrice di Clooney, ne è rimasta contenta, ed anch’io non m’aspettavo che la tenessero ancora a lungo. Il suo inglese limitato non le ha consentito di far breccia nel cuore degli americani, ed il suo ballo “legnoso” (ma Antonio Ricci ed il Gabibbo non le hanno insegnato niente?) non ha certo contribuito. Ecco qui un video dove la poveretta sfoggia la sua pronuncia migliore nei saluti finali prima di tornare a casa.

Commenti

  1. from uk ha detto:

    parla più o meno come me, quindi male!

    ma non é già tanto che l’abbiano chiamata ad un programma del genere?e poi ma che giornali di merda ci ritroviamo in italia che da un paio di settimane ci propinano lei che balla!

    1. camu ha detto:

      @from uk: davvero? Io sul corriere ho fatto fatica a trovarla 🙂

  2. Emanuele ha detto:

    …e pure tu che ti metti a seguir ste cose! 😛
    Ciao,
    Emanuele

    1. camu ha detto:

      @Emanuele: beh, ancora il Dottor House non è iniziato. Entrambi i programmi vanno in onda il Lunedì sera, quindi mi svago con qualcosa di più leggero. Ma dalla prossima settimana le stelle balleranno senza di me 😉

      1. CyberAngel ha detto:

        @camu: Non è ancora iniziato eppure io è già una settimana che ho visto la prima puntata della nuova serie, con tanto di sottotitoli. Da precisare che sicuramente era una copia pirata non ancora terminata, infatti vi erano – oltre agli avvisi classici di visione solo per gli adetti – dei messaggi che dicevano che mancava questo o quel effetto speciale.
        Direi comunque che è iniziata bene 😉

  3. fiordicactus ha detto:

    Ah! Ah! Ah! Qui, sulla Costa Orientale de noatri, “Ballando con le stelle” lo guarda l’Uomodellamiavita . . . io al sabato preferisco “Castel” e “Good Wife” o “L’Ispettore Barnaby”! Solo sul tardi mi dedico ai ballerini! 🙂
    Ma, almeno qui in Italia, chi viene squalificato resta comunque in studio e c’è un apuntata apposita dove si rimettono in gioco e vengono ri-votati, c’è stato qualcuno che è stato ripescato in questo modo ed è finito in finale! 🙂
    Ciao, R (classica “casalinga di Voghera”)

    1. CyberAngel ha detto:

      @fiordicactus: Vedrai se non la invitano o non la ripescano dell’edizione nostrana!

  4. Giovambattista Fazioli ha detto:

    🙂 Interessante… invece io mi stavo appassionando alla questione del superamento (presunto) della velocità della luce da parte dei (“poveri”) neutrini. Con l’occasione, ispirandomi all’ottimo lavoro del padrone di casa, ecco due template (ancora da sistemare nei dettagli) freschi freschi:

    http://www.undolog.com
    http://www.pensierisottili.com

    Su quest’ultimo, è davvero possibile che al grande Albert li sia sfuggito qualcosa?

    1. camu ha detto:

      @Giovambattista Fazioli: già da tempo, stando a vari scienziati intervenuti nelle trasmissioni che guardo sullo Science Channel, si sospetta che Einstein non aveva considerato tutto. D’altro canto le teorie moderne sulla fisica quantistica, sulla dark matter e tutto il resto, stanno facendo scricchiolare la teoria della relatività sotto vari aspetti. Sono convinto che con la tecnologia che avanza, prima o poi capiremo che Alberto non aveva potuto vedere il quadro più ampio.

    2. camu ha detto:

      @Giovambattista Fazioli: in merito ai temi, molto belli (non ne dubitavo). Complimenti per il supporto multilingua, e per l’audacia di usare HTML5 🙂 Io ho ancora circa la metà dei miei visitatori che usano Explorer 8 o Firefox 3, quindi non vorrei render loro la vita più difficile. E no, preferisco non usare librerie javascript per attivare la retrocompatibilità…

  5. sandra ha detto:

    Meno male che l’hanno squalificata!! E’ uno steccolo che balla. Figurati, hanno dato la notizia anche al TG1….che strazio. Ma chi se ne frega della Canalis. Sono molto più interessata ai neutrini visto che potrebbero rivoluzionare l’intero universo.
    ciao ciao

    1. camu ha detto:

      Infatti fosse per me guarderei solo lo Science Channel (che in Italia è trasmesso da SKY mi pare). Peccato che le trasmissioni più interessanti vadano in onda la sera sul tardi. Tipo quella con Morgan Freeman o la nuova Curiosity 🙂 Altro che ballerini scalcagnati…

Lascia un commento