due chiacchiere

Linguine agli scampi in 30 minuti

Che gli americani vadano pazzi per le linguine agli scampi è un dato di fatto: tutti i ristoranti italiani che si rispettino le hanno nel loro menù, i siti di cucina ne propongono molteplici varianti, e la gente non smette di parlarne, visto che l’hashtag #shrimpscampi ad oggi conta più di 160.000 post su Instagram. Il motivo di tanta popolarità deve essere la facilità di preparazione di un piatto che fa la sua bella figura in tavola, una piacevole alternativa alla solita bistecca con patate o all’hamburger tanto caro a giovani e meno giovani. La cosa buffa è che qui questo piatto è spacciato come un classico della cucina italiana, che ogni abitante del Belpaese sa cucinare in maniera impeccabile, un po’ come la pizza e la lasagna. Ti propongo oggi una versione di questa ricetta facile, economica e veloce, per una serata in compagnia di amici o come spunto per una cenetta romantica in vista di San Valentino.

Ingredienti per 4 persone

500 grammi di linguine, 500 grammi di scampi o gamberetti sgusciati e puliti, 5 spicchi d’aglio, mezzo bicchiere di vino bianco, 1 limone, 50 grammi di burro, un mazzetto di prezzemolo, sale, pepe ed olio quanto basta

Tempi e strumenti

Visto che hai già l’acquolina in bocca, ti basteranno 30 minuti per servire questo piatto gustoso, ammesso che i gamberetti siano già sgusciati e senza intestino (deveined, come direbbero in inglese). Tieni a portata di mano una pentola per la pasta, una padella capiente, tagliere e coltello ed un cucchiaio di legno

Riempi la pentola d’acqua, aggiusta di sale e mettila sul fuoco. Nel frattempo, trita l’aglio finemente e cospargi la padella con un po’ d’olio. Fai dorare l’aglio con un po’ di pepe, per circa un minuto. Aggiungi gli scampi, insieme ad un pizzico di sale, girando di tanto in tanto con il cucchiaio di legno. Fai attenzione a non scuocerli, altrimenti diventano troppo duri e gommosi: direi che in circa 10 minuti dovrebbero essere pronti, cotti a fuoco medio. Metti gli scampi da parte, e fai sciogliere in padella il burro. Aggiungi il vino bianco ed il succo di limone (occhio ai semi!), fino a formare una crema vellutata e lasciando evaporare l’alcol per un paio di minuti. Rimetti gli scampi in padella, e mescola tutto insieme. Quando bolle l’acqua, butta la pasta e cuoci al dente in base alle istruzioni sulla scatola. Prendi un po’ di acqua di cottura ed aggiungila agli scampi. Scola la pasta e versala nella padella, amalgamando il tutto con il cucchiaio di legno. Decora con un po’ di prezzemolo tritato prima di servire.

Lascia un commento