due chiacchiere

La fuga dei cervelli continua

Leggo con tristezza e rassegnazione un ennesimo articolo del Corriere sulla cosiddetta fuga dei cervelli: la ricercatrice precaria è venuta in America. Io c’ho lavorato in un’università italiana, e so cosa si prova: il senso di impotenza, i grandi professoroni che fanno quello che gli pare, nessuno spazio d’iniziativa per i piccoli che cercano di farsi avanti. Tutto l’opposto di quello che succede nel Paese a stelle e strisce: nell’ateneo dove lavoro già dopo 6 mesi mi volevano dare il posto di assistente per un corso sulle tecnologie del web, solo in base ai miei “meriti” sul campo, non all’anzianità di servizio o altre cavolate. Ho rifiutato, per vari motivi, ma già il fatto che mi abbiamo proposto la promozione è segno di come qui la ricerca sia presa sul serio, e che l’organizzazione sia fortemente meritocratica. Spero che anche Rita, la ricercatrice citata dall’articolo, abbia le soddisfazioni che si merita! Non come un mio amico che, dopo anni di precariato, sta lavorando gratis (si, hai letto bene) per il suo ateneo, semplicemente per non perdere il posto e tenersi “buono” il suo direttore.

Commenti

  1. Magino85 ha detto:

    Parole sante….qui le opportunità le hai solo se sei o raccomandato o hai delle belle spinte. Riesci ad avere un posto non per i meriti ma solo se conosci qualcuno in grado di garantirti una certa posizione. E quando, finalmente, trovi un posticino seduto ad una scrivania, ti sfruttano. Fai la bellezza di 14 ore al giorno, pagati na miseria, ed è come se gli fai un favore. I concorsi pubblici, almeno in Italia, è come se non esistono piu’ da almeno un paio d’anni.

    Pero’ vorrei concedere ancora un pò di fiducia perche’ penso che alla fine chi merita e sa di dare il suo meglio arriva sempre da qualche parte. Voglio credere almeno in questa speranza (anche se io sono uno di quelli che lavora 14 ore :-), ma la paga almeno non è da buttare ;-)).

    Ps. Mi scuso per lo sfogo e i miei complimenti per il nuovo tema…Alla fine hai implementato la funzione della grandezza dei caratteri e altre varie bellezze…

    Fantastico….

  2. camu ha detto:

    @Magino85: beh, ma tu lavori come ricercatore universitario? ๐Ÿ™‚ Riguardo ai pulsanti, quelli ci sono da un bel pezzo, solo che per il mese di Giugno li avevo nascosti eheh. Li ho mandati a fare il tagliando!

  3. Magino85 ha detto:

    @camu: ahah allora mi scuso…ma i complimenti restano comunque :-D. Comunque non lavoro come ricercatore universitario ma il mio disgusto era in generale su molti settori oltre quello universitario. Per la cronaca lavoro in uno studio commerciale…e le 14 ore le fo veramente :-D.

  4. Emanuele ha detto:

    Bellino “Luglio”! La fai una vetrina con le jpg dei vari mesi?! ๐Ÿ˜‰
    Ciao,
    Emanuele

  5. camu ha detto:

    @Magino85: ora mi torna tutto ๐Ÿ™‚ quando hai detto che il tuo stipendio non è male, mi son detto: questo qui non può essere un ricercatore universitario eheh.
    @Emanuele: beh, con il “trucco” di forzare il mese, in realtà ognuno può guardarsi tutti i dodici mesi comodamente sul proprio computer e “live” ๐Ÿ™‚

  6. Emanuele ha detto:

    Sisi… lo so che si possono forzare, però sarebbe carina una pagina con tutte le anteprime (e magari se gli clicchi sopra cambi il tema in quel modo! :-)).
    Ciao,
    Emanuele

  7. Tommy David ha detto:

    Non come un mio amico che, dopo anni di precariato, sta lavorando gratis (si, hai letto bene) per il suo ateneo, semplicemente per non perdere il posto e tenersi “buono” il suo direttore.

    รƒห† una situazione che temo per alcuni (troppi) miei amici e colleghi. Il peggio è che a loro probabilmente starebbe benissimo…

  8. camu ha detto:

    @Tommy David: anche al mio amico, è questa la cosa assurda ๐Ÿ™ Mi pare a volte che il mondo giri proprio al contrario in certi posti!
    @Emanuele: ma io non voglio che Google indicizzi quelle pagine “forzate” ๐Ÿ™‚ Comunque l’idea della pagina è carina, ci penserò…

  9. Tommy David ha detto:

    Mah. Credo che agiscano in un’ottica religiosa o comunista del sacrificio: soffro oggi per godere (come mi promettono) domani.
    Io mi accontento piuttosto dell’uovo certo oggi…

  10. camu ha detto:

    @Tommy David: mi trovi pienamente d’accordo. Anche perché il mio amico sono anni (credo sette o più) che aspetta il “godere domani” ma al momento non se ne parla proprio ๐Ÿ™‚ In fondo chi manovra le leve del potere sa benissimo che tenendo queste persone in questo stato precario, mantiene il controllo della situazione, e può minacciarli quando vuole ed avere quello che vuole. Se li assumesse, andrebbe contro i propri stessi interessi…

  11. Emanuele ha detto:

    Un bel noindex e nofollow non basta? ๐Ÿ˜
    Ciao,
    Emanuele

  12. camu ha detto:

    @Emanuele: già, hai ragione ๐Ÿ˜‰ Ok, provvedo subito…

  13. Emanuele ha detto:

    Voglio l’esclusiva sull’idea e le royality pagate annualmente al mio c/c che hai già! ๐Ÿ˜‰
    Ciao,
    Emanuele

  14. camu ha detto:

    @Emanuele: ora non t’allargare ๐Ÿ™‚ Già è tanto se sono stato ad ascoltarti…

  15. Emanuele ha detto:

    Con la qui presente si informa che sono state intraprese le dovute azioni legali atte a proteggere i diritti detenuti. Riceverà maggiori informazioni tramite lettera legale.
    Cordiali saluti,
    Emanuele

  16. camu ha detto:

    @Emanuele: ma io che sono residente americano seguo le leggi americane, quindi ti devi rivolgere ad un legale che conosca il diritto internazionale ๐Ÿ˜›

  17. Emanuele ha detto:

    Il nostro presidente del consiglio è “amicone” di Obama (almeno, lui si dichiara tale…). Basterà vestirmi da ragazzina minorenne per fargli fare la qualsiasi! La vedo dura per il futuro di questo blog! ๐Ÿ˜›
    Ciao,
    Emanuele

  18. camu ha detto:

    @Emanuele: ora d’accordo che per Berlusconi va bene qualsiasi cosa, e che per lui una vale l’altra, ma a te con parrucca bionda e reggicalze proprio non ti ci vedo… O meglio, ti ci vedo, ma nello stesso istante un brivido gelato mi corre lungo la schiena ๐Ÿ™‚

  19. Emanuele ha detto:

    Sono convinto che potresti anche innamorarti. Vado bene in ogni salsa! ๐Ÿ˜€
    Ciao,
    Emanuele

  20. camu ha detto:

    @Emanuele: non lo metto in dubbio che vai bene in ogni salsa, ma non offenderti se ti dico che non sei il mio tipo ๐Ÿ˜›

  21. Emanuele ha detto:

    ๐Ÿ˜€
    (queste risate ovviamente non mettono fine all’azione legale intrapresa).
    Ciao,
    Emanuele

Lascia un commento