due chiacchiere

In linea la versione 3.2 del mio tema

Zitto zitto, senza farmene accorgere, ho rilasciato negli scorsi giorni una nuova versione del tema che veste questo blog. Nessun grande cambiamento, giusto piccoli ritocchi in giro, per rendere la navigazione ancora più coinvolgente, amichevole e veloce. Una manciata di ottimizzazioni sotto il cofano, per snellire il foglio di stile, ridurre il numero di richieste necessarie al caricamento delle pagine ed aumentare l’accessibilità. Un esempio? Adesso è possibile accedere alla navigazione in alto anche da tastiera (premendo ripetutamente il tasto TAB), ed è più intuitivo saltare ad un’altra stanza sui dispositivi mobili.

Una richiesta che avevo ricevuto tempo fa, mi consigliava poi di rendere disponibile un riferimento ai singoli commenti: copiando l’approccio di Facebook, adesso la data di ogni intervento svolge questa funzione, per la gioia degli amanti del deep linking. Per finire, avevo fatto qualche esperimento con i fiocchi di neve, ma il risultato mi sembrava così pacchiano che ho deciso di toglierlo. Qualcuno mi ha suggerito di mettere le luci natalizie (con annessa possibilità di spaccare tutto passandoci sopra con il mouse), ma anche lì ho preferito lasciar perdere. La sobrietà mi sembra sia più adatta al periodo che stiamo attraversando.

Commenti

  1. Emanuele ha detto:

    Concordo sulla sobrietà e sono felice che mi hai ascoltato circa il deep linking. Well done! 😉
    Ciao,
    Emanuele

    1. camu ha detto:

      @Emanuele: thank you! Comunque l’esigenza è diventata pressante dopo il contest di Groupon che ho fatto, dove la gente mi chiedeva un link diretto al proprio commento. Devo ancora risolvere un problema con la paginazione però… Per fortuna capita solo di rado 😀

  2. ondiz ha detto:

    Mi piace la semplicità e la chiarezza del blog. Oltre al fatto di non aver pubblicità attorno al testo dell’articolo (come ho deciso di fare io).
    Purtroppo vedo che il mio tempo per ste cose è veramente poco, produco molto di più in 1 ora del mio lavoro ufficiale 😉

    “La sobrietà mi sembra sia più adatta al periodo che stiamo attraversando.”
    Parole sagge. Ma bisogna comunque trasmettere positività!

    1. camu ha detto:

      @ondiz: beh, non si può certo dire che il mio tema trasmette negatività…

      1. Ondiz ha detto:

        @camu: Si si infatti non dicevo il contrario!

  3. Jack ha detto:

    Infatti la sobrietà non dev’essere sempre la soluzione a qualcosa 😀 e’ davvero bello il tuo blog camu, te lo invidio proprio! Sei ormai un professionista del settore (abbasso l’umiltà quando le cose sono palesi :-P) ed il blog prende (noi lettori) sia per la parte tecnica che per quello che scrivi!

    1. camu ha detto:

      @Jack: questo blog è sempre stato il mio laboratorio creativo. Di mestiere, nella vita reale, ho sempre fatto più o meno quello che si “occupa del sito” a 360 gradi, sia come consulente che come impiegato. Quindi per me è naturale fare di questo spazio un luogo dove sperimentare le cose che poi andrò ad usare nel quotidiano 🙂 Grazie per le tue belle parole, rappresentano una spinta non da poco a continuare quest’avventura!

  4. Trap ha detto:

    Il tuo blog è veramente professionaleeee!! 😀

  5. Lorenzo ha detto:

    Uno dei pochi blog che vengo con piacere a guardare, e non solo per i contenuti 🙂

Lascia un commento