due chiacchiere

Il paradiso a Santorini

Sono già passati tre anni da quando la moglie ed io, volendoci prendere una pausa dal trambusto della vita quotidiana, abbiamo fatto le valigie e ce ne siamo andati per 10 giorni a Santorini. Ma difficilmente il tempo cancellerà dai miei ricordi i profumi, i sapori, le immagini di Santorini. Un’isola incantata dove mangi una grigliata di pesce per 10 euro, in riva al mare ascoltando le tipiche musiche greche in sottofondo. Un puntino nel Mediterraneo da girare con uno scooter noleggiato per 20 euro (a Capri volevano 90 euro per l’intera giornata, non so se rendo l’idea). O con l’autobus sgangherato che percorre strade sterrate per arrivare alla spiaggia dove persino il Presidente della Grecia va a fare il bagno. Si, è vero che l’ultimo giorno abbiamo patito per l’indigestione di gyros della sera prima, ma ne è valsa comunque la pena.

Una miniatura delle stupende casette bianche e blu greche

Se stai progettando una settimana di vacanza un po’ fuori stagione, le isole greche di fine agosto sono l’ideale: la gioventù “bruciata” (immortalata nel film di Muccino Che ne sarà di noi) sta tornando a casa, il clima è perfetto, gli alberghi offrono prezzi ragionevoli per fare due soldi anche in quest’ultimo scorcio d’estate. Poi non serve molto preavviso, anzi è consuetudine arrivare sull’isola e farsi accogliere al molo o all’aeroporto da un manipolo di persone con cartelli in mano, che ti invitano a soggiornare nella loro locanda. Già da questo si assapora il carattere “rustico” degli isolani, la genuinità di posti solo parzialmente contaminati dalla globalizzazione.

Commenti

  1. FulviaLeopardi ha detto:

    vacanze…un miraggio!

  2. Occhidigiada ha detto:

    Camu?!!
    Santorini è davvero magica, noto che fa lo stesso effetto a tutti, lascia davvero il segno quell’isola…

  3. (Lady).Chobin ha detto:

    magari potessi andare in vacanza ora 🙁

  4. Daniele ha detto:

    Auguroni!!! ma quanti anni hai? non pensare più alle vacanze! Nessuno ha bisogno di ferie come chi le ha appena finite 🙂
    Ciaooo!!
    Daniele

  5. Emanuele ha detto:

    Sbaglio oppure oggi è pure il tuo compleanno?!
    Beh… tanti auguri dunque! 😉
    Ciao,
    Emanuele

  6. zardo ha detto:

    Eh… per quest’anno ormai le ferie se ne sono andate (non sono state nemmeno tanto lunghe a dire il vero, ma diciamo che chi si accontenta gode). Poi non si sa mai che ci scappi qualche week-end autunnale in giro da qualche parte. Comunque terrò presente questa Santorini!

  7. Giada ha detto:

    Auguroni… in ritardo… comunque ieri ti ho mandato, sempre qui una mail se l’hai vista 🙂 ma dove ti trovo!?!?! Mettiti in contatto tu con noi!!!
    Ancora tantissimi auguroni!!!!!!!!

  8. danny ha detto:

    La Grecia……
    Italiani Greci Una faccia una razza ! he he he
    mi sono innamrato della Grecia 12 anni or sono ! e ci passo almeno due settimane all’anno ovviamente in barca a vela !
    Lo scorso anno sono andato ad ottobre !vero spettacolo ! i prezzi cmq. sono un po’ lievitati, anche li Santo euro ha fatto il suo buon lavoro.

    Per il film ovviamente da non perdere “Mediterraneo” ambientato nell’ultima isola greca prima della Turchia, pur di visitarla ho costretto i miei amici di vacanza a 17 ore di navigazione, partenza Rodi alle una di notte, spettacolare l’alba ! con delfini un po’ dappertutto !

    Santorini non l’ho mai visitata, ma l’atmosfera greca è vrmante eccezionale !

    Per chi deve organizzare ! consiglio di evitare i maxi villaggi ! self made paga molto di più ! parakalò !
    In barca tutto ha un altro sapore, se vuoi ti fermi una settimana in un isola …. sennò ne visiti una al giorno !

    bon … offro un giro di metaxa 7 stars a tutti i lettori !

    hissua
    dy

  9. camu ha detto:

    Fulvia e Lady Chobin, vi capisco 🙂 Ma avete avuto la vostra razione per quest’anno, quindi direi che non avete tanto da lamentarvi eh eh.
    Daniele, Giada ed Emanuele, shhhh! Non strillate… non voglio che si sappia in giro la data del mio compleanno 😀 Mi sto facendo troppo vecchietto per queste cose!
    Zardo, è veramente una meta da considerare: guarda il film con Muccino, e trama a parte, capirai di cosa sto parlando!
    Danny, confermo i tuoi utili consigli: anche chi non può andare in barca a vela come te, fa bene ad organizzarsi da solo ed a stare comunque lontano dai maxi villaggi. Ci sono un sacco di alberghetti spartani ma veramente carini, in giro per le varie isole. Noi abbiamo passato una notte ad Ios, l’albergo l’abbiamo trovato facendoci avvicinare da uno dei tanti tipi al molo. Una camera minuscola (pagata però solo 15 euro, nel 2005) ma una vista dalla veranda che lasciava senza fiato.

  10. sonia ha detto:

    Mai stata in Grecia, anzi a dire il vero, non so perchè, non mi ha mai attratta, probabilmente perchè non ne ho sentito parlare granchè bene… Però dai vostri discorsi mi state facendo venire una gran voglia di andarci…

  11. camu ha detto:

    Sonia, mi stupisce che tu non ne abbia sentito parlare bene. Chi ne ha parlato male andrebbe mandato in Siberia per un paio di mesi a chiarirsi le idee 🙂 Scherzi a parte, ognuno ha il proprio punto di vista e la propria “idea” di vacanza in testa, quindi potrebbe non piacere. Ma io ne sono innamorato…

  12. camu ha detto:

    Sonia, sappi che ci sono voli per Santorini dalle principali città italiane a partire da 200 euro andata e ritorno. Considerando poi che una settimana in una pensioncina costa circa 100 euro (si, hai letto bene), non è certo un problema economico!

  13. sonia ha detto:

    No no è che ora sono appena tornata dalle ferie, quindi per un po’ non se ne parla.. e poi di solito viaggiamo in compagnia e mettere d’accordo tutti non è sempre facile.. Magari ne approfitto per una vacanza a due fuori stagione, tipo aprile maggio…

  14. sonia ha detto:

    Beh si da come ne hai parlato l’avevo intuito che ne sei innamorato 🙂 L’unico modo per capire se piace anche a me è andarci suppongo!!! A questo punto spero di riuscirci prima o poi!

Lascia un commento