due chiacchiere

Solo in superficie con Salvo

Ultimamente sta diventando sempre più difficile ottenere le risposte dai “prescelti” che hanno l’onore di essere invitati a sedere nel mio salotto virtuale 🙂 Sarà che quando un blogger diventa “famoso” finisce per montarsi la testa, e quindi prima accetta di partecipare e poi mi snobba e sparisce quasi io fossi un esattore delle tasse! Ad esempio, le risposte di oggi, almeno in parte, sono state peggio delle sudate carte… e quindi sono doppiamente contento di poterti proporre l’intervista fatta a Solo in superficie (nel seguito SS) e Salvo Gullotto (indicato con SG). Lei l’ho scoperta in occasione del suo post porno, mentre a lui sono giunto tramite un collegamento nel blogroll di un suo amico. Ah, per i più attenti, quest’intervista va in onda “eccezionalmente” di mercoledì perché oggi è il trentesimo compleanno di Salvo e mi sembrava un regalo più che azzeccato 🙂

Esiste un aspetto terapeutico del blog?

SSCome no! Certo che esiste un aspetto terapeutico del blog. Voglio dire, io, personalmente, non è che ne sia così convinta, che a me scrivere sui blog sembra una totale perdita di tempo.  Però il mio psicanalista dice che fa bene, che uno tira fuori in piena libertà tutti i grumi che ha costipati dentro la testa e allora… Cioè, il mio ex psicanalista. Che da quando tiro fuori tutto sul blog, dallo psicoterapeuta non ci vado più. (Secondo me adesso il mio psicanalista ha cambiato idea).

SGPersonalmente penso di no. Sono sicuro che per alcuni lo è. Soprattutto perchè usano dei nick e preferiscono rimanere nell’anonimato. Così facendo possono magari sfogarsi e dire quello che “ufficialmente” non direbbero mai. Una buona terapia per loro!

Parlaci del tuo vizio più grande

SSIl mio vizio più grande? Ma io non ho vizi! Se non fossi così pigra ti farei pentire di avermelo chiesto! Eppoi adesso mi sto godendo la mia colazione.  Sì, mangio lasagne a colazione, e allora?

SGRitengo “vizio” una cosa che in qualche modo, ti crea alla lunga un problema psico o fisico, economico o sociale. Quindi il mio vizio più grande, potrebbe essere quello di essere convinto da tanto tempo, che non ho vizi. O forse si? Eh eh…

Raccontaci il tuo risveglio al mattino

SSDunque, io ho questa bellissima camera in mansarda, che ha un sacco di pregi. Ma anche un difetto. Che in una mansarda standard la finestra è sul tetto. E da una finestra sul tetto il sole comincia a colpirti in faccia più o meno dalle cinque di mattina. Dunque io ogni santo giorno che il signore manda in terra (signore inteso come dio) mi sveglio alle cinque. Poi passo dalle due alle cinque ore (a seconda che si tratti di giorno lavorativo o meno) a cercare di riaddormentarmi. E non ci riesco mai. E’ molto difficile riaddormentarsi nel mentre che stai imprecando.

SGLavoro a 5 minuti esatti dal mio ufficio. Mi sveglio e ho il tempo materiale di lavarmi la faccia, vestirmi di fretta, salire in macchina ed arrivare in ufficio il tutto in 20 minuti massimo. Il più delle volte quindi il mio risveglio ufficiale è dopo aver preso il caffè in ufficio e aver acceso il PC. Preferisco tirar tardi la sera e sfruttare al massimo il tempo che ho a disposizione.

Che ne pensi di BlogBabel?

SSChe ne penso di Blogbabel? Mah, ultimamente la vedo un po’ pallida. Magari il cambiamento di stagione… Scusa la domanda, ma chi sarebbe esattamente Blogbabel? PS non vi fidate della pubblicità di quella famosa casa produttrice di tendine per finestre da mansarda. Si rompono in continuazione e non riparano niente!

SGaàòsdgjklè amdpfkj sèvrpgjqè+ij glkbsj ltg. Non ho mai “socializzato” con gli altri blog. Quelli che frequento, sono assolutamente casuali e sono affezionato a pochi, scoperti tutti quasi per caso. Fosse per me, se questo sito non esistesse più, non ne sentirei la mancanza.

Commenti

  1. maia ha detto:

    famosa a me? ma sei sicuro? guarda che io ho in media una settantina di accessi al giorno. E venti volte sono io!
    (auguri a Salvo)

  2. Lolindir Faelivrin ha detto:

    Ahaha esattore delle tasse, si vede che stai in ‘merica qui c’è lo scudo non abbiamo paura delle tasse, forse hanno più paura dei comunisti 😀

  3. salvo ha detto:

    grazie maia per gli auguri, grazie a camu per il bellissimo regalo di compleanno…
    insomma… per il momento non mi posso proprio lamentare!! 🙂

  4. maia ha detto:

    comunque vorrei sottolineare cosa cerca in rete il proprietario di questo blog.
    ovvero il modo tramite il quale è arrivato a solo in superficie.
    si vergogni!

  5. camu ha detto:

    @maia: mi ero stupito che ancora nessuno avesse commentato quel passaggio del mio cappello introduttivo all’intervista 😉
    @Lolindir Faelivrin: hai ragione, si vede proprio che manco dall’Italia da troppo tempo oramai… viva lo scudo fiscale, che a me sa di un super aggeggio di qualche supereroe, non so perché lo associo nella mia mente a Capitan America!
    @salvo: sono contento che il regalino ti sia piaciuto!

  6. camu ha detto:

    @maia: comunque stando alle mie statistiche il 75% dei lettori di questo post ha cliccato sul link al “post porno” e solo il 25% su Salvo Gullotto 🙂 Per la serie non sono solo io ad essere curioso eheh

  7. maia ha detto:

    e chissà come ci rimangono male quando arrivano a destinazione! 😀

  8. Lolindir Faelivrin ha detto:

    beh si sa che: “tira di più un pelo di …. che un carro di buoi”, poi quello che si trova alla fine del link è un altro paio di maniche o l’argomento di un’altra intervista!

Lascia un commento