due chiacchiere

Ok, mi rivesto

Va bene, cedo alle pressioni di chi mi ha chiesto di rimettere al suo posto la grafica normale del sito. Ecco la versione “quasi” del tutto ripulita di cui parlavo ieri: come puoi vedere non ci sono grosse rivoluzioni, se non l’inversione d’ordine tra menù di navigazione e contenuti. Questo rispecchia una delle cosiddette “best practice” che molti esperti di accessibilità consigliano di adottare: il contenuto deve trovarsi il più in alto possibile, nell’ordine di navigazione delle informazioni.

Più semplice saltare

Chi vuole, può sfruttare i tasti di accesso rapido per saltare (nella versione “nuda” del sito) da un’area all’altra con molta naturalezza. Tra l’altro, se provi a premere il TAB subito dopo aver caricato la pagina, noterai che ora gli skip link sono visibili (quando attivati) anche per chi usa la grafica normale. Rimangono da ripulire ancora un po’ di cose: le definizioni di stile per i commenti, gli stili alternativi ad alto contrasto, la semantica dell’impaginazione. Seguirò anche, nei limiti del possibile, il consiglio che mi suggeriva di aggiungere qualche intestazione ai paragrafi, quando il contenuto tende a superare una certa lunghezza. Insomma, le pulizie di primavera stanno dando i loro frutti.

Lascia un commento